Lady Gaga e Tony Bennett hanno riportato in voga il Jazz ed un tipo di musica elegante nelle classifiche mainstream quest’anno.

La coppia grazie all’album “Cheek to Cheek” è riuscita quasi a sfiorare il milione di copie vendute nel mondo, ed un progetto sulla carta rischioso si è trasformato in un vero successo.

I due talenti, distaccati da diverse generazioni, si sono recati alla trasmissione “Good Morning America” per proporre una loro versione del classico brano per le festività “Winter In Wonderland“, e la magia delle feste ha preso le tonalità della musica jazz…

gaga-bennett-natale

Lady Gaga dal canto suo ha ripreso i lavori in studio per il suo quarto progetto discografico che speriamo possa uscire nel 2015!

Cosa ne pensate di questa performance natalizia di Gaga e Bennett?

12 Commenti

  1. Come al solito bellissima esibizione ma come già detto da alcuni non paragonabile a quella di buble con la streisand. Penso che comprerò il disco cheek to cheek ed il DVD verso febbraio e aspetto ormai sempre con più ansia il 15 luglio

  2. Bella esibizione! Tra loro c’è veramente molta armonia.
    Certo che a vedere una Gaga così raggiante, a suo agio… Mi viene da pensare che sia sempre più questa la direzione dove vuole spingere la sua carriera!

  3. Sono stati molto bravi, come sempre.. E’ normale che non in tutte le esibizioni siano perfetti, cantare in due al ritmo di un’altra persona e dimostrando le proprie capacità vocali è molto difficile (per rispondere ad Anonimo).. Ma nel complesso sono sempre molto bravi e sono felice che Gaga stia facendo queste esibizioni semplici :)

  4. Era meglio l’altro duetto natalizio che hanno fatto, lui mi sembrava un po’ affaticato.. lei mi piaciucchia, è brava ma non riesce a eccellere e poi c’è sempre un non so chè di fastidioso nel suo atteggiamento che non si riesce a scrollare di dosso. Se vi ascoltate (e postassero magari) il duetto di qualche giorno fa di Michael Bublè con la Streisand comunque sentireste la differenza, li c’è tutto: fusione perfetta delle voci, interpretazione, carisma e naturalezza.

    • E’ vero duetto magnifico quello. Comunque pre-registrato, quindi non è confrontabile con un live. Quanto a quest’esibizione, lei non riesce ad eccellere in cosa? Non riesco a capire cosa dovrebbe fare di più, poi quella è la sua voce. Sull’atteggiamento invece…dovresti ascoltare la musica, non simpatizzare per le persone haha, che se ti stanno antipatiche non vedo perché dovrebbero cambiare per starti simpatiche.

      • Niente porella, lo so che non può fare di più perchè appunto non è la Streisand (e non provare a sminuirla perchè pure dal vivo a 70 anni se magna la Gaga, la Grande, Mariah e tutto il cucuzzaro ahaha) e la sua voce ha un qualcosa di nasale che alla fine la rende limitata, ma va bene così dai. In quanto all’atteggiamento purtroppo influisce perchè non mi sa di persona genuina ma piuttosto di finta e costruita e quindi non me la fa piacere fino in fondo, oltre al fatto che di canzoni veramente memorabili non è che ne abbia fatte molte dopo Born this way a parte Do what you want che è molto molto bella. Liberissima lei comunque di non cambiare, figurati..

      • hahah Parli con un neofan della Streisand, come lei nessuna. Sto ascoltando tutta la sua discografia capolavoro dopo capolavoro. ;)

      • Anche io da quando é uscito Partners ho iniziato ad adorare la Streisand e ho ascoltato su Spotify molti album e penso che prima o poi li compreró tutti…solo per curiositá hai mai ascoltato qualche album di Madonna?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here