Lady Gaga è finalmente tornata con un nuovo album! Si chiama “ARTPOP” il nuovo disco di Stefani Joanne Angelina Germanotta, ed è arrivato dopo la fortunata Era di “Born This Way”, accompagnata anche da un tour interminabile in giro per il mondo. Diversi brani di questo terzo disco completo in studio erano già stati scritti da Gaga diversi mesi fa, e già durante la sua carovana live avrebbe voluto condividere il suo lavoro con i suoi Monsters.
lady-gaga-artpop-cover-album-e1381167133196
“ARTPOP” è stato anticipato dalla canzone quasi autocelebrativa intitolata “Applause”, che non partì con il solito botto nelle classifiche, ma che con il tempo si è rivelata una scelta longeva e sicura. Agli inizi di questa Era orde di haterz e detrattori la davano per spacciata, ma indovinate un po’? Gaga c’è, è presente, ed è una delle più belle realtà del mondo Pop odierno, lo vuole sottolineare proprio con questo disco.

Controversa, provocatoria, e da molti definita l’unica possibile erede di Madonna, questa artista completa sfoggia in questo album un insieme di sonorità, generi, profumi, in un bouquet musicale sorprendente ed eccitante.

Entriamo nel vivo di questo album che per Gaga rappresenta certamente un’evoluzione artistica piuttosto importante:

1) Aura: questo brano è stato sacrificato da Lady Gaga per la colonna sonora di Machete Kills, film nel quale la cantante appare per la prima volta sul grande schermo. Si tratta di un brano confusionario, affascinante, e che richiede necessariamente diversi ascolti per essere apprezzato. La voce della Gaga diventa a tratti quella di una dissacrante rockstar ribelle, per intercalarsi con armonie molto più Pop. Le sonorità vanno dal Pop alla Dance, con accenti aggressivi e sperimentali. Il brano difficilmente sarà selezionato come singolo visto l’uso che ne è stato fatto precedentemente, ma sicuramente colpisce per il sound sperimentale e le lyrics decise.

2) Venus: nel programma di Interscope e Gaga sarebbe dovuto essere “Venus” il secondo singolo estratto da questo album, tuttavia il successo immediato ottenuto da “Do What U Want” ha fatto cambiare idea al management. “Venus” è un brano coinvolgente, che fa abbracciare sonorità futuriste con quelle degli anni ’60 della musica Pop più sperimentale, non a caso il ritornello fa capo a “Interstellar Low Ways” del visionario produttore e musicista Sun Ra. Potenzialmente uno dei brani più riusciti del disco.

3) G.U.Y: che sta per “Girl Under You”. Ritroviamo finalmente una Gaga più Pop oriented, in una canzone cremosa che coinvolge, e contempla una bella performance vocale, sensuale ed in forte contrasto con il beat deciso ma allo stesso tempo onirico e digeribile. Anche qua mi ritrovo davanti ad una canzone che entra nelle mie corde, ed un potenziale singolo per questa Era.

4) Sexx Dreams:
l’immagine inedita di una Lady Gaga provocatoria e sensuale sboccia in questa Sexx Dreams, una sorta di omaggio all’auto erotismo ed all’immaginazione sessuale. Gaga modula la sua voce in maniera ancora una volta diversa, diventando più accomodante, femminile e soave. Forti le influenze del Pop anni ’80, mescolato anche qua con grande sapienza a sonorità più futuriste.

5) Jewels ‘N Drugs:
prepotente e sorprendente, ecco arrivare il brano più Urban del disco! Proprio così, Lady Gaga tenta l’approdo a quel mercato sempre molto ostile alle Popstar sbiadite come lei. Per fare centro si fa dare una produzione spettacolare e si avvale della collaborazione del Flow di T.I., Too Short, ed il ripristinato Twista (il rapper più veloce di sempre). Il risultato è una track che pesta, che tira un pugno in faccia alla Gaga fino ad ora confinata ad essere una Gay Icon. Noi apprezziamo questa virata, che evidenzia grande coraggio e versatilità da parte di questa artista.

6) Manicure: clap clap di mani per questa canzone che parte già con il botto. Manicure è una canzone allegra e vivace che prende spunto anche qua nelle ritmiche dalla musica Pop del passato. Grintosa e colorata la track si butta presto in un ritornello da fischio e canticchio, che la rende certamente papali per essere estratta come singolo. Il bridge strumentale finale eccita ed elettrizza grazie alla chitarra elettrica.

7) Do What U Want feat. R.Kelly: abbiamo parlato prima di una track Urban all’interno di un progetto di Gaga. Ebbene anche il secondo singolo ufficiale del disco “Do What You Want” strizza l’occhio al pubblico Urban, grazie alla collaborazione prestigiosissima portata a casa da Gaga che ha l’onore di cantare insieme ad uno dei personaggi leggendari ancora in vita della musica R&B degli ultimi 20 anni: R.Kelly. Certo, qua si accarezza solamente l’R&B, per una track che comunque rimane a pieno diritto Pop. Il risultato è splendido, vocalmente la track è perfetta, accattivante e radiofonica al massimo. Il tutto senza farsi mancare un ritornello che rimane impresso.

8) Artpop: Gaga aveva anticipato un album in parte sperimentale, ed in parte più sicuro e commerciale. Artpop, la title track, certamente fa parte dell’ala più rischiosa e sperimentale del disco. La cantante Newyorkese di sangue italiano diventa più raffinata e tranquilla in questo pezzo ipnotico ma forse un po’ piatto rispetto ai canoni Gaghiani.

9) Swine: cambio di registro deciso. “Swine” è forse una delle track più forti del disco, ed anche più assomiglianti allo stile utilizzato nel precedente disco “Born This Way”. In alcune modulazioni della sua voce nel brano dobbiamo assolutamente citare come fonte d’ispirazione la cantante americana Lana Del Rey. Il pezzo fonde sonorità dance, techno, insieme ad atteggiamenti da vera Rockstar, graffiante e cattiva. Il testo è volutamente aggressivo e travolgente. Potente, non c’è che dire, ma forse un po’ troppo rumorosa per i nostri gusti, e volutamente molto sperimentale.

10) Donatella: scritta appositamente per la sua amica stilista Donatella Versace, questa canzone è forse uno dei pezzi più baracconi del disco, fatto di sonorità anche qua molto “Born This Way” stile, ed un testo piuttosto imbarazzante di complimenti alla controversa sorella del grande Gianni. “Cosa vuoi indossare questa stagione?”, beh, vien da rispondere tutto meno che Versace. Farà tuttavia la felicità dei Monsters più mostruosi e delle innumerevoli fashion victim che seguono la Gaga dal dai One.

11)Fashion!
: morbidissimo intro per “Fashion!” traccia numero 11 del disco, che poi va a buttarsi su una base chiaramente 80’s Pop. Purtroppo rimane una delle track più sbiadite del disco, poco convincente dalla produzione alle scelte vocali della stessa Gaga, che tenta di diventare un po’ lirica senza colpire veramente il bersaglio.

12) Mary Jane Holland:
anche qua si sente un po’ di staticità e stanchezza nella produzione. Entriamo nella parte del disco che a mio modo di vedere, insieme alle due track precedenti, ha veramente poco da “single material”. Mary Jane Holland è chiaramente un inno psicadelico all’erba, ed a tratti Gaga sembra essersi intercalata completamente nella parte della Superstar degli anni ’70, il problema è che stiamo nel 2013, e questo pezzo non graffia particolarmente.

13) Dope: veniamo alla parte più intima, quella delle ballad, che in questo disco sono due, di cui la prossima un po’ più contaminata. Lady Gaga è magica quando toglie il sound dietro alle sue canzoni, e si mette a suonare al piano. Pensate che nel suo concerto durante il “The Fame Monster Ball” rimasi folgorato proprio dalla Lady Gaga nuda e cruda con il suo pianoforte. In quei momenti sono riuscito veramente a capire la differenza sostanziale tra lei e molte altre popstar di questo periodo musicale, il talento, e la reale ispirazione artistica. “Dope” trasuda malinconia e tristezza, e trasmette sensazioni autentiche. A tratti la voce mi sembra un po’ troppo strappata, e non arriva alla bellezza di una “You And I”. Comunque un pezzo toccante e coinvolgente.

