Dopo l’egregio lavoro dei miei colleghi, è arrivato il momento di stilare la Top 10 dei miei brani preferiti 2014!
Chi mi legge dai tempi del forum di rnbjunk, ormai conosce benissimo le mie preferenze musicali… l’R&B/Soul, per me, non è solo un genere musicale… è tutto!

E’ evidente che il genere non gode della massima popolarità come poteva essere negli anni ’90-inizi 2000, ma non faccio assolutamente parte di quella schiera di ascoltatori che, magari demoralizzata dalla recente influenza pop-dance (per fortuna sfumata), hanno smesso di amare questo genere dalle sonorità così raffinate, anzi… la passione mi ha portato alla scoperta  di un nuovo mondo, quello degli artisti indipendenti e/o underground che proprio recentemente stanno emergendo grazie ad una nuova ventata che viene definita semplicemente R&B Alternative.

La mia lista personale estratta da questo lungo anno appena trascorso si basa su un’unica parola chiave: la qualità!

A farne parte, alcuni nomi leggendari o comunque più commerciali che hanno deciso di riaffacciarsi nell musicbiz dopo diversi anni con grande stile, e altri nomi meno conosciuti ma che possono rappresentare il futuro di questo genere, che ai miei occhi diventa sempre più roseo…

…allora eccovi la mia lista:

top ten 2014 by manuUSH

“Good Kisser” di Usher : avevo circa 10 anni quando iniziai ad appassionarmi all’R&B, quando l’unico mezzo per ‘scoprire’ gli artisti erano i vari canali musicali. Con “My Way” era al suo secondo studio-album… oggi, dopo quasi 20 anni è ancora uno degli artisti maschili principali: Usher! Con “8701” ha ispirato un’intera generazione di artisti R&B, con “Confessions” ha scritto la storia. Dopo aver dato tutto per questo genere è stato accusato di aver abbandonato le sue origini solo per aver rilasciato una manciata di singoli ‘pop’, ma in realtà ha continuato a regalare perle nei suoi album, le stesse che hanno contribuito nel corso degli anni a distinguerlo dalla massa. Così a metà 2014, ha deciso di tornare pubblicamente con qualcosa di ‘diverso’… a mo’ di percussioni e con un testo allusivo. Vedremo se riuscirà a portare almeno un Grammy a casa per questo brano, intanto è proprio con “Good Kisser” che voglio aprire la mia Top 10 2014… Bang, bang, bang!

“Stronger” di Marsha Ambrosius: se a Beyoncé va il merito di aver venduto più di 2 milioni di copie con il suo album omonimo, lasciatemi dire che il miglior album R&B del 2014 di un’artista femminile è stato “Friends & Lovers” di Marsha Ambrosius. Qualità, sensualità, vocalità… gli ingredienti ci sono tutti! Per ovvie ragioni posso nominare solo un brano dell’album in questa mia personale lista, allora in maniera del tutto casuale (perchè sono davvero tutte sullo stesso livello), dico “Stronger”, ovvero la sua rivisitazione del classico firmato Sade, arricchita dal flow di Dr.Dre nell’album-version… se la sottovalutate, sbagliate!

“Really Love” di D’Angelo:  credo di essere stato uno dei primi in Italia ad aver avuto tra le mani il disco fisico di “Black Messiah”… Scusate ma 14 anni di attesa sono davvero tanti e la voglia di riascoltare il padrino del Neo-Soul, D’Angelo, era immensa ed è stato quasi magico farlo attraverso pezzi come “Really Love”; la melodia, la sua voce, mi hanno letteralmente spedito indietro nel tempo e ricordato per quale motivo ho quasi consumato il suo debut-album “Brown Sugar” a furia di ascolti… è arrivato in extremis ed a grande sorpresa nel 2014 e non può mancare nella mia lista.

“Breakfast Can Wait” di Prince: oltre al tanto atteso ritorno del signore appena citato, il 2014 ci ha regalato anche quello di un’altra leggenda della musica come Prince. In realtà sono stati ben 2 gli album pubblicati in contemporanea dal cantante di Minneapolis, ma quello ad aver attirato maggiormente la mia attenzione è stato “Art Official Age“… caspita, anche qui ho l’imbarazzo della scelta; amo “What It Feels Like” (con i vocals di Andy Allo), ma avendone parlato già nel post “5 canzoni R&B da scoprire“, ritorno sul singolo “Breakfast Can Wait”… strumentale imbattibile, testo spassoso!

“Mascara” di Jazmine Sullivan: l’intelligenza è uno dei punti di forza di questa artista, oltre alle sue qualità vocali, e lo ha dimostrato anche recentemente attraverso la satira utilizzata nelle lyrics del singolo “Mascara”. Il brano farà parte del suo terzo studio-album intitolato “Reality Show”, atteso per la prossima settimana… da non perdere!

