gaga-joanne-plagio

Quando si parla di Lady Gaga, le accuse di plagio non sono rare. Del resto, parliamo di una cantante che a livello di immagine ha evidentemente tenuto conto di tutte coloro che l’hanno preceduta, e che ha fatto discutere e tornare di moda la stravaganza nel periodo del suo boom, dunque non stupisce vedere sempre nuove polemiche nascere nei suoi confronti, dato che anche molto artiste si sono arrabbiate perchè si sono sentite derubate delle proprie idee e del proprio lavoro.

Sicuramente, la maggior parte delle accuse riguardano l’aver plagiato la regina del pop Madonna, secondo i fan della quale la Germanotta avrebbe costruito l’intera carriera sul scimmiottarla, tuttavia non mancano nemmeno accuse circa plagi verso artisti molto meno noti, prima fra tutte l’estone Kerli, da cui Gaga senza ombra di dubbio ha preso moltissimo.

Ebbene, secondo le accuse che le sono state mosse da parte di molti abitanti del popolo della rete, Gaga sembrerebbe aver plagiato un’artista meno nota di lei anche con la copertina di Joanne, il suo prossimo album in uscita il 21 ottobre (QUI per conoscere i dettagli). La cantante di cui stiamo parlando è la bravissima Rachel Platten, che dopo anni di anonimato nel 2015 ha firmato una grossa hit con il brano “Fight Song”. Ebbene, è proprio fra la copertina di “Joanne” e quella di “Fight Song” che è stata notata una certa somiglianza:14292248_10154557330939241_2666104352834085267_n

14390660_1150090135059079_5452672623763759737_n-1

Che dire, le somiglianze ci sono: le due interpreti hanno entrambe addosso un cappello rosa pastello, hanno entrambe alle spalle uno sfondo monocromatico di un colore tenue (celeste per Gaga, grigio per Rachel) e posano entrambe di profilo mostrando il lato destro del corpo allo spettatore, con la fotocamera che riprende dall’altezza del seno in su. Cambia solo l’acconciatura, per il resto le copertine sembrano davvero identiche. Voi che ne pensate?

Si tratta di un caso oppure Gaga ed il suo team hanno davvero tratto ispirazione dall’artwork di una delle hit più forti del 2015?

43 Commenti

  1. Ma siete seri ? Dai andiamo , libero sfogo a tutti quelli Hater che scriveranno “IO LO SAPEVO GIAGA È UNA KOPIONA!1!1!!1!1”.
    Premetto che non sono una fan sfegatata di Gaga , possiamo dire che sono una “passante” che vuole dire la sua in merito a questo articolo…ma seriamente ? Ora date della copiona a Gaga per una copertina (tra l’altro diversissima) cioè…io senza parole ….questa storia è più che ridicola , non fermatevi a guardare la presunta “copertina copiata” ma soffermatevi su ciò che la copertina vi vuole illustrare , cioè le canzoni …dopodiché ne riparliamo.

  2. Qui c’è ben poco da difendere, le cover sono quasi identiche… l’impressione è che sia un po’ a corto di idee, speriamo che con le canzoni dell’album riesca a proporre
    qualcosa di originale ed interessante

    • cafoni perché riportano una questione che gira sui social? Scommetto che a parti inverse (copertina di Rachel simile a quella di Gaga) avresti avuto una reazione ben diversa

      • non si tratta del solo cappello, la somiglianza (che potrebbe anche essere casuale) c’è. Sta di fatto che prendersela con il sito, quando basterebbe semplicemente dire “secondo me non è plagio” è assurdo.
        E comunque Rachel Platten non è una debuttante.

      • Me la prendo con il sito perché testate importanti come Billboard o Rolling Stones non parlano di queste voci lanciate da 5 madonnari sfigati.
        Questo sito io l’ho quasi sempre difeso, ma ormai sta diventando di una serietà pari a 0. La scelta delle notizie e la sua esposizione sono cose importantissime per un blog. Se queste non vengono effettuate nella maniera giusta, allora significa che il sito non vale. Non è un discorso solo per RNB Junk ma in generale.
        Riguardo la somiglianza: quale? Un cappello (diverso fra l’altro)? Il profilo (con inclinazione della testa diversa)? Visto che vogliamo fare i puntigliosi facciamolo. Sono cose ridicole, basta guardarle per vedere che sono foto completamente differenti. Colori, luci, font, il fatto che Lady Gaga non indossi la maglia, la gestione dei capelli, la qualità della foto, l’assenza di ombra, una è da sopra il petto, l’altra da sopra le spalle, in Gaga si vede l’orecchino ecc… Smettiamola con queste pagliacciate.

