Altra grande sorpresa in questo inizio settimana è il rilascio di “Anything Goes”, il primo singolo ufficiale di Lady Gaga insieme a Tony Bennett. I due hanno collaborato ad un progetto comune che verrà rilasciato molto presto intitolato “Cheek to Cheek”.

Lady Gaga si addentra in un mondo musicale decisamente diverso e più sofisticato, quello della musica jazz, e dimostra ancora una volta il suo enorme talento e le sue grandi qualità artistiche duettando con il leggendario Tony Bennett.

lady-gaga-anything-goes-single-cover

Poco appeal commerciale, ma sicuramente un gran bel pezzo di qualità. Chissà se questa collaborazione di prestigio gioverà alla carriera di Lady Gaga.

Cosa ne dite?

12 Commenti

  1. Bella la copertina del singolo, e carino anche lo studio video del brano, x la canzone posso solo dire che non e’ male e che lady gaga se cavicchia….non credo sia un genere adatto a lei il jazz, il vero jazz lasciamolo fare a chi sa farlo davvero, e’ apprezzabile il fatto che lei si cimenti in altri generi…tanto di cappello x carita’…..ma non credo che continuera su questo genere…..e’ solo una parentesi!

  2. finalmente qualcosa di diverso, archiviate immediatamente artpop e accogliete cheek to cheek…..la cover mi piace però mi sembra vecchia e troppo corta, avrebbero potuto fare qualcosa di inedito, speriamo che ci siano inediti nel nuovo album cmq direi che come inizio era partiamo bene…

  3. Belle voci potenti che si intonano alla perfezione, sono riusciti a dare un’interpretazione tutta loro al pezzo, e personalmente credo che sia stata la mossa migliore lanciare una cover così famosa per spianare la strada all’album e suscitare curiosità nel pubblico. Non vedo l’ora che esca l’album, amo questa versione di Gaga e amo vederla sperimentare, Cheek to Cheek non sarà probabilmente un successo commerciale ma sarà comunque un passo importante per la sua carriera e un’ulteriore valorizzazione del suo talento, lei stessa ha dichiarato di sentirsi a suo agio nel Jazz (canta e studia Jazz da quando era piccola, il Pop non era inizialmente in vigore credo) e di non essere mai stata così felice, molto bene!

    • Dò ragione a Guy, infatti credo che a Gaga non importi molto vendere con Cheek To Cheek, alla fine si tratta solo di un importante nota da aggiungere nel suo curriculum, e a volte vendere non significa nulla, perché uno può anche vendere milioni di dischi ma se poi al pubblico a parte le vendite non rimane nulla sarà difficile che certe canzoni vengano ricordate o che lo siano certi artisti. Queste sono canzoni immortali, non come quelle martellanti canzoni da discoteca che oggi troviamo a volontà, ma che obbiettivamente non servono a molto, solo a ballare! Non ragiono da vecchio, e adoro il pop e la dance e altri generi, ma quando diventano eccessivamente commerciali certe canzoni non le sopporto per niente, non mi piacciono proprio! Comunque per Gaga la carriera non è finta, anzi è appena iniziata, quindi haters fatevene una ragione! ARTPOP non ha avuto il successo di The Fame? Pazienza, ha comunque fatto il suo dovere e secondo me come disco non è stato manco capito, forse non era un grande capolavoro, ma almeno era diverso dai precedenti lavori di Gaga e cercava di discostarsi il più possibile dagli album di altre cantanti

  4. Carina ma passabile??? Ma vogliamo scherzare??? Ci tengo a precisare innanzi tutto che questa canzone per chi non lo sapesse la cantava il grande Frank Sinatra, quindi non un cretino qualunque, fu composta da Cole Porter e ne sono state fatte tantissime cover, ed è uno dei più grandi pezzi della musica jazz e della musica in generale, quindi c’è ben poco da screditare qua!!! Gaga e Bennett l’hanno interpretata benissimo, e diciamoci la verità, giusto una come Gaga la poteva cantare, e non una cantante qualunque (mi risparmio i nomi) !! Gaga con la dance non vende più? Questo è tutto da vedere, e ad ogni modo non esiste solo quel genere! Gaga non ha avuto molta fortuna con ARTPOP, è vero ma un periodo non particolarmente brillante può capitare a tutti, e c’è anche da dire che almeno a lei piace rischiare, c’è gente che oltre alle canzonette commerciali non va oltre…

  5. Si, carina ma abbastanza passabile…. avrei preferito che fosse stata più di una cover, magari più personalizzata. credo non andrá molto bene ma vedremo, soprattutto l’album intero.
    Comunque ho la vaga sensazione che, ora che ha visto che la dance non le giova più, si butti sul jazz per sperare di vendere col pubblico di tony bennet…

    • L’album è in cantiere da inizio 2013, se non prima, intanto questo album è un esperimento, in futuro si vedrà, ma io non credo che Gaga abbandoni così facilmente la Dance e il Pop solo per UN album che non ha venduto molto bene

    • I discorsi “cambio genere perché ho floppato nell’altro” sono fuori luogo!
      Album in cantiere da un bel po’ di tempo, spezzoni del video registrati a gennaio 2013.

  6. Sicuramente è un brano di gran classe,accidenti,qui non c’è solo “intento commerciale” ma un enorme talento….Mi piace seriamente,il loro album sarà un album decisamente poco commerciale,ma elegante,raffinato,di classe…
    Però io amo il pop e l’EDM e per me ARTPOP rimane comunque un grandissimo capolavoro,e non nascondo che preferisco la Lady GaGa pazza e scatenata di Swine e Donatella. Però anche la dimensione jazz di GaGa merita,accidenti…

  7. Bravissima!!!! Sono senza parole, questa è la Gaga che mi piace davvero, e poco importa se non è commerciale, lei è molto di più che una semplice cantante commerciale!!! Brava vai avanti così e dimostra di che pasta sei fatta, in barba ai detrattori!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here