14) Gypsy: sempre ballata vocalmente parlando, ma un po’ più power, e purtroppo contaminata da sonorità supreflue. La abbraccio molto più volentieri rispetto a “Dope”. “Gypsy” è una canzone semplicemente spettacolare, che secondo me in versione acustica rende di più che in versione originale. Una Gaga vagabonda, che dichiara tutto il suo amore ai suoi fans con questa track. Rimane imbattibile come già detto quel capolavoro incompreso intitolato “You And I”, ma certamente anche “Gypsy” fa il suo effetto, e potrebbe essere tranquillamente essere estratto come singolo.

15) Applause:
la classica canzone che più ascolti e più ti piace! “Applause” uscita quest’estate, non mi riesce proprio a stufare! Per me un vero capolavoro, una delle track più belle di Lady Gaga di sempre, il fatto è che me ne sono reso conto solo dopo diversi ascolti. Ti elettrizza, contamina, trascina con questo primo singolo estratto dal disco! Fosse per me meritava la numero 1, ma poco importano i numeri, se poi ti godi comunque uno dei pezzi pop di maggior livello di questo 2013.

Che Gaga abbia ancora un sacco di cose da dire è evidente, ed è pure evidente che c’è un vero background artistico dietro a questo personaggio che spesso si “ridicolizza” dietro a costumi fuori dalle righe e parrucche. Un background artistico forte, ed un talento innato, possono essere armi a doppio taglio in un momento così delicato e particolare del musicbiz, dove ad essere premiate spesso sono le migliori strategie di marketing, l’immagine e la bellezza.

Gaga ha più talento artistico pure della sua ispiratrice amica/nemica Madonna, più della blasonata Rihanna, o la facilissima Katy Perry, e più di molte altre, tuttavia il Pop è Pop, e proprio perché tale, spesso premia l’immediatezza, la facilità, alla pura ricerca artistica e musicale. Non per niente Gaga è ancora apprendista per quanto riguarda la longevità e l’abilità di vendersi, e la capacità di scegliere i collaboratori giusti nel momento giusto rispetto ad una Madge.

Con “ARTPOP” il messaggio è chiaro, Gaga vuole distinguersi, e regalare ai suoi fans tutte le sue sfaccettature, i suoi colori, e soprattutto il suo essere artista, indipendentemente dall’immagine che propina.

Il disco è stato autocelebrato da parte sua come uno dei migliori degli ultimi 10enni e dei prossimi 10enni, non è il caso, certo però che si tratta di un disco ben studiato, e che evidenzia più dei precedenti il sangue ribelle ed artistico della ragazza, oggi 27enne.

A tratti questo volersi distinguere ed evidenziare la parte artistica di questo album Pop, gioca a sfavore della Germanotta, e la rende forse un po’ più “antipatica” alla massa. Bilanciare l’esito commerciale con una smania creativa impressionante è compito arduo, per il momento sembra esserci riuscita, almeno parzialmente con questo disco, ma saranno poi le classifiche a decretare questo verdetto.

Scontro tra anima artistica sperimentale, e responsabilità commerciale dovuta dall’enorme successo ottenuto con i primi due album. Certo Gaga non ha paura di rischiare.

Nel complesso un buon disco, fuori dalle righe, e tuttavia armonico.

R&B Junk author Rating: 8/10

Il disco sarà disponibile ufficialmente nei negozi a partire dal prossimo 11 Novembre 2013.

Diteci la vostra su ARTPOP….

  • il mito

    bene bene

  • And

    Anche io do al disco un 7,5/8..diciamo che non mi ha convinto del tutto..secondo me rimane inferiori a lavori come THE FAME MONSTER e BORN THIS WAY

  • B**CH

    CD a dir poco eccezionale, le migliori canzoni sono Sexxx dreams,Donatella, Gipsy, spero le estragga come singoli tutte e tre

  • G.U.Y.

    Anzi prevedo qualche grammy x questo album brava GAGA!!

  • G.U.Y.

    Assolutamente il cd dell’anno!!

  • Felice

    Ho ascoltato il disco…. (cmq promuovo questi pezzi :Venus,Guy;jewels n’ drugs,Manicure,Do what u want,Artpop,Gypsy,Applause…. Bocciate invece quelle sperimentali ,Non tanto perchè son brutte,anzi magari articamente parlando sono piu’ mature a livello di sound,ma non rientra nei canoni del mio gusto personale,nonostante le apprezzi ,e stona un po nel discorso targato pop,i pezzi che boccio sono (Aura,Sexxx Dreams,Swine,Donatella,Fashion,Mary jane Holland),Dope la devo ancora classificare…… ,riguardo ai probabili singoli opterei….(Manicure,GUy,Venus,Artpop Jewels n’ drugs,Gypsy)

  • edo

    CA-PO-LA-VO-RO

  • boymilano

    LADY GAGA non riuscirà MAI ad avere la longevità di MADONNA, ed avere una maggiore estensione vocale non vuol assolutamente dire avere PIU’ TALENTO! Il talento sta nel saper creare canzoni che risultino, oltre che piacevoli nel momento storico in cui vengono rilasciate, durature nel tempo e che abbiano un impatto nella società.. Non penso proprio che fra 20 o 30 anni ci ricorderemo di Do what you want, Judas, Merry the night, Telephone, Venus, You & I, Edge of glory o Alejandro come di canzoni che hanno “fatto la storia”.. Madonna oltre che semplice pop commerciale, scardinava gli schemi, lanciava messaggi (politici, femministi, anti-religiosi, gay-friendly in un epoca dove parlarne era tabù e molto controproducente vista la mentalità conservatrice e maschilista imperante..)..ma quello che più conterà alla fine, dopo molti anni in cui i messaggi e le apparizioni verranno dimenticate, è la pura e semplice melodia del brano: se paragoniamo i secondi, terzi o quarti singoli estratti dai primi 4 album delle 2 artiste (non parlo dei singoli di punta che sono molto forti per tutte e 2), sfido chiunque a dirmi che Lady gaga ha lasciato il segno più di Madonna..faccio solo qualche esempio: Holiday, Material girl, Papa don’t preach, Express yourself, Open your heart, Into the groove, Borderline, La isla bonita..queste sono canzoni che quasi chiunque conosce anche oggi..non imorta quanto una strilli, gorgheggi, si travesta, sia over-produced, sperimentale, strana..quello che conta alla fine è la melodia che arriva al pubblico (basti pensare alla semplicità di Imagine di John lennon che è basata su 3 note..) e che forse, nonostante tutto, è ciò che rende bello un brano.

    • edo

      Io sono d accordo con te sul fatto che Madonna ha fatto certi singoli che hanno fatto la storia pur non essendo primi singoli e anche che lei e stata trasgressivissima per la sua epoca ma lady gaga sempre secondo me è una madonna della nostra epoca che e fuori dagli schemi anche se ai giorni d oggi e difficile essere considerati trasgressivi se non si fa un twerk agli ema!!! Detto questo madonna e la mia dea ma ledy gaga penso che sia una sua degna erede!

  • Gp

    Una recensione può o può non essere di parte,non ho ascoltato il disco e non mi permetto di giudicare,tirare in ballo Madonna e pontificare sul talento mi sembra semplicemente fuori luogo.

  • Più ascolto il disco è più mi piace. Penso sia uno dei dischi migliori usciti quest’anno insieme a Lotus di Christina.

  • CatchMe

    No ma la cazzata collossale che Gaga ha più talento artistico di MADONNA? aahahahhahahahahahahahahha no vabbé. Crepo dal ridere. Che poi Gaga con l’arte non centra niente, ha mai fatto qualcosa di originale o non scopiazzato? No.

  • massimo

    Ho ascoltato di verse volte ARTPOP
    Anche se qualcuno mi ha spiegato che il Cd nn è solo Dance ma ci sono vari generi della musica elettronica,che si divide in molti sotto-generi,come la Techno,la Dubstep,l’elettro-pop o qualche pizzico di space-disco.

    A tratti è meno Commerciale e Immediato dei precedenti lavori

    Anche le Canzoni anni 80 riempite di Suoni Inutili….seguire tutte le 15 Traccie viene il Mal di Testa….
    Un Continuo Martellare
    Poi non sopporto l’Uso eccessivo del Sintetizzatore….mi chiedo perchè!!!!

    Apprezzo comunque l’Uso dlla Sua Voce…senza l’ausilio dell AutoTune…era Ora!!!!

