Nella seconda parte del 2013 Lady Gaga ha dato il via alla promozione del suo terzo studio album “ARTPOP”. Il disco, come sapete, ha ottenuto risultati positivi in classifica, ma si è comunque dovuto accontentare di numeri di gran lunga inferiori rispetto ai suoi predecessori, e di un secondo singolo (“Do What You Want”) che, a causa di incomprensioni tra l’artista ed il suo management, non ha alcun video ufficiale come supporto. Questi sono stati soltanto alcuni dei problemi che Gaga ha avuto durante lo scorso anno: la cantante ha infatti trascorso anche alcuni mesi sulla sedia a rotelle a causa di un’operazione all’anca, ed il disagio fisico sembra essere stato accompagnato anche da un grave problema psicologico: la depressione.


La cantante ha ora deciso di aprirsi al pubblico, raccontando in un’intervista proprio della depressione (e dei disturbi alimentari ad essa connessi) di cui è stata vittima lo scorso anno. Ecco cos’ha dichiarato l’artista: “L’1 gennaio mi svegliai, scoppiai a piangere per l’ennesima volta, mi guardai allo specchio dicendomi ‘Tu non vuoi combattere, so che pensi di non poterlo fare, ma l’hai già fatto in passato. So che fa male, ma non sopravviverai alla depressione’. Mi sentivo come se stessi per morire, la mia luce era completamente fuori da me. Mi dicevo ‘Qualunque cosa hai perso qui, era solo una molecola di luce. La troverai e la  farai moltiplicare. Lo devi a te, alla tua musica, alla tua famiglia ed ai tuoi fan’. La depressione non ti priva del tuo talento, ma ti rende più difficile trovarlo. Ma io l’ho trovato sempre. Ho imparato che la mia tristezza non ha mai distrutto quello che c’è di grande in me. Bisogna soltanto tornare indietro verso la grandezza, trovare quella piccola cosa che hai perso. Ho avuto la fortuna di ritrovare un piccolo spiraglio rimasto in me.” Che ne dite di questa dichiarazione?

18 Commenti

  1. si infatti..provasse a non arrivare a fine mese e vedi come le passerebbe la depressione povera lady carnevale..prima faceva la figa..sono la piu’ brava! sono la migliore!! sono un genio! …ora fa la fallita solo per fare compassione..quando invece non ce ne era bisogno ….HAi se,pre fatto pena cara lady gagarozza

  2. NOn la sopporto più, vi giuro! Ora dopo le foto con gli one direction, vestiti volanti, duetti con star che odiava, costumi improponibili, accuse al management, dichiarazioni improbabili (non sono una star da singoli) e dichiarazioni altrettanto poco credibili (sono una star da album), post a favore di justin Bieber, foto con Miley Cyrus, post su Madonna contro la stampa e contro tutti, non poteva mancare il lato depressione e soprattutto disturbi alimentari. Cazzo, sono cose serie brutta deficiente. C'è gente, quella vera, che al mondo ci muore, che non ha un euro nemmeno per farsi curare, o che nemmeno ci riesce. E la mattina, quando queste persone si alzano, non pensano assolutamente al talento. Io spero che tra qualche anno ce la saremo tolta definitivamente dalla palle! Un consiglio: come uscire dai tuoi flop? semplicemente facendo parlare di musica (che non vuol dire definire i proprio album opere d'arte, dischi del millenio…).

  3. Odio il vittimismo. Credo che sia stata davvero male, non lo metto in dubbio, ma si apre al mondo proprio quando sta per uscire il terzo singolo. Penso che la debba seriamente piantare di fare la filosofa (molecole e moltiplicazioni?) e rimboccarsi le maniche per quest’era non soddisfacente.
    Penso che questa sia solo una mossa commerciale, la solita vittima, ed è una delle cose che odio più di lei perché la musica mi piace abbastanza, il personaggio mi fa pena.
    Comunque un esempio: Rihanna dopo l’aggressione di Brown non ne ha mai parlato, l’intervista più importante è stata con Oprah e non c’era nulla di discografico in programma

  4. Per Gaga ora è arrivato solamente il momento di svegliarsi e reagire, tornare a lavorare seriamente e a testa bassa per riconquistare il suo status di icona pop che nell’immaginario generale ha un po’ perso ultimamente, dico solo questo, l’intervista mi è piaciuta ma è ora di metterci una pietra sopra e voltare veramente pagina.

  5. Brutto a dirsi ma anche da depressa è insopportabile. Sei depressa, stai male, ti senti come se non ci fosse un'uscita da questo tunnel e pensi alle molecole di luce, alle moltipicazioni di esse e ti dici di essere sempre grande e talentuosa? Grazie a lei ho scoperto di essere io quello depresso. Attaccatemi, insultatemi, fate quello che volete ma una così fa solo pena. Mi dispiace che faccia più vittimismo invece che muovere il culo e darsi da fare nonostante tutto.

