Continua ad infoltirsi la lista di produttori per il prossimo progetto discografico di Lady Gaga, che probabilmente verrà rilasciato nella seconda metà di quest’anno! In attesa del brano inciso con Diane Warren intitolato “Till It Happens To You”, trapelano nuove indiscrezioni sul lavoro per il quarto disco.

Dopo il ritorno d’amore con RedOne, Gaga riceverà delle proposte anche dal produttore disco-dance 74enne Giorgio Morooder, fresco di pubblicazione del suo nuovo singolo con Kylie Minogue “Right Here, Right Now”:

Lady_Gaga_studio

“Dovevo essere in studio con lei settimane fa, ma non ci siamo riusciti. La vedrò quando sarò tornato, ho cinque sei brani, idee di base. Batteria, Piano, Bassi, penso che rimarrò sorpreso, non ho idea di come registri lei, lo suonerà lei il piano o lo farò io? Questa collabo è per il suo nuovo album, queste sono le intenzioni. Avrei sperato di convincerla per averla anche sul mio album, ci proverò, e se ci riuscirò sarà incredibile!”

Insomma, per ora solo intenzioni, ma certamente sarebbe un buon nome da considerare per il suo comeback, già attesissimo a soli pochi mesi dal rilascio di “Cheek To Cheek”, l’album Jazz insieme a Tony Bennett che ha ricevuto ottime critiche.

Cosa ne pensate di un lavoro tra Giorgio e Gaga?

44 Commenti

  1. scusate tutti parlate che artpop e troppo elettro ma avete visto sia Born this way Judas e Telephone secondo voi sarebbero non sono elettro come le traccie di artpop …….
    Poi dite pure che la Germanotta che sta lavorando con produttori nuovi e passati dei suoi album gia Gaga con Artpop era tornata ad The Fame Monster ci sono tanti indizzi che ne parlano fateci caso…

  2. Non so perché ma alla notizia del ritorno di Moroder e delle collaborazioni con artiste del calibro di Britney e Kylie, mi aspettavo che Giorgio minimo lo chiedesse a Gaga che ha regnato nel genere dance/pop degli ultimi anni! Dubito che Gaga rientri nel progetto di Giorgio, spero di sì, chiaramente nuova musica è sempre ben accetta, comunque mi aspetto un gran lavoro tra i due! Mi aspetto un disco eclettico da parte di Gaga, un qualcosa di nuovo al quale lei ci ha abituati, del resto non si è mai ripetuta e dubito ritorni a sonorità passate, ergo stessi produttori non sta sempre per stessa musica (nel caso di RedOne per esempio, una ”Gypsy” non ha nulla a che fare con una ”Bad Romance”).

    • Ma hai letto l’intervista a Giorgio? lui incontrerà Gaga prossimamente per iniziare a lavorare sul materiale del nuovo album di lei e lui ha aggiunto che sarebbe fantastico se riuscisse a convincerla a creare una canzone per il nuovo disco di lui, ma non sa se lei accetterà.

      • Sì, l’ho letta! Gaga è sempre troppo pignola quando si tratta di apparire in brani di altri, canzoni in cui lei non è l’artista principale (quindi, tipo, il discorso di “Do What U Want” con R Kelly è diverso); Moroder dovrà essere parecchio convicente ma, più che altro, è il materiale che deve convincere Gaga. Spero che ci sia chiaramente, non vorrei che finisse come il duetto meraviglioso con Cher. Spero anche che la canzone sia figa però, non come il featuring tra Miley Cyrus e Britney Spears “SMS (Bangerz)” (non sono neanche sicuro che si chiami così xD) che, a mio parere, è orrendo.

  3. Anche questa collabo non me l’aspettavo.
    Io veramente, tra Gaga che vengono fuori queste informazioni, Rihanna e FourFiveSecond, mi volete proprio morto!
    Comunque una collaborazione tra Gaga e Moroder sarà fantastica, non vedo l’ora di poterla ascoltare, aww troppo bello.

  4. RedOne e Moroder.. Nel nuovo album la dance non mancherà! A differenza dell’electro, che secondo Gaga è out e quindi non dovrebbe esserci, tutte ipotesi.. ma una cosa è sicura: sono impazienteee!!!!

    • Gaga ha solo detto che oggi la musica dance non funziona commercialmente come 5/6 anni fa, ergo quando lei l’ha imposta nel panorama pop con il suo grande esordio con le sue prime hit.
      Ma questo è un discorso che sula da ciò che vuole proporre lei, uno può essere consapevole di come gira oggi il panorama musicale e continuare a proporre ciò che vuole senza pensare a cosa vende o meno, quindi non c’entra nullala sua dichiarazione, fatta per altro in riferimento alle canzoni di Sam Smith melodiche e lontane dalla danza.