    L’album è molto curato nella produzione….nella ricerca Eccessiva del Troppo…..

    Ovvio Lady Gaga sarà una Brava Artista ma le Influenze ci sono…. lo stile di Illustri colleghi meno Famosi dlla sottoscritta

    Ascoltando….risento gli Scissors Sister…Avicii….Armin Van Buuren…Pet Shop Boys

    E’ comunque un Buon Disco ma di Sicuro non il Migliore del Genere Dance e i sottogeneri

    Ci sono Artisti prima di Lei che Sperimentano da DeceNNi!!!

    La sua Fortuna…il suo Solido FanBase

  • GMNY

    Un Disco con delle canzoni STUPENDE *-*!!!

  • Diano Francesconi

    Dopo aver commentato già 17 mila volte farò la mia recensione personale:
    c’è da dire che il cd precedente ad ARTPOP (dal mio punto di vista) era un capolavoro. Born this way era un cd forte, che non aveva nessun punto debole, magari un po’ pesante per chi cercava musica più scialla ma amalgamava perfettamente diversi generi, dal pop più radiofonico a quello con basi più elaborate a un rock & roll a basi dance pop influenzate dal rock o dal metal (judas), testi perfetti più o meno profondi ma che dicevano davvero tanto dell’artista (soprattutto a chi conosce bene la sua storia) ed era un cd che si lasciava scoprire ad ogni ascolto. Born this way per me era “infinito”, alcune canzoni le ascoltavo mille volte e sembrava che fosse la prima. Come BTW, ARTPOP amalgama perfettamente diversi generi grazie a delle basi EDM. Ora capisco le parole di ZEDD “stiamo facendo un cd EDM senza che sia per forza EDM” (o qualcosa del genere). Come BTW lo possiamo dividere in un gruppo più leggero e uno più pesante (ma che secondo me dimostra le vere capacità di Gaga) MTN, TEOG (e altre) vs Scheisse Americano Bloody Mary ecc.. e Dope Gypsy MANiCURE (e altre) vs Donatella Aura Swine ecc.. Se ci fate caso il secondo gruppo di entrambi i cd non viene mai preso in considerazione per i singoli. Purtroppo.
    Secondo me ARTPOP è ottimo (e ora spiego il perché), ma sarà il tempo a dire se è migliore o no a Born this way. La mia paura è che anche questo cd venga sottovalutato. Leggo molti “vorrei la Gaga di The Fame” o “The Fame Monster era migliore” beh per quanto AMI quei cd secondo me la Gaga che ha sviluppato di più il suo talento è quella di BTW e ARTPOP. Peccato che ciò non venga capito da gente che dice “ARTPOP è tamarro” o “born this way è pesante”, critiche che non stanno né in cielo né in terra.
    Allora, iniziando con la recensione vera e propria: il cd si apre con Aura, potente, confusa, che ti entra in testa e che ascolti per avere un po’ di carica, la reputo un’ottima traccia ma c’è di meglio. Venus è bellissima, anche questa strana, che rende Gaga sempre più anticonformista, prodotta e scritta da lei.. Come abbia fatto io non lo so. Altre canzoni come queste sono GUY Swine Mary Jane Holland e Donatella (la mia seconda preferita). Queste sono forse le canzoni più criticate, per essere troppo “martellanti” ma secondo me la gente che le definisce tali non capisce al meglio il potenziale delle loro basi! Sono psichedeliche al massimo, studiate nota per nota, ti entrano in testa e non escono più! Donatella con il cubetto di ghiaccio che si sente all’inizio cadere nel bicchiere dove poi viene versato dello scotch, MJH con questa musica che sembra provenire da chissà dove (sembra un coro a cantarla) e con la sua “introducing ladies and gentlemen Mary Jane Holland!” e l’intro di GUY che boh fantastico! Dedico un po’ di spazio a Fashion! che è forse la canzone più noisetta dell’album ma c’è da ammettere comunque che l’inizio delicato è un capolavoro, per non parlare della fine che è forse il punto meglio prodotto di tutto l’album! Peccato per la parte centrale! Passo quindi a parlare di Sexxx Dreams e MANiCURE (terza mia canzone preferita) rockeggianti, che ti avvolgono in questo sound stra maledettamente bello, adatte come singoli, sexy la prima e aggressiva la seconda; piacevoli DWUW e J&D che come featuring a me stanno più che bene! Artpop è la canzone che più mi lasciò perplesso al primo ascolto, solo dopo l’ho capita: inno di qualsiasi libertà ha un sound che si adatta agli amanti del rock, del pop, dell’urban ecc.. che mostra a ognuno di loro una faccia diversa: si fa interpretare. E’ una delle tracce migliori e penso che me la godrò tantissimo. La voglio come singolo. Gypsy è molto bella, anche se secondo me è sopravvalutata: veloce e forte ma forse troppo artificiosa. Finirebbe fra le mie ultime canzoni preferite del cd se facessi una classifica. Ma forse la devo assimilare. Applause è applause, pop fresco che mi godo da 3 mesi ormai! Per ultima ho lasciato Dope, la mia canzone preferita. Molti hanno detto che stona, per me non è così: una festa arriva sempre a un capolinea e quando ci si avvicina ad esso l’atmosfera diventa sempre più calma. Ebbene Dope dimostra le capacità di Gaga, una ballata al piano che ti tocca nel profondo, dedicata ai fan, a lei stessa e al suo fidanzato. Ci credo che Gaga abbia bisogno di un narcotico (ahah)! La voce in quella canzone è perfetta, naturale: nel cd Gaga modifica molto la sua voce mentre a volte per nulla: sembra registrata una sola volta e “appoggiata” sulla base. La sua voce come tutti sanno è versatile: graffiante, sexy, forte, delicata. In Dope da quanto è bella è illegale. Mi mancano un po’ i testi, appena avrò il cd in mano li studierò a fondo. Non saranno probabilmente come quelli di BTW ma sono sicuro che saranno molto personali e che mi piaceranno come sempre. Vorrei aggiungere altre cose ma ho già scritto troppo. Questo è il mio primo pensiero su ARTPOP, probabilmente lo svilupperò meglio nel tempo.

    • Lorenzor

      Penso le stesse cose, tutto ciò che hai detto…gran bella recensione…

    • edo

      IO TI AMO!!! (in senso figurato ovvio…)

  • Lorenzor

    Inizialmente sono rimasto deluso da questo album, insomma Born This Way è un album molto più intenso, strano e purtroppo per i singoli o per fortuna per i miei gusti over prodotto. ARTPOP necessita di più ascolti, meno sicuramente rispetto a BTW.  Dopo Applause e DWYW dovrebbe estrarre Sexxx Dreams, G.U.Y. e Venus per cui ha già girato un video. Errore sottovalutare Mary Jane Holland e mettere ad inizio album la canzone meno appetibile da parte del grande pubblico ovvero Aura. Se gestito bene questo album potrebbe riportare Gaga alle orecchie del grande pubblico che ha perso con Born This Way. Nella mia opinione 1) Born This Way 2) The Fame Monster 3) ARTPOP 4) The Fame 

  • Faggiollo

    Ho finalmente terminato l’ ascolto di ARTPOP. Ecco le mie prime impressioni.
    Per quanto riguarda la direzione del disco, le mie aspettative erano corrette. ARTPOP è principalmente costituito da musica elettropop. Tuttavia il disco è abbastanza variegato, nel senso che oltre ad esserci delle tracce che non hanno a che fare con il genere portante (Jewels ‘N Drugs, Do What You Want, Gypsy, Dope..) quelle appartenenti a quest’ ultimo presentano varie sfaccettature (un’ Applause o una Venus non credo abbiano molto a che fare con una Swine o una Aura). Non lo trovo affatto un disco immediato, e nemmeno un disco festaiolo e per una serata in discoteca con gli amici (come ha detto Gaga). Al contrario, credo sia un CD che necessiti molti ascolti e con delle produzioni molto valide e ben curate. L’ ascolto è molto piacevole e a tratti esplosivo… pochi i momenti di delusione e di noia. Non saprei dire di più, l’ ho ascoltato solo una volta (di solito quando si tratta delle mie preferite ascolto tre volte un nuovo disco prima di dire ciò che penso, ma se lo facevo anche sta volta tempo che scrivevo il commento e il post non lo guardava più nessuno), le poche cose che posso dire è che mi piace, lo comprerò, mi sembra superiore a The Fame, ma inferiore – non di troppo poco – a Born This Way. Per quanto riguarda il paragone con TFM non saprei.. Le tracce migliori sono Venus (la adoro), Sexxx Dreams, Swine, Do What You Want e Gyspy. Non mi convincono totalmente (ma comunque buone) Fashion! e Donatella per ora. Per quanto mi riguarda ha fatto di nuovo centro, le auguro successo (però ora che ho ascoltato il CD stanno gestendo l’ era malissimo a singoli…).