“Zebras and Airplanes” di Alicia Keys: parlando di intelligenza, non è da meno Alicia Keys che nel corso del 2014 ha deciso di aprire  la sua ‘cassaforte virtuale’ AK Vault,condividendo così con i suoi fans video inediti ed unreleased tracks; tra queste spicca “Zebras and Airplanes“, un brano ispirato dal dipinto di Chloe Early che ritrae una donna molto somigliante alla stessa Alicia… la storia ha dell’incredibile (cliccate qui per saperne di più). Si tratta di una perla assoluta, un vero e proprio sacrilegio scartarla da ‘The Element Of Freedom’ ma per fortuna abbiamo avuto modo di ascoltarla. La ripropongo con grande piacere.

“Just Imagine” di Eric Roberson ft KING: da molti considerato il ‘re della musica Soul indie’, Eric Roberson ha rilasciato forse nel periodo peggiore (fine agosto 2014) il suo nono studio-album intitolato “The Box”. Leggendo la tracklist per la prima volta notavo subito un featuring interessante… quello con il trio tutto al femminile KING, che ho avuto modo di apprezzare attraverso il loro EP “The Story” e in numerose collaborazioni come con Robert Glasper. Il brano “Just Imagine” ha addirittura superato le mie aspettative, con lo stile inconfodibile di Erro che non va ad intaccare la tipica armonia delle KING… affascinante!

“You & Me” di Terrace Martin e Preston Harris: Producer hip-hop, sassofonista e rapper dall’animo R&B/Soul, Terrace Martin oltre ad aver prodotto brani per Kendrick Lamar, Talib Kweli, Snoop Dogg ecc… ha lavorato anche con Lalah Hathaway, Raphael Saadiq, Charlie Wilson e Stevie Wonder e la sua esperienza si sente tutta! Nel 2014 ha pubblicato la re-edition di “3Chordfold”, contenente la bella “You & Me” interpretata dall’interessante voce di Preston Harris (ne sentiremo sicuramente parlare prossimamente), brano riproposto recentemente nel cd natalizio “Times”… una goduria per le nostre orecchie…

“Perfect” di BJ The Chicago Kid: Durante l’anno ho proposto diversi brani di BJ The Chicago Kid, uno degli artisti R&B/Soul emergenti più interessanti. In attesa del suo secondo studio-album ci ha allietato con il mixtape “The M.A.F.E Project”, in cui manca però “Perfect”, a mio modesto parere una delle migliori tracce dell’anno per sound, significato e interpretazione vocale.

“Pass It On” di Daley:  Non tutto l’oro arriva dagli States! L’R&B/Soul ‘made in UK’ continua a regalare gioielli come “Days + Night”, l’album di debutto del giovane cantante britannico Daley, contenente non solo il bel duetto con  Marsha Ambrosius “Alone Together” ma anche produzioni targate Pharrell Williams e Andre Harris del duo Dre & Vidal. La mia traccia preferita dell’album è “Pass It On”, con un groove degno della golden age.

 

Chiudete gli occhi e ascoltate la mia playlist… in fondo non è stato così malvagio il 2014 per l’R&B, e questa è solo una minima parte. La speranza è che il 2015 sia altrettanto importante se non di più… io sono fiducioso!

 

Buon anno nuovo a tutti

 

 

 

4 Commenti

  1. Ho appena finito di ascoltare la playlist, è molto bella anche se non è ciò che ascolto solitamente, salvo qualche caso. “Good Kisser” e “Perfect” mi piacciono molto. “Pass It On” non la conoscevo e mi è piaciuta moltissimo, motivo per cui continuerà ad ascoltarla e conoscerà quest’album a cui appartiene. Anche “Really Love” davvero molto bella. Sinceramente non mi sono proprio piaciute “Stronger” e “Mascara”. Bellissimo invece il brano di Prince. Interessante quanto hai scritto su “Zebras and Airplanes“, non conoscevo né il fatto né la canzone, che comunque non mi ha conquistato ahimè. “You & Me” la riascolterò, non sono riuscito a farmi un’idea con un solo ascolto. Ho tenuto per ultima “Just Imagine” che per me è STUPENDA.

  2. Concordo pienamente con Usher e Prince, che ha fatto una canzone veramente sensuale, dote che lo contraddistingue come Ciara o Beyoncé. Altre canzoni R&B, che meritano sono: No love (remix)- August Alsina, Hold you Down- Dj Khaled, Adorn- Miguel, PrimiteTime- Janelle Monae

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here