  6. ma , innanzitutto mi è piaciuto molto questo servizio fotografico realizzato dal fidato Terry , una vaga semplice e un po’ spaziale , molto molto carina e affascinante . riguardo invece alle parole dette nell’intervista , penso che lei abbia ragione a dire di essere stata depressa , non solo alla fine del 2013 , ma nel corso di tutto l’anno , che per lei non è certo stato uno dei migliori ; non penso che faccia la vittima , perché si è da poco separata dal suo storico manager ( e tra l’altro ne ha uno nuovo : bobby campbell ) e per i scarsi risultati ottenuti da ARTPOP , per la pressione sulla’ uscita del video di dwuw , e per tutte le dicerie che la gente si è inventata sul suo conto , voci assolutamente false , e poi anche per tutte le persone che le sono state vicine solo per sfruttare lei e i suoi soldi , non per rispettare vaga come una persona , e non come un burattino , mosso come si vuole . non penso sia una cosa finta o fatta a scopo di pubblicità , perché vaga l’aveva dimostrato in modo chiaro ,su lm.com e su twitter anche a fine dicembre che non stava bene , con vari post , commenti e messaggi , quindi qui di finto non c’è proprio un bel niente . comunque sembra che adesso stia meglio , che si sia ripresa , e io non posso esserne che felice ,perché non si merita di soffrire in questo modo , si deve solo ricordare che i suoi fan , i suoi amici e la sua famiglia le staranno sempre accanto , perché la amano davvero ; non importano le vendite , i video o i singoli : l’unica cosa che importa è che lei stia bene , che sia serena , senza pensieri tristi per la testa , questo è quello che davvero importa . del resto mi è piaciuta molto questa intervista , molto intima , personale , semplice , ma anche divertente ; spero che questo sarà un 2014 memorabile per tante cose belle e nessuna spiacevole per gaga , perché l’unica cosa che si merita è solo tutto il meglio di questo mondo , i just love you girl, always in my heart …
    _Marty_

  7. Ilmito ma quanto ti odio???!!! Sei presuntuoso come pochi e non sai fare nient altro che offendere Gaga! Il flop di Artpop te lo sei sognato Ciccio perché ha venduto un bel po’! E dicono che è sottotono rispetto ai suoi standard solo perché gli altro album hanno venduto un esagerazione!!!

  8. Umberto da quando sei diventato un lec….lo di lady gaga?????? Ma quali risultati positivi…..poi come sapete…..ma se lo sanno tutti che fino ad ora artpop e un flop colossale…ahh ahhh mi fai morire dal ridere!!!!!!!

  9. AHAHAHAH fra un po’ piango ..povera piccola fiammiferaia..si forse e’ meglio che ti fai internare e fai buttare via le chiavi….tanto solo pochi si accorgeranno della tua assenza cara lady fogna

  10. Ci sta che una persona passi un mometo difficile, lei ha solo che detto che ha avuto problemi ma che ora si sta riprendendo. L unica cosa che m da un po’ fastidio e’ che e’ facile fare i bulli quando si ha un po’ di successo e fare le vittime quando si viene ridimensionati…ma questo vale x tutti!

  11. ma secondo me quello che dice è vero, lo sa anche lei che questo non servirà a farla apparire migliore agli occhi del pubblico che si sta PURTROPPO lentamente dimenticando di lei, mi chiedo ancora come faccia una come Katy Perry ad avere più successo di lei, anche io mi sentirei un po’ offeso se una pseudo cantante con zero talento avesse un riscontro migliore di me che mette l’anima in quello che fa. Ma non ho ben capito a chi sia riferito il suo sfogo, se alla sua casa discografica, al pubblico che sembra non capire la sua musica e il suo personaggio oppure se sia un’autocritica verso se stessa. Direi semplicemente, poche lamentele e alzare il sederino per recuperare la propria carriera, ha tutte le carte in regola per riuscirci ;)

  12. No mi dispiace Pasciullo ma hai torto. Lady Gaga è una che parla della sua situazione di artista: dell’essere poco capita, dell’amare i fans, di voler fare la miglior musica possibile e di essere criticata troppo: per queste cose viene chiamata “una che fa la vittima” “hartè” e cose varie. Qui ha perfettamente ragione a dire di aver sofferto un periodo di depressione: ha dovuto cancellare le ultime date dl BTWB, si è operata, è stata in carrozzella per 2 mesi, Applause non è andata come si sperava, subito dopo il rilascio di ARTPOP si è separata dal suo storico manager (che probabilmente è la causa del non rilascio del video di DWUW).. Lady Gaga aveva certe idee per questa era e non ha potuto sfruttarle.. E anche musicalmente parlando comunque per quanto mi piaccia ARTPOP si nota la differenza con BTW, il livello di concentrazione (minore nel primo) e la confusione mentale dell’arista (maggiore sempre nel primo). Comunque ha detto che si sta riprendendo, con l’aiuto del nuovo manager e che nel 2014 ci saranno grandi sorprese! Lo spero! Terzo singolo dai!

  13. Da suo fan e da persona intenzionalmente obiettiva dico: questa è tutta pubblicità che può farle bene o male, direi più male in questo periodo dato che per molti siccome non fa numeri come una volta, non è più degna di nota; credo nel fatto che ci marci un po' sul vittimismo, ma del resto capisco che voglia cercare uno spiraglio di luce da qualche parte per ritornare più forte di prima; dico anche che già dalla fine dell'era discografica scorsa, Gaga sta subendo un boicottaggio non indifferente, che si è accentuato con ARTPOP e il rientro nelle scene in concomitanza con Katy Perry che ne è uscita vittoriosa in fatto di vendite (non in fatto di qualità a parer mio)… in definitiva, queste 'confidenze' non è che facciano bene al suo personaggio ormai, perché viene accusato di appigliarsi a questi fattori negativi che ne hanno fatto derivare il suo insuccesso… spero in primis che la gente si ridimensioni e consideri Gaga in quanto artista e non 'arlecchina' (in relazione alla sua stravaganza), perché è tra le poche artiste meritevoli nel panorama musicale odierno pop.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here