  • VENUS

    Mi ero promesso di non ascoltare l’album fino all’11 ma alla fine non ho resistito xD
    Che dire, ne sono rimasto piacevolmente sorpreso, le mie aspettative erano alle stelle e non sono state deluse!
    Questo disco è un mix di tutto ciò che ho sempre sognato Gaga facesse! (è corretto?)
    Venus, Gypsy, Swine, Sexxx Dreams le mie preferite. G.U.Y. Che dallo snippet mi aveva molto colpito, mi ha un po’ deluso all’inizio ma sta comunque crescendo con gli ascolti. MJH sottovalutata parecchio, ma a me è piaciuta sin dall’inizio! MANiCURE è molto calata dalla versione dell’itunes festival, me la aspettavo più potente.
    Fashion è l’unica che non mi piace, la trovo una semplice filler.
    A mio parere l’album più bello di Gaga e uno dei migliori del 2013, se non il migliore:)

  • Al

    Jessy
    Ci posti i giudizi pessimi? Guarda che stiamo aspettando…

  • Diano Francesconi

    Veramente sono ottime.
    Comunque non ci vuole molto a capire che è la stessa persona a commentare utilizzando i nomi “Jessy” e “jared” semplicemente per aumentare i commenti negativi (visto che questi due sono a distanza di due minuti).
    Nel caso mi fossi sbagliato (ma credo proprio di no) chiedo scusa a entrambi.
    Ma le recensioni rimangono ottime.

    • Diano Francesconi

      Vai su Gagatribe su Facebook. Ne ha postate tantissime.
      Me le posti quelle pessime per favore?

    • Faggiollo

      Slant Magazine gli ha dato 70/100.

      • ilmito

        Bhe 70/100 non e tanto poi,pensavo di piu,da come dice qualcuno…x la maggiorparte sono appena discrete…che di certo non significa ottime…e questa di slant magazine lo dimostra!!!

  • Faggiollo

    Qualcuno può dirmi un sito dove trovarle in HQ?

  • PugliaR99

    Sono piuttosto deluso. Mi aspettavo qualcosa di più variegato e soprattutto non pressante in stile “tunz tunz tunz”. Chiamatelo come volete… Dance, Elettro-Pop, Dunstep, alla fine quello che sento sono tutti gli stessi rumori. Molte tracce meritano ma hanno qualcosa che non va a mio parere, altre invece npn fanno una piega e sono azzeccate al 100%. Quelle “buone” sono Applause, Do What U Want, Dope, GUY e un po’ Venus (non mi convince pienamente). MANiCURE di spacca in due: la prima parte non mi è piaciuta, stavo pensando di stoppare l’audio, mentre la seconda parte la trovo molto bella e curata. Sexxxx Dreams la devo ascoltare ancora un po’ (non la ho ascoltata quando è uscita): mi devo abituare al sound un po’ difficile. Passiamo alle note dolenti: Fashion!, Swine, Mary Jane Holland, Jewels n’ Drugs le compatterei in un unica canzone alla “Put your hand up”. La feccia di ARTPOP. ARTPOP (canzone) mi ha convinto per il testo ma non per la base, Aura è il modo peggiore per cominciare l’album: sento solo tunz tunz, ma meno pressante verrebbe fuori qualcosa di buono. È tutto… Diciamo che la situazione in cui io inquadro ARTPOP è sintetizzata in MANiCURE: spaccato in due.
    PS Mi dareste gli audio o link dove trovarli, di Donatella e Gypsy che non li trovo?

    • Lorenzor

      Veramente gaga ha già vinto 5 Grammy

    • Faggiollo

      Peccato che di Grammy ne abbia già vinti cinque.

    • G10

      Peccato che ne abbia già vinti 5 di grammy -.-“

  • alfab000

    Vabbè, deve ancora uscire oggi è uscito l’album di Avril Lavigne e la recensione non la vedo, Bangerz è uscito da un pezzo, recensione: non si sà niente… potevate tenervela dopo l’uscita di artpop questa recensione almeno facevate più bella figura.

  • Stephen

    Dopo un po’ di titubanza, ho deciso di ascoltarlo tutto. Non riuscivo ad aspettare l’11 :) E’ un capolavoro, un progetto di ottima fattura e qualità, si vede che ci ha messo anima e corpo e i risultati si vedono. Due anni di lavoro sono serviti a creare questa meraviglia di album..immediato, fresco, i pezzi ti entrano in testa e non ti escono. Certo, devo ancora ascoltare molte volte i brani per poter dare un giudizio completo ma per ora, do un ottimo voto all’album. E’ un disco bellissimo che, se gestito bene, potrebbe fare faville. In realtà non riesco a scegliere i singoli. So per certo che ne Fashion! ne Donatella sarebbero singoli, sono i pezzi che non amo particolarmente, e che Gipsy e Dope sono magnifiche. Ci sono alcune cose che devo criticare: prima di tutto, la strategia del “bombardamento” di snippet, singoli promozionali e l’esibizione all’itunes festiva hanno ucciso l’effetto sorpresa, quell’emozione nell’ascoltare per la prima volta nuova musica e affezionarsi poco alla volta ai pezzi. Conosco metà album, e non è ancora l’11 novembre. Non avrei rilasciato Do What U Want, Venus e Dope prima dell’11 e non avrei cantato Gipsy live a Berlino. Vista l’esibizione all’itunes festival, avrei rilasciato le studio version di Jewels N’ Drugs e MANiCURE, e Aura per Machete Kills. Il secondo singolo dopo l’11, vista la costanza di Applause. Ma andata così, dopo un anno di attesa sono tutt’altro che deluso, anzi sono soddisfatto al 100%. Con l’app ascolteremo le canzoni “eliminate” dalla tracklist finale e sopratutto Brooklin Night :) MI GODRO’ PER BENE QUESTA MERIVIGLIA.. ANCORA UNA VOLTA, OTTIMO LAVORO LADY GAGA.

  • Pop music

    SONO DAVVERO INCAZZATO, MA MOLTO! MA COME TI VIENE CHIUNQUE TU SIA DI RECENSIRE UN ALBUM NEANCHE PUBBLICATO UFFICIALMENTE? A ME PARE CHE LA DATA DI USCITA SIA L’11 NOVEMBRE 2013 , NON MI INTERESSA CHE SIA STA LEAKKATO O ALTRE PORCATE VARIE, NON ME NE FREGA DEI VOSTRI SNIPPET DI M**DA ( NON NE HO ASCOLTATO NEANCHE UNO PER PRINCIPIO) SIETE SOLO BRAVI A ROVINARE L’ATTESA E FAR PERDERE IL GUSTO DELLE COSE! PARLERÒ DELL’ALBUM LA SETTIMANA PROSSIMA! TRA L’ALTRO DICO A TUTTI QUELLI CHE ODIANO LADY GAGA NON SI SA PER QUALE MOTIVO, NESSUNO LA SOPRAVVALUTA, AMATELA O ODIATELA , QUESTO ALBUM PER LA MIA MODESTA OPINIONE È UNA POP STAR SUPERIORE ALLE ALTRE E QUESTO ALBUM LO DIMOSTRA (CHI SA COSA INTENDO HA CAPITO PASSO E CHIUDO)

    • chianti

      ah coglion e !!!!!!!!! che ne sai se sto album dimostra qualcosa se non hai ascoltato manco uno snippet! ahahah