      • Secondo me magari è giusto che le postino, ma così giusto a titolo informativo o per fare un pò di gossip, poi sta a noi come prendere certi articoli, io da fan mi ci faccio una risata sopra ;)

      • Bravissimo, hai perfettamente ragione. Non bisogna prendere ogni cosa come un attacco solo perché si parla di un’artista di cui si è fan

      • Vabbé non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Attaccate pure il sito perché fa degli articoli che a voi non vanno bene, tanto o si elogia o non va bene nulla. Ora l’intoccabile del momento é Lady Gaga, buono a sapersi

      • Sei te quella che non capisce, hai seguito il mio discorso sulla qualità di un blog? Non mi pare.
        Intoccabile Lady Gaga? Ma dove? Quanto hanno fatto il post sulle previsioni di vendita basse di Perfect Illusion non mi sono affatto lamentato, anzi ho detto per primo che speravo vendesse un po’ di più. Io sono oggettivo quando si parla di Gaga, ma bisogna parlare di cose serie non di baggianate!

      • L’ho seguito benissimo tranquillo, evidentemente non lo condivido. Nell’articolo di qualche giorno fa che parlava del presunto plagio della cover di Blonde di Ocean nessuno ha gridato alla baggianata però…ah già, non era Lady Gaga l’accusata…
        Impariamo a prendere queste cose superficiali con leggerezza

      • Anche quella era una baggianata infatti, una cavolata di un poveraccio che voleva solo avere un momento di attenzione tramite Frank Ocean. Solo che in quel caso ho letto molto velocemente l’articolo e non mi è interessato commentare. Su Lady Gaga, essendo la mia cantante preferita, ho preferito prendermi del tempo per dire la mia

      • Sì ma è una c…o di copertina!!
        Ora c’è il copyright sulle foto?Fino a prova contraria si giudica la musica che l’album contiene non la copertina (che poi quelle foto si fanno da sempre e saranno migliaia le Cover fatte in quel modo perché è uno stile fotografico.)
        Allora tutte le Cover con una faccia sono plagio fra loro…?

      • Ma che discorso é? Se la copertina non importasse allora sarebbero tutte di un colore, eppure non è così. Le copertine sono importanti, molte sono anche diventate iconiche (vedi Nevermind dei Nirvana). E comunque sì, esiste anche il copyright sulle foto

      • Ok allora ci sarebbero plagi ogni uscita di album perché ci sono tantissime copertine uguali, ma vabbe tanto se si tratta di Gaga siete tutti bravi a parlare

      • ma infatti sai quante volte si sente parlare di plagi sulle copertine? Vedi recentemente l’accusa di plagio alla cover di Blonde di Frank Ocean…e il sito ha fatto un post anche su quella. Semplicemente prendete questi articoli con più leggerezza

      • Io infatti non sto parlando dell’articolo quanto dei commenti che dicono “Plagio!!!Gaga copia sempre, artista fake!!!11!!”

  3. ma non la lasciano mai in pace eh?
    essendo molto semplice come copertina, è normale che ci possa sembrare familiare, no? non si può urlare di plagio, e dai.
    è un tipo di foto che si fa spesso, si vede spesso, e non è quindi un plagio quello di Gaga perché non ha copiato niente da questa Rachel.

  4. Come sempre viene riportata una notizia semplicemente per informare e la gente la prende male perché si tocca la divina Lady Gaga. Mamma mia… A volte sarebbe sufficiente motivare la propria idea senza subito andare sulla difensiva. Personalmente trovo lo scatto molto simile, ovviamente non sto a dire che Gaga (o chi per lei) sia andata volontariamente a copiare Rachel ma sta di fatto che la somiglianza c’è. Stop. Non significa attaccare

  5. Non se ne può più di questi continui “””plagi”””…! Sembra che tutti stiano li a copiarsi come mimi…, se spendessero il tempo a fare qualcosa di utile sarebbe di gran lunga meglio…!

  6. Sempre più contento che questa fake artist stia scomparendo. E il fatto che Rachel Platten non abbia avuto successo come lei la rende solo più codarda, non è un punto a favore di Gaga.
    Largo a chi le idee ce le ha davvero.

