lady-gaga-saturday-night-liveProprio quando sembrava essere tornata la calma, ecco che si ritorna nell’occhio del ciclone. Tutto è cominciato Sabato quando su Twitter si è iniziato a sospettare che le esibizioni della Germanotta, in maniera particolare quella di A-Yo, non fossero state eseguite dal vivo:

Sean O’Dell: “Lady Gaga ha cantato in playback al Saturday Night Live”

Ece: “Pensi questo perchè la sua voce dal vivo è come in studio, anche perchè la sua voce non è per niente ritoccata”

JOANNE: “Ti ringrazio, ho cantato dal vivo ogni parola!”

Non che ci fosse bisogno di questa conferma, anche perchè una persona che segue lo show sa perfettamente che dopo il fiasco di Ashley Simpson (costretta ad abbandonare il palco dopo che la traccia audio di una canzone è partita sulla base di un’altra) la NBC non permette più a nessun artista di esibirsi in playback. Come ulteriore prova, per mettere a tacere definitivamente qualsiasi altro dubbio o critica, arriva oggi l’audio originale del microfono di Lady Gaga durante A-Yo, brano estratto come singolo promozionale del disco e per questo promosso all’interno del programma.

Insomma niente playback, solo tanto talento. Gaga può piacere o non piacere, risultare simpatica o antipatica, ma dal vivo riesce a fare sempre un’ottima figura, e sicuramente non ha bisogno di avvalersi del playback. Fra l’altro quella del microfono isolato è una prova su cui in moltissimi sono caduti in passato, ed uscirne indenni non è da tutti. E voi che ne pensate? Sospettavate anche voi del playback o confidavate nell’integrità di Lady Gaga?

6 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here