  • PugliaR99

    Questa recensione è da cestinare, prematura (manco è uscito l’album). E soggettiva. Da questo capiamo che lo scrittore del post è un LM sfegatato che fremeva dalla voglia di recensire ARTPOP. Capisco che anche gli scrittori abbiano nelle preferenze (ovvio che ne avete, prima di essere scrittori siete persone, quindi delle preferenze sono più che legittime) ma avrei preferito una recensione oggettiva.
    PS per Faggiollo: ho dei problemi e quindi mi è difficile scriverla in questi giorni… Se avrò tempo in futuro ti richiederò il procedimento (scusa, abbi pazienza). Spero di farla prima dell’estate 2014 xD

    • Diano Francesconi

      Se vuoi te la faccio io una recensione più oggettiva e con meno frecciatine ma sappi che ARTPOP rimane un ottimo cd lo stesso.. Quindi è inutile stare qui a fare polemiche inutili

      • PugliaR99

        La mia infatti era una critica verso l’autore della recensione, non verso ARTPOP, che devo ancora valutare complessivamente

      • Diano Francesconi

        Beh ma tutti si sono arrabbiati perché la persona che l’ha scritta è stata troppo di parte. Quando si legge una recensione bisogna capire che a scriverla non è un robot ma una persona, con delle sensazioni diverse ad ogni canzone. Che fosse partito con l’idea che ARTPOP era un ottimo album non lo metto in dubbio, ma che la gente venga a rompere perché ha confermato le sue idee ascoltandolo non mi sembra giusto. Lui ha scritto quello che voleva, la gente se vuole pensarla diversamente lo esplicita. Va bene essere oggettivi, ma uno può esserlo fino a che stabilisce i “canoni” di una canzone, quando poi dice “è bella” “è brutta” “è la perla dell’album” “è la canzone che meno risalta” è logico che ci sia una base soggettiva.. Questo per chiarire non perché l’abbia con te :)

      • PugliaR99

        Sisi ho capito cosa intendi. Comunque ovvio che ci sta un po’ di soggettività, mica siamo robot, ma second’ordine qui si ha esagerato

  • POPUNAPOLPRIERZ

    Ragazzo quest’album spacca ! ogni brano ti entra nel cervello. Un applauso a Lady Gaga

  • RockaBilly

    Vorrei capire un po’ di cose (ma premetto che non sono aggiornatissimo sulle notizie che riguardano Gaga): non si era detto tempo fa che avrebbe rilasciato 2 dischi a distanza, il secondo più elettronico/sperimentale? Non doveva uscire insieme al disco anche una app che avrebbe permesso di connettere i little monsters di tutto il mondo!?? Sapete dirmi qualcosa a riguardo.. Anche sito ufficiale e account twitter tacciono, mah!

    • Lorenzor

      Non è ancora uscito, ufficialmente esce con l’app giorno 11

      • RockaBilly

        Vuoi dire che l’app esce insieme al disco l’11!? E per quanto riguarda il secondo disco sperimentale?? Il sito ufficiale riporta solo una serie di notizie in modo molto sintetico.. Strano per una Gaga che pianifica sempre tutto tenendo costantemente aggiornati i Little Monsters (es. Do What U Want avrà un video? Quando uscirà il video per Venus?) Grazie!

  • max

    Nel complesso sono rimasto deluso da ARTPOP. Il pezzo migliore è la meravigliosa Dope, insieme a Speechless è la mia ballata preferita di Gaga, adoro il modo in cui usa la voce, è assolutamente comunicativa. Poi viene Gypsy, e Venus, ho già detto quanto mi piaccia questo pezzo e mi dispiace che sia stata declassata a promo single. Applause dopo un giudizio negativo iniziale è decisamente cresciuta in me ascolto dopo ascolto, ma non va oltre il 7, 7 e mezzo, impallidisce di fronte agli altri suoi lead single. Poi con Swine finiscono i brani che mi hanno lasciato qualcosa e che scaricherò, il resto non va oltre il “carino” per me! Ho apprezzato di gran lunga di più BTW, peccato

  • Stephen

    Bellissima recensione, anche se non posso dare il mio voto o concordare con il vostro perché non ho ancora ascoltato tutto l’album! Lo darò domani o la settimana prossima :) Non mi aspettavo la recensione prima dell’uscita ufficiale, quindi capisco le critiche di chi aspettava quella di Prism (che doveva essere fatta da voi) e di Banger. Per le frecciatine..beh, non erano necessarie e sono alquanto inutili..(che su alcune io sia d’accordo con voi è un altro discorso! :P).

  • giu

    allora, forse katy venderà di più, ma tutto ciò è dovuto dal fatto che lei ha anche fan compresi nella fascia 5-10 anni.
    Ma in fatto di qualità non puoi metterla al di sopra di gaga…katy non ha una bella voce e in prism le canzoni sono noiosissime, niente e che fare con one of the boys

    • giu

      Calmati… Intanto gaga scrive le sue canzoni e le canta in modo impeccabile, suona anche strumenti ed é stimata da grandi artisti del passato. Katy non so se si scrive le canzoni ma una cosa é certa, non sa cantarle! Stonataaaaa

    • Spongbob

      non preoccuparti di Katy che sicuramente le canzoni gli scrivere lei se non perchè ha rifiutato una canzone che gli aveva offerto sia??? cmq le canzoni se le scrive ;)

  • matto

    Devo ascoltarlo di più mi piace e la trovo sempre molto brava.
    Purtroppo ho sentito parallelamente matangi di m.i.a. e mi è rimasto più impresso rispetto ad artpop…ma nel tempo penso che mi farò un’idea migliore…per ora mi piacciono molto manicure e sex dreams

    • Diano Francesconi

      Con tutto rispetto ma se te pensi che FF sia meglio di ARTPOP solo perché piú leggero e pulito dimostri solo di non avere capito un pene di ARTPOP. Se tu riuscissi a capire le differenze fra questi due album capiresti anche perché questo sito (e molti altri) sostengono Venus e non Livin it up della Lopez.. Giá il fatto che tu definisca ARTPOP “roba” denota quanto tu sia poco aperto mentalmente e soprattutto di parte

    • PugliaR99

      Quotissimo su tutto tranne su Femme Fatale… Rispetto ad ARTPOP è uguale da un lato ma diversissimo dall’altro a mio parere… Sul resto concordo in pieno!

  • i3S

    Gypsy è fantastica. Applause, Venus, Do what you want, Manicure mi piacciono. Il resto non fa impazzire.Mi aspettavo di più ma comunque un buon album, uno dei migliori di questo 2013 un po’ sottotono a mio parere. Prism ovviamente non regge il confronto. Amo la Perry, ma è chiaro che il lavoro che sta dietro a questo disco di Gaga sia maggiore rispetto al suo. Prism è davvero insipido, il che mi dispiace molto. Artpop forse in alcuni punti è un po’ ‘troppo’.

  • Britneynavy4ever

    Non ci siamo . Da Gaga mi aspettavo di più. Speravo in una svolta rock o comunque in altro. Praticamnete è tutto eletto-pop. Roba trita e ritrita. Non ditemi che questa roba è sperimentale.

    • Manuel

      no macché, questa è hartè!! >.> tanto può fare anche la cagata più colossale che la gente griderà al capolavoro.. che pena! a me personalmente quest’album ha deluso molto

      • Diano Francesconi

        Ma infatti Lady Gaga di cacate colossali non ne fa proprio LoL

  • dani

    Gypsy spicca su tutte.
    Do what you want rimane una boccata di aria fresca mentre quella prodotta da David Guetta è orrenda (fashion).
    In generale il commento è positivo anche se forse bisognava fare una cernita dei brani più attenta.

  • jEsSy

    “there’s only one queen and…sorry?! i can’t hear U! Madonn…Madonna Who?!”artpop si apre con una canzone che alla fine dice artpop e si chiude con una canzone che alla fine dice artpop mentre la title track è proprio in mezzo all album…lady gaga non lascia nulla al caso e chissa quante cose ci sn da scoprire! cmq a mio avviso le produzioni di zedd sn le migliori! G.U.Y., gipsy singoli per forza poi per le altre quel che vuole ma io un video così tanto x fare di J&D lo farei :P

  • chianti

    recensione fatta con i piedi! sto assimilando l’album! un bel pò variegato!
    la più bella è sicuramente gypsy EMOZIONANTE

  • isaac20

    Io più ascolto ARTPOP (8/10) più ho compassione per PRISM (4/10).