      • Certo, fasulla dalla testa ai piedi. Una continua imitazione di altri artisti. Un personaggio completamente costruito a tavolino e finto, che è arrivato al successo con canzoni discotecare e spacciate per arte, quando hanno portato ad una degenerazione del Pop nella sua forma più trash, tanto che ormai la gente non ne può più di quella musica. Ma voi rimanete delle vostre convinzioni.

      • Le canzoni di Gaga, nell’ambito pop, sono state le vere e ultime canzoni pop iconiche uscite negli ultimi anni. Se gli altri artisti hanno tentato di imitarle facendo solo del trash non è colpa di Lady Gaga. Per quanto riguarda il fasulla dalla testa ai piedi neanche mi esprimo, forse Lady gaga è l’unica artista mainstream davvero vera, capace di pensare con la sua testa e senza farsi fare la pappa da altri.

      • Come ho detto, rimanete delle vostre opinioni. Sono pezzi talmente iconici che le visualizzazioni su YouTube si sono bloccate e su Spotify è tipo la 127esima. La gente non le ascolta più. Brani iconici restano, le mode passano. E lei in questo non è superiore a Pokémon Go.

      • Wow misuriamo l’iconicità da YouTube e Spotify allora!
        Allora Madonna fa schifo e il suo video più bello è quello di Bitch I’m Madonna perché ha la Certificazione VEVO…
        Io non so dove le partorite certe frasi.
        Lady Gaga fasulla…cosa mi tocca sentire…

      • Scusami, ma le canzoni iconiche di Madonna hanno 20 o 30 anni.Non c’era neanche internet, si può dire. E’ un discorso totalmente diverso da una Lady Gaga, le cui “perle” sono recenti. Potete stare qui a continuare a tessere le lodi di quella musica quanto volete, dopo il flop di Artpop Gaga stessa le ha rifiutate inscenando una maturazione artistica, perchè non vendevano più come prima e perchè la gente non le vuole più. Volete credere alle favole? Fate… parliamo di una che intervistata anni fa dalla Ventura non voleva nemmeno dire il suo vero nome, ora ve lo sbatte sulla copertina di un CD. E’ una fake, punto. La sua musica non ha più valore delle hit di Jason Derulo. E il bla bla bla non cambia i fatti. Per non parlare poi dei continui plagi, il suo team dovrebbe solo vergognarsi.

      • I video più visualizzati su YouTube: Gangam Style di PSY e Baby di Justin Bieber.
        La canzone più ascoltata di Spotify: One Dance di Drake.
        Devo dire altro?

      • Innanzitutto cosa vuol dire “rimanete delle vostre opinioni”? Che le tue sono giuste e quelle degli altri sbagliate? Ma da che mondo e mondo?
        A me sembri un pò una contraddizione vivente comunque… Parlare delle cose che fa Chris Brown è una cosa triste per acchiappare click e poi parlare di un presunto plagio che non sta nemmeno in piedi ha senso perchè lei è una “fake artist”? Scusami, ma mi vien da ridere

      • Vuol dire semplicemente “che ognuno rimanga delle proprie convinzioni”. Per voi è un’artista vera e sincera? Non è plagio? Benissimo, non pretendo che la pensiate diversamente. Siete voi che state rispondendo ad un mio commento. Per me invece è un plagio bello e buono, e sinceramente la sua carriera è interamente costruita su continui plagi e citazioni, e negarlo vuol dire mettere la testa sotto la sabbia.

      • Il punto è che le citazioni le fanno tutti. Era troppo semplice stupire cinquant’anno fa, ora è stato fatto di tutto
        In particolare Madonna che hai citato ha continuato a copiare ma l’ha sempre passata liscia perchè all’epoca non c’era manco internet

      • Non credo che fosse così semplice stupire, e difatti ci sarà un motivo se si ricordano solo pochi artisti dopo tantissimi anni. E le faide madonnari/monsters non fanno proprio per me, dunque hai sbagliato soggetto con il quale lamentarti di Madonna.

  7. Sicuramente… Gaga e il suo team non hanno abbastanza creatività e si sono dovuti ispirare non a Beyoncé, Rihanna, Katy Perry o altri… Ma a Rachel Platter che, aimé, è nata e morta con Fight Song. Comuqnue per le canzoni vale la regola delle 7 note per urlare plagio, nelle cover dei 7 colori? LOL!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here