taylor-swift-app-ft

Kim Kardashian si è sempre dimostrata una persona molto appariscente e non sempre credibile.

Questa volta però, intervistata dal magazine GQ, ha voluto dire la sua una volta per tutte sulla questione Famous, canzone contenuta nell’ultimo album del marito Kanye West, che i mesi scorsi tanto ha fatto discutere per via del verso poco carino che riguarda Taylor Swift.
Il famoso episodio avvenuto nel 2009 sul palco dei VMAs ormai resterà negli annali ma oggi, a sette anni di distanza, dopo vari avvicinamenti finti o veri che siano stati, Kanye West e Tylor Swift hanno ricominciato la faida per colpa della sopracitata Famous, che contiene il verso

“Sento che io e Taylor potremmo fare sesso, quella p*****a l’ho resa famosa io!”.

Apriti cielo! Kanye West è stato ripreso da tutti per tali parole considerate sessiste ed evitabili, visto che nel corso dei VMAs 2015 il rapper e la popstar avevano fatto intendere di aver fatto pace ed aver messo una pietra sopra al passato.
Taylor ne uscì per l’ennesima volta con l’immagine della ragazza offesa dal solito Kanye cafone e usò l’episodio per proporre un discorso a favore delle donne e chiaramente diretto all’artista rivale, durante i Grammys. L’opinione pubblica si dimostrò nuovamente tutta dalla sua parte, finché non iniziarono ad uscire le voci secondo cui tutta quella storia non sarebbe stata nient’altro che una montatura creata a tavolino da entrambi. 

Stando alle parole di Kim, Taylor infatti sarebbe stata contattata da West durante la stesura e avrebbe dato il via libera fin da subito alla pubblicazione del brano, perfettamente a conoscenza della presenza di quel verso “particolare” nei suoi confronti. Una volta però che Famous uscì pensò furbamente di marciarci sopra e rigirare la frittata a suo favore, conscia del fatto che la sua immagine sarebbe risultata ben più credibile di quella dell’ egocenrico rapper.

Kanye West dunque sarebbe perfettamente caduto nel tranello di una diabolica Taylor Swift:

“Sapeva benissimo che Famous sarebbe uscita ma ha voluto far finta del contrario tutto d’un tratto. Lo giuro, mio marito ha ricevuto così tanta me**da per cose che invece stava facendo seguendo il protocollo, addirittura chiamando per avere l’approvazione. Quale rapper chiamerebbe una ragazza per avere l’approvazione di un verso che sta scrivendo?… Rick Rubin (produttore discografico ndr) era lì. Molte persone rispettabili del mondo della musica hanno sentito quella conversazione e sanno.
Voglio dire, a me lui ha chiamato p*****a in varie canzoni, come posso dire, non ho mai pensato ‘Che parola dispregiativa, come osi?’, neanche lontanamente.

Non so perché poi lei abbia capovolto tutto d’un tratto la situazione…è stato divertente perché durante la chiamata con Kanye, Taylor disse scherzando ‘quando sarò sul red carpet dei Grammys tutti i media penseranno che sono arrabbiata per questa cosa’, e io ho riso e detto ‘Fate voi ragazzi’. E poi ho pensato ‘Aspetta, ma nel tuo discorso ai Grammys hai completamente mancato di rispetto a mio marito solo per fare la vittima’”.

Molto chiare le parole della Kardashian. Ok che in quanto moglie del rapper non avrebbe potuto fare altro che prendere le sue difese, ma è innegabile anche che questa versione dei fatti pare più che plausibile e non sarebbe così improbabile che la Swift abbia agito in tal modo sapendo che il ruolo della vittima le avrebbe fatto comodo in vista dei Grammy Awards, che si sarebbero svolti di lì a poco.