    • Faggiollo

      Ah ecco, cominciavo a preoccuparmi: che non sia mai che in un post di Gaga non venga citata negativamente Katy Perry!
      Perdonami isaac20, ma proprio perchè ho stima di te e dei tuoi commenti – non so se te l’ ho mai detto – credo che questa te la saresti potuta risparmiare..

      • isaac20

        Faggiolo, io capisco quello che dici, ma non sono per niente un hater. Devi sapere che l’album che più ho ascoltato nel 2008 è proprio ONE OF THE BOYS! E lo so perché sono appassionato di musica e tengo un diario online ( e tral’altro se vuoi aggiungermi sono su LASTFM). Io sono DISPERATO perché a parte 4 o 5 artisti (nella musica POP) non so più dove andare a sbattere la testa. Avevo molta stima per la PERRY, moltissima. Ma mi è caduta troppo in basso. Sono semplicemente un ex-fan delusissimo. Non è più la stessa dopo PRISM. E pensare che Gaga (che sugli ultimi 5 anni mi è piaciuta leggermente meno) stia rilasciando un album così altamente superiore mi da molto da pensare. Per me la Perry sta facendo delle canzoni che la CRISTINA D’AVENA potrebbe cantare senza troppi problemi. Repect per la D’AVENA.

      • Faggiollo

        Ma guarda che io non criticavo affatto la tua legittimissima opinione su “Prism”… Dicevo semplicemente – forse sono scattato un pò troppo, un mio vecchio vizio – che non credo sia il caso di fare considerazioni su Katy in un post di Gaga, conoscendo la maturità mentale media di questo sito sono stupito del fatto che in risposta al tuo commento non ce ne siano dieci che ti danno ragione, offendendo Katy e snocciolando uno ad uno i suoi presunti difetti e altri dieci che augurano la morte a coloro che concordano con te :) Insomma, purtroppo per come stanno le cose su questo sito credo che chi come te, me ed altri è intelligente dovrebbe avere anche l’ aggiuntiva accortezza di non scrivere queste cose, sapendo che certi decelebrati ci costruiscono la base per una guerra mondiale. Per tutti i tuoi commenti negativi su Prism ci sono i post su Katy, primo fra tutti la recensione (che ho definito un commento) da me scritta sull’ album, il cui scopo era proprio dare alla gente la possibilità di dire la loro sul disco, dato che il sito non l’ ha fatta.

  • Chris90

    questo album è migliore rispetto a Born this way, preferisco la versione live di Sexx dream e Swine dell’i-tunes festival rispetto a quelle in studio, se gaga vuole “dominare” deve scegliere come singoli GUY, Dope e Manicure….il commento finale che paragona come al solito Katy perry, Rihanna e Madonna mi lascia sbalordito!!!! come si può scrivere una cosa del genere????? va bene tutto ma Madonna di talento artistico ne ha da vendere!!!! ok con MDNA nn ha rischiato, ma questo nn vuol dire che nn ha più il talento artistico di prima!!!!! guardate il secretproject!!!! in quel corto Madonna dimostra che ha un talento artistico incomparabile!!!!!!!!!

  • PugliaR99

    Scusate ma “Gaga ha più talento artistico della sua ispiratrice amica/ nemica Madonna, della blasonata Rihanna e della facilissima Perry”. Wow. Questo si che denota il gran livello di oggettività -.- Queste sono le classiche frecciatine alla c*zzo che servono solo a racimolar commenti (come questo). In ogni caso volevo proporrò per la recensione di Bangerz… Faggiollo come funziona? Bisogna far qualcosa… O altro?

    • Faggiollo

      La scrivi (io l’ ho fatto in formato word 2007, non so quale abbia tu e se vada bene) e la alleghi ad una e-mail che invii a [email protected] :)

  • domenico

    l album e spettacolare guy dope manicure jewel drugs gypsy aura venus un capolavoro

  • Music is my life

    L’album mi piace molto. Lo trovo un perfetto mix tra vari generi e non è affatto noioso. Avrei tenuto venus come secondo singolo perchè è molto orecchiabile e ti entra in testa.
    Aura resta la mia preferita ed è un peccato che sia staa usata come singolo promozionale per un film. Non mi piace molto swine e sexx dreams.
    Artpop mi ricorda Love you like a love song di Selena.
    Nel complesso è un ottimo album che non ha affatto deluso le mie aspettative e che trovo migliore di Born this way

  • diaboliko

    L’album è veramente UNA BOMBA! Lo amo! Ancor meglio di “Born This Way”! “Dope” e “Donatella” le mie preferite! Cavoloooooo Congratulazioni Lady Gaga, lo dico.

  • Sincero

    Molto bello questo cd. Gaga ci mette l anima in quello che fa.
    Amo G.U.Y,Manicure,Donatella,Aura e Swine.
    Mi piacciono molto Gipsy,Applause,Mary Jane Holand,Do What U Want,Dope e Venus
    Fashion,Artpop,Sexx Dreams e Jewels N Drug non mi piacciono,le trovo piuttosto noiose

  • Beatrice

    ARTE! GAGA REGINA!
    Un capolavoro… anzi, un altro capolavoro!
    Inutile criticare, Gaga è un’artista coi fiocchi e con le pal*e… che piaccia o no!
    GRANDE, GRAZIE DI ESISTERE !

  • Faggiollo

    L’ album non ho ancora avuto occasione di ascoltarlo, dirò la mia domani. Tuttavia alcune cose posso dirle. La prima è che non mi sono piaciuti i soliti paragoni (ha più talento di Madonna, di Rihanna della facile Perry) fatti per racimolare commenti, la seconda è che da un pò fastidio vedere che la recensione di ARTPOP viene fatta 8 giorni prima della release ufficiale ed un giorno prima dello streaming gratuto mentre quella di Bangerz non è stata fatta e quella di Prism se non l’ avessi fatta io non sarebbe stata fatta nemmeno quella (non voglio darmi meriti, anzi avrei di gran lunga preferito che Prism fosse stato recensito dal sito!)

  • Chris90

    mamma mia quanta fretta!!! quello di Avril, Celine ed Eminem sono usciti prima nn li avete manco recensiti!!!!!!!!!! Artpop nn è ancora uscito nei negozi!!!!! io avrei aspetto i pareri di altri….

  • Hartè

    “Gaga ha più talento artistico pure della sua ispiratrice amica/nemica Madonna”
    Dopo un affermazione del genere riesco a capire come si possa trovare dell’arte in questo lavoro mediocre.

  • teddy

    piu talento artistico di Madonna?!?!?! ma se quando balla sembra un pachiderma!! per cortesia, guardatevi l’who’s that girl tour e guardate cosa faceva madonna alla stessa età di gaga!

  • PugliaR99

    Devo ancora dare qualche ascolto ad ARTPOP quindi non mi esprimo. Detto questo siete penosi a non fare la recensione di Bangerz ma a fare quella di ARTPOP che deve ancora uscire ( e senza Faggiollo non ci arrivava manco Prism)… Solo per qualche checca assatanata (SOTTOLINEO CHE MI RIFERISCO AD ALCUNI LM, RIPETO: ALCUNI). Tralasciando ciò il sito è vostro…

  • concordo piu o meno su tutto, a me gaga sta abbastanza antipatica e non mi ha mai fatto impazzire, ma comunque sono il primo a dire quanto talento ha! come i precedenti, ho ascoltato anche questo album, devo dire che secondo me è superiore a Born This Way (album che non mi era piaciuto per i miei gusti eccetto 2/3 canzoni). Artpop nel complesso mi piace, alcuni singoli di più altri meno….Gypsy è la tarccia che mi piace di più e spero che venga estratto come singolo! anche Donatella, Do What U Whant, Venus e Manicure mi piacciono tantisismo! Artpop (traccia) non mi fa impazzire, me la immaginavo più potente…Aura, Swine e G.U.Y sono quelle che non mi piacciono, nel complesso è un buon album, io sono un tipo che ascolta la qualsiasi ma comunque sono sempre innamorato del puro pop che ti prende subito quindi è chiaro che preferisco altri album a quesyo e non grido alla perfezione, ma artpop è molto avanti rispetto a Born This Way secondo me :)

  • Smiler

    Ho ascoltato quasi tutte le canzoni, e nonostante sia convinto che questo genere di musica, con queste basi potenti e caciarone abbiano fatto il loro tempo, devo ammetter che Lady Gaga è riuscita a riportarle sulla strada del successo! Molto belle e confusionarie, e senz’altro originali. “Donatella” è ormai una droga, ma ho un dubbio…ascoltando le canzoni da Youtube, ho trovato che la canzone “Fashion!” sia vecchia, poichè la conosco da anni…è stata scelta questa sua vecchia canzone per Artpop o hanno spacciato questa canzone (quella vecchia) per il singolo? Se si sono sbagliati, potete postare il link alla canzone giusta? Grazie!

