Ecco il link per vedere il film/documentario di Lady Gaga, in onda su Netflix

Dopo tanta attesa arriva su NetFlix il documentario di Lady Gaga Five Foot Two! Potete guardarlo cliccando qua su NetFlix

Oppure a questo link alternativo se non siete registrati

O

Con “Gaga: Five Foot Two”, mi sono ritrovata a testimoniarmi in un modo che non sarei riuscita a vedere da sola. Mi sentivo orgoglioso, ho sentito la tristezza, mi sono sentito impotente, mi sono sentito vulnerabile … ma ciò che mi ha colpito maggiormente è stata l’autenticità del film nel modo in cui Chris, il regista, ha scelto di mostrare i miei limiti più bassi, i miei alti più alti e lo stretto rapporto con la mia famiglia alla quale mi sono aggrappata, al dolore che ho provato mentre ho scritto il mio album ‘Joanne’. Ho scritto ‘Joanne’ per aiutare a comprendere il mio dolore fisico ed emotivo attraverso la storia della mia famiglia e della morte di mia zia in giovane età nel 1974  a causa della malattia autoimmune chiamata Lupus. Ho scritto ‘Joanne’ per guarirmi e trovare la forza per alimentare tutto, con la determinazione che ho imparato dalla mia famiglia d’immigrati italiani.
Anche se è surreale, felice e anche duro, sono maggiormente toccata dal fatto  che il velo dietro l’aura della mia fama riveli che la fama non è tutto ciò che viene sbattuto in faccia all’esterno. La fama ti rende solitario, ti isola ed è psicologicamente impegnativa perché la fama cambia il modo in cui le persone ti guardano. A me sembra molto innaturale, ma contemporaneamente complicato perché so che è questo il mio destino perché sono una performer. Eppure mi sento da un lato così umile grazie alla fama che mi è servita ad alimentare l’amore del mondo, la voce che i miei fan mi hanno permesso di avere per diffondere messaggi di forza e uguaglianza, la vita fortunata che abbiamo io e la mia famiglia che ora possiamo aiutare gli altri in difficoltà. Sono solo una ragazza che cerca di diventare una donna, che ama scrivere musica, cantare, suonare pianoforte, chitarra, ballare, eseguire e agire. Una ragazza che ama i suoi fan e vuole che crescano con lei, come abbiamo simbioticamente fatto l’un l’altro per essere più coraggiosi e più gentili.
Ho visto questo film per la prima volta con tutti nel teatro Princess of Wales al Toronto International Film Festival. E sono felice di aver avuto fiducia nel processo creativo con Chris. Non poteva essere più obiettivo su di me. Questa è una collaborazione in cui ho creduto ciecamente ed ho detto “tutto dentro” perché ho fiducia nel suo talento e lui ha creduto nel mio. Grazie Chris. Grazie Bobby il mio manager, Live Nation e Netflix. E grazie a voi little monsters. Non sono in grado di dare al mondo sempre esattamente quello che si aspetta da me. Ma non commettete errori, sono sempre la vera me. Con amore ed arte, Lady Gaga

 


Ormai i rumors sul progetto sembrano confermati, tanto che l’artista ha diffuso il titolo del progetto, Gaga: Five Foot Two.

Date un’occhiata alle due clip qui sotto, una delle quali cattura un momento intimo e di grande fragilità…

Un post condiviso da xoxo, Gaga (@ladygaga) in data:

#GagaFiveFootTwo

Un post condiviso da xoxo, Gaga (@ladygaga) in data:


La notizia di un documentario su Lady Gaga risale a quasi un anno fa, quando l’artista era stata ripresa in compagnia di Chris Moukarbel, noto documentarista dell’emittente televisiva statunitense HBO.

Ora sembra essere arrivato il momento di svelare qualcosa in più riguardo a questo progetto: secondo quanto riportato dal Sun,

Netflix manderà in onda il documentario il prossimo 22 settembre, regalando ai fan dell’artista i retroscena della sua vita privata e lavorativa.

Il materiale registrato in questi anni ripercorrerà non solo le riprese di American Horror Story e la registrazione di Joanne, ma anche la separazione dal compagno Taylor Kinney avvenuta lo scorso anno. L’idea iniziale era quella di terminare il progetto in tempo per il festival di Cannes. Tuttavia le riprese si sono prolungate più del previsto e hanno costretto la produzione a ritardare la messa in onda del documentario.

Per la prima volta Lady Gaga non ha posto alcun limite e ha deciso di condividere questi momenti importanti della sua vita. Pare che le riprese siano iniziate nel 2016 ma non è stato ancora confermato se ci saranno scene legate ad eventi come il Super Bowl o il coinvolgimento dell’artista nelle elezioni americane. Sarebbe molto interessante vederla a lavoro nella preparazione del suo World Tour o magari nelle riprese del suo prossimo film A Star Is Born che arriverà nelle sale il prossimo anno.

Ecco alcune foto di Lady Gaga e Chris Moukarbel durante le riprese del documentario.

 

6 Commenti

  1. questo documentario è una cosa incredibile. non vediamo spesso questo lato di gaga, o almeno, negli anni fino a cheek to cheek gaga parlava molto con i fan, anche sui social. poi ho avuto come l’impressione che si sia chiusa, non le do di certo una colpa. ha passato un bruttissimo pericolo, può darsi che anche questa sia una scelta legata a ciò. quindi ho amato questo tuffo nella sua vita privata, ed ho constatao come joanne sia stato importantissimo per lei. la sua era più bella in assoluto, sicuramente!

  2. Ma da quanto ho capito quello del the sun è un rumour, comunque manca più di un mese al 22 settembre, il tempo per una conferma c’è tutto, speriamo sia vero! di gaga non esistono molte cose così intime, mi piacerebbe tantissimo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here