Se in Oceania ed Europa i suoi risultati sono stati tutto sommato positivi, Kiss Me Once di Kylie Minogue non ha avuto una buona first week negli Stati Uniti. L’album è il dodicesimo sforzo discografico della celebre cantante australiana la quale, forse perché impegnata come giudice all’interno di The Voice UK, ha decisamente trascurato la promozione, eseguendo pochissime esibizioni televisive e lasciando il singolo “Into The Blue” al suo destino. Ciò non ha costituito un grosso danno in paesi come UK ed Australia in cui Kylie è da sempre una delle popstar più amate, ma ha tuttavia segnato l’andamento dell’intera Era in paesi in cui l’interprete è storicamente meno amata, primi fra tutti gli Stati Uniti.

In tale nazione, l’album ha mancato non solo la top 10, ma addirittura la top 20 della Billboard 200. La star si è infatti dovuta accontentare della no.28 e di un bottino costituito da sole 12 mila copie, un profitto veramente magro per un album pop. Tuttavia, dobbiamo considerare che gli USA non sono certo il punto di forza di Kylie, la quale qui ha sempre faticato a vendere (fatta eccezione della “Fever” Era) contando molto di più su altri mercati, alcuni dei quali sembrano averla accolta bene anche questa volta. In ogni caso, dopo una carriera lunga come la sua, trovo che sia più giusto concentrarsi sulla qualità che sulle vendite, e vista la fattura del disco credo che possiamo ritenerci soddisfatti del progetto. Cosa ne dite di questa notizia?

  • massimo

    Ragazzi…calmatevi

    L’articolo anzi è a favore per un Nome come Kylie Minogue

    Ovvio non esiste solo il Mercato USA

    Però dopo tanti anni di carriera….è un peccato che gli Americani non si sforzano più di Tanto ad Amare Kylie

    La sua Musica è ottima

    E’ pure Vero che gli Americano Musicalmente sono Volta Faccia cn gli stessi artisti connazionali

    Madonna ha più Successo nel resto del Mondo che in USA dopo averLa osannata negli 80 e 90

    Briteney non ha Più lo stesso Pubblico di Prima

    A me dispiace se Kylie passi Inosservata in USA!

  • Ma che razza di articolo è mai questo? Kylie può ritenersi soddisfatta di questo risultato! Forse sei poco informato ma questo per Kylie è il terzo miglior debutto nella Billboard 200 dopo “Fever” e “Aphrodite” che vendette 18,000 copie, solo 7,000 in più rispetto a “Kiss Me Once”! Allora “X” che si classificò alla #139? Un po’ di obiettività ma Kylie ha sempre faticato a imporsi negli states e credo che a lei importi veramente di questo dal momento che i sui mercati principali sono L’Australia, l’Europa Occidentale e Gran Bretagna, è sempre stato così. Che vi aspettavate? Una top10? Bah….. L’album è fantastico ed è questo che importa!

  • Chris90

    cioè ma la novita???? a parte fever Kylie non ha mai avuto un successo commerciale stratosferico negli states, dove sarebbe la novità???? anzi ha spesso raggiunto la top40 e addirittura la top20 nella Billboard200, Aphrodite non vi dice nulla??? “l’interprete storicamente meno amata, primi fra tutti gli Stati Uniti” allora Anastacia che è messa peggio cosa dovrebbe fare spararsi???? NON ESISTONO SOLO GLI USA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! sarebbe uno scandalo per una Britney Spears, Katy Perry, Mariah Carey, Madonna, Lady gaga, Beyoncé Knowles che sono statunitensi al 100%, che cosa si può pretendere da una cantante australiana come Kylie nel territorio americano??? anzi mi sembra un risultato decente visto la promozione assente

  • Kiss

    Dopo Britney Jean,ecco un altro ottimo lavoro lasciato a sè stesso….peccato…ma Kylie rimane una potenza nel mondo pop e le sue canzoni sono sempre di grande qualità…anche la criticata Sexercise a me piace molto

  • massimo

    A me piace molto lo stile di K.Minogue
    In ogni album riesce ad essere sempre Presente…Futuristica al passo sempre cn i tempi
    E sopratutto esalta anche la vecchia dance anni 80
    In tal senso è un Vero Mostro sacro dlla Dance

    Io ho preferito molto più l’abum precedente….Aphrodite del 2010
    Ho sentito molto ritmica e più Pop

    Kiss Me Once lo trovo diverso…alcune canzoni Non mi Piacciono

    E nonostante In USA non ha mai trovato un Grande Mercato ha venduto più di 70 milioni di dischi e si è affermata tra gli artisti più venduti di tutti i tempi, ottenendo alcuni dei premi più importanti a livello internazionale, come World Music Award, Grammy Award e Brit Award.

    Rimane sempre una Regina del Pop!!!!

  • Dani

    Ma flop de che? è il terzo album di Kylie più venduto nella prima settimana in America! Cosa ci aspettavamo? una top 10 e 100.000 copie?!?! Kylie non ha mai venduto e forse non venderà mai in USA. Lo scorso album, che ebbe un buon riscontro, ne vendette 18.000 la prima settimana con un singolo bomba come All the lovers. NOTIZIA FUFFA

  • Mialich

    Per me la qualità dovrebbe sempre essere al primo posto, se poi è seguita a ruota dalle vendite tanto meglio. Comunque non ho ascoltato l’album perchè non mi ha mai preso lei particolarmente, il primo singolo l’ho sentito ma nemmeno lo ricordo ora come ora. L’unica cosa che mi è rimasta impressa della Minogue è All The Lovers.