    Ps: faccio i miei complimenti al sito che seguo ormai da tempo, ma un piccolo appunto; non avete recensito Bangerz! Sono rimasto deluso perché è un cd che merita, anche il costo di 23€ (per la Deluxe!). Spero la facciate (anche se in ritardo) e che ci aggiorniate sul 3 singolo ufficiale scelto, grazie!

  • Mask

    Però di Artpop fate la recensione una settimana prima che esca e non avete ancora fatto la recensione di Bangerz -.- Non vi chiedo di fare le recensioni ad ogni album che esca, ma almeno dei più chiaccherati si, e Bangerz è forse il disco + chiaccherato dell’anno e sta andando anche abbastaza bene in classifica!

  • Christian

    Bella recensione mi trovo d’accordo quasi su tutto! Anche se trovo Mary Jane Holland una delle canzoni più belle di ARTPOP,anche se come voi,anche io non la trovo materiale da singolo,ma è perfetta per rimanere una delle perle del disco! Un disco bellissimo,compatto nell’idea di fondo,con suoni diversi (sarà anche musica elettronica,ma spazia molti sottogeneri di quest’ultima) e testi (la cosa in cui Gaga riesce meglio insieme alle performance live) bellissimi con molte metafore e significati da scoprire! Generi che spaziano da un pop un po piu puro come Sexxx Dreams,G.U.Y;produzioni Urban come Jewels N’ Drugs (che io trovo stupenda non so come a tutti possa fare cosi tanto schifo ._. Mah…) Il Pop n’ B di Do What U Want (stupenda <3) la dance\techno di Swine,l'elettropop che io definisco alla francese di Donatella (si perchè un po il testo un po come usa la voce nella canzone e tutto cosi altezzosa e alla francese :PP) Le stupende ballate Dope e Gypsy (anche se Gypsy mi ricorda un pò Hair nel modo in cui la canzone è strutturata) la soave ARTPOP,stupenda! Una mid-tempo rilassante ma coinvolgente,a mio parere per nulla noiosa;e la mia preferita in assoluto del disco ovvero MANiCURE,rockeggiante,coinvolgente,stra cacthy e radiofrandly SINGOLO SUBITO!! Oltre MANiCURE,mi piacerebbe venissero estratti come singoli anche: Donatella,Sexxx Dreams,Gypsy e G.U.Y.,spero in un'era abbastanza lunga e non una nuova BTW Era finita nell'arco di 10 mesi (-.-""") e spero tanto anche che il fatto del ARTPOP: Act 2! rimanga veritiero e che non venga accantonato come progetto!.Infine dopo 2 anni e mezzo posso finalmente dire che il mio più grande idolo,sia tornato! <3 Consumerò questo CD,penso proprio che i miei familiari ne avranno le orecchie piene alla fine xD PS: Non vedo l'ora per stasera,Gaga si esibirà con Dope ai YouTube Music Awards,spero però faccia come ad X-Factor ovvero una performance doppia..Dope\DWUW sarebbe un peccato sprecare un occasione per promuovere DWUW anche se il calendario di novembre è bello pieno per Gaga! :)

  • Puppy

    Guarda che l’hanno capito tutti che sei ilmito.. poraccio

  • Under

    Che recensione da lecchino….e lo dico da simpatizzante di Gaga. La prima parte del disco è figa e più incisiva, la seconda è più piatta e debole . I testi in generale sono abbastanza pietosi. Le melodie in alcuni punti ricordano troppo il periodo da cui sono state prese e le produzioni di Zedd sono state copincollate senza essere state rielaborate per/da Gaga.
    8 su 10 solo se ti hanno comprato …ma un 7 ci sta .

  • Spongbob

    é un lttle Monster ;) ovvio

  • Luca

    Non sono un LM e mal digerisco la Gaga ma il disco mi piace, è ben strutturato e le contaminazioni techno mi piacciono davvero tanto. Ma la recensione mi pare un tantino troppo celebrativa.

  • Angelica

    “Scontro tra anima artistica sperimentale, e responsabilità commerciale dovuta dall’enorme successo ottenuto con i primi due album. Certo Gaga non ha paura di rischiare.” Concordo ma ha voluto un pò troppo strafare! In alcune canzoni la base è troppo truzza e martellante. La sua voce, secondo me, è sprecata per questo genere ed in più in molte canzoni è stramodificata. Le uniche canzoni che mi piacciono realmente tanto sono “Do what you want”e “Gypsy” (la adoro) poi anche “Swine” che anche se è troppo truzza per i miei gusti, è indubbio che è una bella canzone energica; le altre non sono male tranne “Jewels n drugs”, “Donatella” e “Applause” che non mi piacciono per nulla quindi direi un 7/10 anche se vorrei tanto sentire la versione ufficiale ma siccome avete di già postato una recensione basandovi su quello che c’è in giro lo faccio pure io lol Devo aggiungere che ho ascoltato l’album più volte e cresce molto con gli ascolti magari arriverò anch’io ad un 8/10 visto che il mio parere è cambiato ascolto dopo ascolto.

    • Diano Francesconi

      E’ uscito tutto in HQ ed è facile da ascoltare.. Sennò anche domani dovrebbe essere reso disponibile il free listening su Itunes (o come si chiama).. E in più è uscita Dope su Vevo, visto che non apprezzi tanto le canzoni un po’ truzze magari ti piacerà di più questa :)

      • Angelica

        Grazie! L’ album l’ho sentito tutto in HQ ma è comunque diverso quando hai i brani che vanno da soli e non sei tu a dover premere play. Dope l’ho ascoltata ed è bella anche se trovo che sforzi un pò troppo la voce in questo particolare brano. Devo dire che al primo ascolto avevo bocciato l’album ma con vari ascolti devo dire che non è male, non è il mio genere preferito (adoro l’R&B e tutto ciò che è lento e rilassante se non si era capito lol) ma non posso dire che nel complesso sia brutto.

  • Fermin90

    Ho ascoltato le tracce , anche se non in ottima qualità e un’idea me la sono fatta. Comincio con il dire che ARTPOP lo preferisco a BTW (che comunque mi era piaciuto molto), soprattutto nelle intenzioni e nelle atmosfere, sicuramente più leggere e divertenti.
    Le canzoni che mi piacciono davvero tanto (e che vedo come potenziali singoli) sono: Aura , venus , G.U.Y, Sexx dreams , DWUW, artpop, gypsy, applause.
    Quelle che si mi piacciono ma non eccessivamente sono: manicure, swine , dope, donatella.
    Avrei evitato di inserire : MJH, fashion, JND.

  • Una domanda,a prism avete dato 4/5 a ARTPOP 8/10 ma perchè avete usato due scale diverse? Quale sarebbe il migliore secondo voi?

    • marco zagaria

      la recensione di prism non l’ha fatta il sito ma un utente

    • PugliaR99

      Ma tanto non cambia il foto: 4/5 in frazione è equivalente di 8/10

    • Faggiollo

      Alt Samuele Napoli! Questa recensione è stata curata da R&B Junkie, il principale amministratore del sito, mentre quella di Prism (che come ho detto più che una recensione era un commento da cui gli utenti potessero prendere spunto per dire la loro) l’ ho fatta io, poichè gli amministratori non potevano. Quindi anche se i voti ai due album sono uguali (perchè 4/5 è equivalente e 8/10) non si può dire che PER IL SITO i due album sono sullo stesso livello :)

  • marco zagaria

    Per un analisi più giusta mi sento di aspettare anche io ancora un pò ma su certe cose non mi ci ritrovo, non vedo cosa ci sia di lana del rey in swine mentre sarò strano ma reputo donatella e mary jane holland tra le migliori… anche io, come mi sembra di aver capito molti altri, reputo fashion la migliore mentre jewels & drugs la preferivo in versione live con gaga che pronunciava i nomi dei rapper e quel money finale ma forse mi dovrò solo abituare, infatti non riesco ancora a cantare bene manicure e sex dreams a causa del testo cambiato XD

  • jeyrobs

    Senza parole! più lo ascolto più mi colpisce…
    E’ ARTE e POP! <3

  • isaac20

    Io l’ho già ascoltato alla nausea senza essere un monster (ma comunque un fan di tutto rispetto) e già posso affermare che è molto più immediato di Born This Way. ARTPOP è un album concettuale concentrato sulla celebrazione della POP CULTURE come Gaga la concepisce. Per me è il miglior disco dell’anno, e forse il suo miglior disco dopo THE FAME, ma è troppo facile affermarlo dopo l’euforia dei primi ascolti. Adoro praticamente tutti i pezzi ma la menzione speciale va a: SEXX DREAMS, DONATELLA, GIPSY, VENUS e G.U.Y che sono capolavori. L’unica pezzo piatto (perché non bisogna perdere lo spirito critico) è ARTPOP ma può essere che necessiti di più ascolti per essere compreso. Sono d’accordo con il voto 8/10!!