Pochi minuti fa è arrivata puntuale la risposta dell’entourage della popstar, la quale chiederebbe ai coniugi West di “lasciarla in pace”:

“Taylor non ha nulla contro Kim Kardashian e capisce la pressione di Kim, che ha solo ripetuto quanto detto dal marito. Ciò non cambia il fatto che molte delle cose che ha detto non sono corrette.
Kanye e Taylor hanno parlato solo una volta al telefono mentre lei era in vacanza con la famiglia a gennaio e quella è stata l’ultima. Taylor non ha mai detto che quella conversazione non fosse mai avvenuta. E’ stata in quella chiamata che West le chiese di mettere la canzone su twitter, cosa che lei non accettò. Kanye non precisò mai che avrebbe usato il termine ‘p*****a’ riferendosi a lei. Una canzone non può essere approvata se non viene ascoltata. Kanye West non ha mai fatto ascoltare la canzone a Taylor Swift. Taylor la ascoltò una volta che tutto il mondo già la conosceva ed è stato umiliante. L’affermazione di Kim riguardo al fatto che Taylor e il suo team fossero consapevoli di essere registrati non è vero, e Taylor non riesce a capire perché Kanye West, e ora Kim, non la lascino semplicemente in pace”.

Un’ipotesi plausibile è che entrambi sperassero di guadagnarci da questa situazione, Kanye sapeva che denigrando Taylor in Famous avrebbe attirato più attenzioni verso il suo nuovo album..ma non avrebbe messo in conto la furbizia della ragazza, che evidentemente ancora voleva fargliela pagare dal 2009.
Nessuno dei due esce da questa situazione con la faccia completamente pulita ma diciamocelo, al di là della già poco felice reputazione di West, qualcuno ancora pensava che Taylor Swift fosse così ingenua? Ah già, lo pensano tre quarti dell’ America!

Voi a chi credete?

  • Alessandro Scafile

    Io non so a chi credere, a me taylor dà l’impressione di essere falsa ma non la conosco quindi non so. Farei lo stesso discorso per la kardashian, anche se per me lei non dovrebbe avere il successo che ha non vuol dire che sia una brutta persona. Una cosa è certa: kanye farebbe meglio a scrivere canzoni migliori di queste offese contro la Swift, nemmeno a me piace lei ( musicalmente) ma non scriverei una canzone su quanto non mi piaccia per offenderla.

  • MicheleT

    Vogliamo davvero credere a gente come la Kardashian??? Siamo seri??? Cosa doveva dire, che il marito aveva torto? Mah! Teamtaylor sempre considerando che lei era pronta a collaborare con kanye per le primarie!

  • cesarespeak

    Io fatico a credere a West e Kardashian…non riesco a concepire come Taylor e il suo management possa aver dato l’approvazione solo sapendo il testo ma senza neppure averla ascoltata. Mi sembra un pò inverosimile. Poi onestamente Kanye non è proprio un santo e già in passato ne ha combinate troppe, Taylor l’ha perdonato e ha speso buonissime parole su di lui, non capisco perchè avrebbe dovuto creare tutto questo casino

  • MUSIC is the way.

    credo alla kardashian! inutile ma per una volta giusta!

  • SoundPost

    Il livello di intelligenza e di donna della Kardashian si racchiude in “Voglio dire, a me lui ha chiamato p*****a in varie canzoni, come posso dire, non ho mai pensato ‘Che parola dispregiativa, come osi?’, neanche lontanamente.”. Taylor e Kanye ci avranno marciato, ma a me Kim fa veramente schifo sia come persona che come donna.

  • Navy_Swift

    Secondo me continuano a marciarci sopra su sto fatto, e tutte queste dichiarazioni dimostrano quanto tutto sia stato studiato a tavolino

  • Rebellious

    Lui se la cerca, come può pensare che una persona a cui ha fatto una cosa simile non se ne possa approfittare?
    Certo, lei poteva fare la brava persona e non farlo…ma è business, alla fine… e in questo campo, si campa anche di ste poracciate….