Dopo gli scarsi risultati dell’ultimo album “X” che nel mercato statunitense ha venduto solo 39 mila copie, peakkando alla posizione numero 139 della Billboard 200, ora Kylie Minogue spera che il suo nuovo disco “Aphrodite” possa conquistare i gusti degli americani. In una recente intervista concessa a Billboard la cantante ha affermato: “Spero che il successo di gente come David Guetta mi aiuti. E’ divertente che ciò stia succedendo solo ora perchè io mi sto cimentando in quel genere di musica da tanto tempo”.

Effettivamente sembra che negli ultimi mesi i gusti degli americani siano cambiati, generalmente orientati verso musica urban ed hip hop, ora pare essere in atto una sorta di europeizzazione dei trend musicali con la prepotente entrata della musica dance nelle classifiche d’oltreoceano. L’electro pop fa furore ed in questo è da riconoscere capacità di Kylie di anticipare le mode, anche se forse il 2007 era troppo presto. Sarebbe interessante verificare che risultati avrebbe ottenuto un album come “X” se fosse uscito oggi. Voi che ne dite ?

Continua inoltre l’attesa per la premiere del video che accompagnerà “All The Lovers”, lead single di questa Aphrodite Era.

  • robymilian

    l’album X era veramente una bomba, certo e’ che kylie non ha una certa presa negli USA, IO NON MI PREOCCUPEREI XRO’… PUNTARE PRINCIPAMENTE SU UN MERCATO CHE OGGI COME OGGI E’ “SQUILIBRATO” NON E’ FORSE LA SCELTA MIGLIORE, MEGLIO COME HA SEMPRE FATTO… FREGARSENE

  • fra

    andrà tutto bene. non temere, kylie.

  • teto91

    Le auguro successo perchè la canzone è bella e lei è una brava artista

  • Unico

    Fantastica All The Lovers! Purtroppo la odierna pop dance-oriented la spacciano come la nuova “musica” in realtà artiste come Kylie Minogue l’hanno inventata e supportata (insieme a tante altre per carità). Merita davvero un posto nel quartiere delle BIG e….basta sottovalutarla.

  • Jao

    Non deve avere questi timori kylie, quest’anno con questo album, farà un immenso successo, sono contentissimo per lei, perchè se lo merita. Bisogna anche dire ke ALL THE LOVERS è bellissima! continua così Kylie! ;)

  • Giunio

    Lo spero per lei..devo dire che “All the Lovers” è una vera bomba dance con il giusto beat dance che può riuscire a spadroneggiare in questa estate 2010..credo che il suo sia uno dei migliori comeback della stagione…spero tanto che gli americani si lascino trasportare dalla sua nuova virata musicale e da questo Aphrodite che sembra promettere davvero molto ma molto bene!!.. Waiting for the videoclip now

  • @ndre

    Sicuramente Kylie non è mai stata particolarmente apprezzata dagli americani (infatti solamente due dei suoi singoli, “The Loco-Motion” e “Can’t Get You Out Of My Head”, sono riusciti ad entrare nella top10 della Hot 100, mentre “Fever” è il suo unico album entrato nella top10 della Billboard 200) e, in fin dei conti, “X”, che reputo un album validissimo, specialmente per il periodo in cui è uscito, è stato uno dei suoi pochissimi album ad entrare in Billboard, oltre ad aver ottenuto un buon successo qui in Europa e naturalmente in Australia. Sicuramente Kylie è una delle artiste Pop più meritevoli di sempre (forse anche troppo sottovalutata); e poi… 2007?!? Kylie ha portato l’Electropop ben prima… senza voler andare ulteriormente indietro, già “Impossible Princess” (1997), album sfortunato a livello di vendite, tentava di far conoscere al pubblico la musica elettronica che poi si è sparsa a macchia d’olio negli ultimi anni… per non parlare della prima parte degli anni Duemila, con tre album che l’hanno riportata al successo mondiale dopo un periodo di declino: “Light Years” (2000) e, soprattutto, “Fever” (2001) e “Body Language” (2003); canzoni come “Slow”, “Red Blooded Woman”, “In Your Eyes”, “Can’t Get You Out Of My Head” o “Love At First Sight” risultano attualissime e fresche anche adesso. A livello Pop mainstream, a mio parere Kylie è seconda solo a Madonna.
    Tutto ciò per dire che aspetto veramente con ansia “Aphrodite” e già il primo singolo, “All The Lovers”, prodotta da Stuart Price (vedi “Confessions On A Dance Floor” – Madonna) dimostra che Kylie ha già intuito il lento cambio di direzione musicale… sicuramente è ancora troppo presto (e lei, ahimè, come personaggio ha veramente poca presa negli Stati Uniti) per una numero uno in Hot 100, ma Kylie ha fatto centro un’altra volta.

  • Mikele

    secondo me il risultato sarebbe stato lo stesso…

    • anonimousss

      quoto

  • womanizer93

    spero bene per lei!

  • joey81

    Kylie è una grande artista e mi auguro che faccia successo, inoltre adoro All The lovers …