  5. Per quanto riguarda la relase del materiale secondo me entro fine anno avremo tra le mani la nuova musica (per la precisione sono abbastanza certo che verranno bene o male ripetute le dinamiche di ARTPOP – primo singolo ad agosto, album a novembre -) e per me è giusto che sia così, allo stesso tempo ci sarà una pausa di esposizione ma tornerà comunque abbastanza “presto” per poter sfruttare l’ attenzione mediatica che le ha dato “Cheek To Cheek”.
    Sulla musica in sè dico semplicemente che ovviamente è fantastico sentire che sta collaborando con tutti questi grandi nomi, ma io non m’ illudo tanto, aspetto la relase e al momento giudicherò. Ho imparato a non fidarmi più di ciò che si prospetta, molto meglio rimanere “indifferenti” e poi stupirsi in positivo.

  6. Ciò che vorrei è un’ulteriore evoluzione artistica. Decida un po’ lei che strada prendere ma se l’idea è di tornare ai vertici delle classifiche spero cerchi di farlo con buona musica. Vorrei una Gaga abbastanza sobria musicalmente con testi intelligenti e musica in grado di trasmettere qualcosa, il “ritorno alle origini” può esserci ma deve essere assolutamente parziale, un artista che non cresce è un artista morto.

      • Però non capisco il motivo per il quale un album del genere non venga calcolato (per esempio se non ne parlavi tu, io non ne sarei mai venuto a conoscenza). Non so se paloma faccia della promozione o meno però non me ne capacito :)

      • Lei è impegnata solo nel mercato inglese da quello che so io, non l’hanno lanciata più di tanto nel mondo, oppure non so, magari non ha riscosso successo. Ora oltre che col suo singolo, è fuori col singolo dei Sigma “Changing” (contenuto anche nell’album di Paloma) che avrebbe potenziale, però non so che successo avrà.

      • Spero che con il prossimo progetto provino a lanciarla mondialmente secondo me, da quello che ha proposto fino ad ora merita.

    • Non è detto che ritorni alle origini. Gaga fa dance da anni ma la fa sempre differente. Secondo me anche questa volta, anche se Red One in effetti fa pensare a un ritorno a The Fame (cosa di cui sarei molto deluso). Ma comunque non è detto.. Potrebbe essere un’evoluzione per entrambi alla fine!

      • Si infatti, è quello che mi aspetto da lei, l’ha sempre fatto e spero che continui così. Per dire, BTW è l’album che più preferisco, ma non mi viene da dire “spero che torni a…”, che vada avanti. :D

    • Lei non vuole tornare alle origini, suvvia chi segue Gaga lo sa benissimo, si è evoluta in modo allucinante negli ultimi 6 anni…
      Lei non sopporta i nostalgici e chi dice ”ti prego crea una nuova Bad Romance” chi vuole che tornasse alle origini può andarsi ad ascoltare The Fame…
      Il nuovo album sarà un ennesimo nuovo livello.

  7. Wow Gaga sta davvero lavorando sodo e per bene a questo nuovo cd!
    ARTPOP era un ottimo album ma in effetti aveva delle pecche.. La dance era pesantina (anche se tracce come Venus e Aura le ho amate) e spesso poco “limpida”.. Alla fine Gaga aveva collaborato con artisti inesperti come Zedd e Madeon.
    Red One e GM sono tutt’altra storia! Poi il fatto di star lavorando con DIane Warren Nile Rodgers e Adele (anche se non sono confermati nel nuovo album) è davvero di buon auspicio!
    Io voglio una Gaga dance e pazza, ma la voglio anche Lady! Vedremo cosa proporrà!
    (E sta anche tornando molto informa a livello fisico!)

  8. Secondo me i presupposti per essere il miglior album di Gaga ci sono.
    questo produttore è molto bravo, il singolo con Kylie mi è piaciuto molto.

    Non vedo l’oro di sentirlo quest’album

  9. Siamo sempre in ambito Dance e io stesso sono il primo a volere sonorità meno pesanti per il prossimo album di Gaga (Non che ARTPOP sia solo un’accozzaglia di musica elettrica, però insomma, canzoni come Donatella e Swine non mi sono proprio piaciute), ma caspita, si parla di una leggenda come Moroder, mica uno da niente! Sono contentissimo che anche lui prenda parte alla lavorazione del disco, ripeto mi manca solo Garibay e posso pure morire prima di aver ascoltato l’album LOL

  10. Gaga si sta circondando di ottimi produttori. Spero in un ritorno a The Fame, e un obbligatorio continuo di Telephone dopo la proclamazione come video del decennio(magari con Adele, ce la vedo a fare la delinquente LOL). Sicuramente spero che tolga la pesantezza per me di ARTPOP, troppi suoni elettronici, rivoglio un sound più pulito.

    • Se è per il sound , BTW non è che era proprio pulito.. , io spero che torni al sound di The Fame Monster , quella è la vera Gaga con la G maiuscola.

      • Sì non era pulitissimo neanche BTW. Anche io comunque credo che la vera anima di Gaga è quella di The Fame Monster, un album che non ti stanca mai, è chiaro che però ci deve essere una maggiore maturazione nel sound, altrimenti tornerà indietro.