  • David

    Il disco fa cagare escluse un paio di canzoni. E nn venitemi a rompere le palle perché siete little monster con il mestruo.
    E poi ci prendete per i fondelli???? Dopo 20 ore fate sta recensione e non quella di Bangerz?

    • Steph

      No scusa perché Bangerz, l’album di una che deve fare la troia (pure pessima) per vendere è migliore sì! ahahahahahahahah

      • David

        xk fare la cover col culo in primo piano nn è da battone.. dai vai a farti un giro che è meglio ^^

      • Lucy

        Bangerz è veramente una bomba di cd e viene snobbato solo perchè è della Cyrus!!La recensione se la meritava tutta!!!

      • PugliaR99

        Che pena che fa il tuo commento… Bangerz è migliore che di Prism che di ARTPOP (per ora)

      • Steph

        Gaga non ha mica bisogno di fare la troia per vendere, se ha fatto quella cover un senso c’è e cmq si tratta di una cover non di un atteggiamento che si ripete in ogni canzone e in ogni video! Se giudicate Bangerz migliore di ARTPOP stigrancazzi, ma secondo me non ci sentite bene

  • Diano Francesconi

    Comunque ho apprezzato molto quando hai detto che You and I è un capolavoro incompreso, è in assoluto la mia canzone preferita di Gaga e penso che sia una delle sue migliori, sia per il testo (e ciò che racconta di lei) sia per il sound coinvolgente e la voce! Nonostante questo però non ho ben capito i paragoni con Dope e Gypsy che sinceramente io non avrei fatto, ma vabbè :)

  • dontstopthemusic

    anche io darei 8 su 10 all’album. la mia preferita in assoluto è mary jane holland, quella più snobbata, ma non ci posso fare niente se mi piace. donatella e g.u.y favolose.

  • Diano Francesconi

    Wow non mi sarei mai aspettato la recensione così presto! Molto bella, complimenti! Io sinceramente non voglio esprimere adesso un parere, aspetto ancora un po’, mi limiterò quindi a fare un paio di annotazioni:
    Venus è stata prodotta e scritta dalla sola Gaga (o diciamo al 90 per cento), ARTPOP non la trovo per nulla piatta anzi è molto travolgente nonostante sia un “travolgente” differente da quello di Swine (in quest’ultima non ho capito il paragone con la Del Rey).
    Noto che è molto sottovalutata Mary Jane Holland e mi dispiace perché secondo me ha un ottimo potenziale (non come singolo comunque), Dope merita tantissimo idem Gypsy. Personalmente amo Donatella e GUY e penso che la peggiore sia Fashion!.. Applause è bellissima, è quel pop che ti passa nelle orecchie senza mai stancarti! ARTPOP in generale è stupendo, ma aspetto di comprarlo e di ascoltarlo piano piano per bene: il tempo ti fa cambiare spesso idea, soprattutto sulla musica!

  • XXX

    “Purtroppo il musicbiz premia solo l’immagine” shrugs- la cover della canzone con R Kelly – shrugs.

    • Diano Francesconi

      “When I wrote ‘Do What U Want’, I was on tour traveling around the world and my mother called me and she said, “You’re on the news…and you look really fat.” And I said, “What do you mean?” *laughs* She says, “I don’t-…are you okay? Did you gain weight?” I said, “What are you talking about? I’m on the news? For my weight? Really?” It’s so shallow and crazy, we live in a world where there’s wars and there’s famine and illness, but I’m on the news for my weight? This is so silly to me, I don’t believe you.
      So then I saw that it was true and I thought about how sad this is. Not for me. For me with my body I’ve had a struggle since I was very young. Do I think that it’s insensitive? Sure. Especially since I’ve been so vocal about my body image problems and my addictions over the years. It’s a certain kind of person that I am that I think a lot of young people can relate to. And these sorts of statements can really throw you off and make you get lost in your mind into that dark place, that place of self-hatred, of sadness. So I wanted to release all of that. When I wrote this song I was writing about how my body is something that the public knows—my image—I am a vessel. But if I am treated this way, this is all I will give you. I will just give you my body. You will not have my heart or my mind, because you don’t deserve it. I give my heart and my mind to my fans. That is who deserves it because they receive it with love. When I’m on stage with them there’s this amazing spiritual experience that takes place where there’s a transfer of energy, of kindness and love and acceptance between us. But when this negativity starts to fly, this is not what I’m about. This is when I start to close as an artist, and I start to protect my mind and heart. And I look at the way that society has changed and I say, ‘Well this is a good time to show my ass.’ Because it’s all I choose to give you. I would rather be an ass than be real and give you what you don’t deserve.”
      Lady Gaga on why she chose to make the “Do What U Want” cover art her ass

      • Angelica

        Stupendo! Chi critica qualsiasi artista a priori non lo fa, secondo me, perchè è un haters ma perchè non ha un “idolo” col quale ha una specie di alchimia inspiegabile…sembra un discorso da BM ma credo che ogni fan si senta in qualche modo in contatto con l’artista. Solo un fan, anche di un altro cantante o personaggio dello spettacolo può realmente capire cosa sta dicendo Gaga con queste parole. Nessuno può realmente sapere come ci si possa sentire ad essere nelle news per qualsiasi motivo (la maggior parte delle volte falso) se non i diretti interessati. A me da fastidio il chiacchiericcio del paese figuriamoci quello del mondo intero!

      • Diano Francesconi

        Angelica sono felice che qualcuno lo capisca e non giudichi a spada tratta :)

    • Diano Francesconi

      Ma chetati per favore! Non sai neanche il significato di quella cover come non sai nulla di Lady Gaga sicché evita di commentare i suoi post a partito preso e fatti una vita!

      • XXX

        Ci vuole una laurea in architettura per capire il significato recondito di quell’immagine.

      • Diano Francesconi

        No basta sapere l’inglese e andare a cercarsi cosa ha detto l’artista su di essa

      • XXX

        e dunque non punta sull’immagine, no

      • Diano Francesconi

        Ma vedi che non capisci? Madonna ma voi haters siete proprio bacati eh! Vai su facebook, Gagatribe e cerca un post di neanche 20 ore fa in inglese e leggilo.. Se mi ritorni a commentare in modo scemo ti chiedo il riassunto in italiano madonna santa

      • XXX

        No ma scusa, quale significato filosofico vuoi dare ad un culo con la scritta “Fai ciò che vuoi” spiegamelo tu per favore perchè nn ci arrivo :)

      • Diano Francesconi

        Alla fine mi ha postato il commento in inglese lol Leggilo e capisci (se non ce la fai a capire, beh a quel punto io non posso più fare niente, ognuno la pensa come gli pare)

  • Giovanni

    “Il disco è stato autocelebrato da parte sua come uno dei migliori degli ultimi 10enni e dei prossimi 10enni”

    Ma quando mai ha detto una cosa simile?!

    • XXX

      Infatti, non lo diceva di Born This Way?

      • Giovanni

        non so per cosa lo dicesse ma di certo non per ARTPOP

      • edo

        *vma non ema

    • XXX

      Ma che dici? è arteeee ahahahaha si sa che il pop dance per definizione è arte -_-

    • 123

      Hai colto in pieno. Per un po’ di click ci si venderebbe pure la mamma.

  • Ci sono delle canzoni che mi piacciono molto. Davvero un bel disco!