A tre anni di distanza dal ban della sua musica, considerata “volgare” dal governo cinese, ora Lady Gaga può finalmente pubblicare il suo nuovo album “ARTPOP” nel paese asiatico. L’interprete di “Applause” è stata una degli artisti che il governo ha inserito nella sua blacklist nel 2011 a causa del contenuto delle canzoni oltre agli outfit indossati durante i live.

Oltre a Gaga anche Katy Perry, Backstreet Boys ed altri ancora sono stati censurati. Ora però il Ministro della Cultura cinese ha sbloccato la release di “ARTPOP” nel paese e Mother Monster ha festeggiato su Twitter augurandosi di poter presto esibirsi di nuovo dal vivo in Cina.

Ciò che però i suoi fan stavano aspettando non era esattamente questo, ma piuttosto il video di “Do What You Want”, clip della quale la cantante ha parlato nel suo recente sfogo. Di recente inoltre la cantante ha licenziato il suo ormai ex manager: Troy Carter, il quale ha contribuito a farla diventare una star internazionale. Qui sotto invece troviamo alcune immagini tratte dai Gloden Globe, dove la cantante si è fatta fotografare a fianco del suo partner: Taylor Kinney.

lady-gaga-kisses-boyfreidn-at-2014-golden-globes-after-party