  11. Cheek to Cheek senza supporto radiofonico ha venduto 1 milione di copie nel mondo .Comunque Gaga deve rimanere nel genere EDM , ce ne sono già di cantanti che fanno musica adolescenziale come Katy Perry o Taylor Swift e a me quel genere fa venire il vomito

  12. Ma non sta lavorando troppo ultimamente? Okay che vuole il prima possibile pubblicare un nuovo album per far dimenticare ARTPOP (che comunque a me è piaciuto), però se va avanti così sarà esausta.
    Comunque Giorgio Moroder è un grande nome e sono curioso di sentire cosa verrà fuori.
    ps: la canzone di Giorgio Moroder con Britney Spears sarà una cover, nessun inedito… Peccato

    • Lady Gaga lavora da anni senza pause.
      2008 2009 The Fame e The Fame Monster più The Fame Ball e promozione mondiale per farsi conoscere
      2010 .2011 Promozione The Fame Monster The Monster Ball Produzione di Born this way rilascio e promozione
      2012 The Born this way ball profumo FAME e produzione di ARTPOP
      2013 Operazione rilascio di ARTPOP
      2014 ArtRAVE e Cheek to Cheek (e nuovo profumo)
      2015 produzione nuovo album e CTC Tour
      Direi che si dà da fare ahaha

      • va be si ai ragione ma non ti sbilanciare troppo Gaga e un mito e si da dafare ma non e ai livelli di Rihanna che ha già ben 7 album alle spalle della sua carriera e ha già pronto 8vo compresso pure di profumi e tour quindi non allungarti…

      • Rihanna ha 9 anni di carriera e 7 album.
        Lady Gaga ha 7 anni di carriera e 5 album.
        Quindi non vedo tanta differenza.
        Inoltre Lady Gaga scrive e produce tantissimo nei suoi lavori, cosa che Rihanna non ha fatto nella maggior parte dei casi.

      • rihanna non sa neanche da dove arrivano le canzoni dei suoi dischi ci sono produttori e tecnici che studiano cosa funziona e non funziona le compongono l’intero disco, acquistano i singoli dai soliti produttori e rihanna ne viene a conoscenza nel momento in cui deve metterci la voce che poi viene lavorata per bene da altri.
        Non paragoniamo l’emblema della popstar priva di consapevolezza del suo lavoro che si regge solo sul suo aspetto sexy con Lady Gaga, ve prego.

      • io avrei lodato gaga al supremo se estraeva GYPSY come ultimo singolo da artpop dopo i vari annunci….. come il Primo singolo che doveva estrarre da TFM che aveva annunciato Monster che stava girando gia pure il video e poi ha decisso bad romance e come il terzo singolo che doveva essere dance in the dark e ha scelto alejandro pero al contrario di gypsy che nn la pubblicato proprio e nenache il video dance in the dark ha avuto fortuna sia come singolo che il video …… per non parlare di beatiful dirty rich come secondo singolo da TF e poi sempre scartata anche lei al posto di poker face e pubblicata come singolo promozionale

  13. io spero che resterà al contatto con le sue radici pop come gli altri album e che entro il 2015 ci sia il rilascio del singolo apripista e che sia un album grande come a TF E BTW

  14. Spero che si allontani il più possibile dalla electro impestata di artpop per avvicinarsi a sonorità più raffinate o comunque al livello di TFM/BTW. Io credo che uscirà invece nel 2016, una pausa le serve. Spero che stavolta faccia un bel lavoro, con artpop mi ha proprio deluso… vabbeh, si é giá ripresa alla grande con CTC.
    – parole e vaneggiamenti + fatti

    • ARTPOP non era male solo che nei suoi video ci vuole meno sesso e violenza le canzoni erano divine a me mi è piaciuto molto…. e non doveva fermarsi solo a 3 singoli GYPSY per meritava di essere scelta come singolo….

  15. Secondo me le proporrà qualche brano dance, alla fine è il genere che caratterizza di più Moroder. Però ho la sensazione che saranno canzoni di ottima fattura se ci saranno nel disco dopo il final-cut, magari utilizzeranno strumenti come il pianoforte appunto, o altri comunque raffinati. In realtà sto dicendo solo fandonie, non ho idea di cosa ne uscirà fuori se decideranno di collaborare alla fine, ahahahah

    • Lui può proporre ciò che vuole, quello quando andrà in studio a conoscerla e inizieranno a lavorare lei lo metterà seduto e gli spiegherà su che linea andranno a lavorare e ciò che pretende da lui, lei non aspetta di certo che gli altri le propongono sonorità se lei è decisa a percorrere una strada già da lei decisa, e se ha chiamato Moroder sa bene cosa fare..

      • Ma a parte che lui per ora deve solo farle ascoltare alcuni pezzi, non mi sembra sia stato confermato come produttore, e anche se diverrebbe tale non è detto che le sue canzoni saranno presenti nel final-cut dell’album.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here