A tre anni di distanza dal ban della sua musica, considerata “volgare” dal governo cinese, ora Lady Gaga può finalmente pubblicare il suo nuovo album “ARTPOP” nel paese asiatico. L’interprete di “Applause” è stata una degli artisti che il governo ha inserito nella sua blacklist nel 2011 a causa del contenuto delle canzoni oltre agli outfit indossati durante i live.

Oltre a Gaga anche Katy Perry, Backstreet Boys ed altri ancora sono stati censurati. Ora però il Ministro della Cultura cinese ha sbloccato la release di “ARTPOP” nel paese e Mother Monster ha festeggiato su Twitter augurandosi di poter presto esibirsi di nuovo dal vivo in Cina.

Ciò che però i suoi fan stavano aspettando non era esattamente questo, ma piuttosto il video di “Do What You Want”, clip della quale la cantante ha parlato nel suo recente sfogo. Di recente inoltre la cantante ha licenziato il suo ormai ex manager: Troy Carter, il quale ha contribuito a farla diventare una star internazionale. Qui sotto invece troviamo alcune immagini tratte dai Gloden Globe, dove la cantante si è fatta fotografare a fianco del suo partner: Taylor Kinney.

lady-gaga-kisses-boyfreidn-at-2014-golden-globes-after-party

16 Commenti

  1. Hong Kong è tornata alla Cina nel 1997, non 1999. Da allora è parte della Repubblica Cinese ma mantiene un livello di autonomia elevatissimo, quasi a livello di città-stato. Ha un governo autonomo per molte questioni, giusto la parte di difesa e militare è in controllo condiviso con la Cina :)

  2. A me in queste foto Gaga sembra un pò più in carne del solito, ma ben venga! :D Bene che sia stato tolto il ban cinese, ma se vuole che ARTPOP non finisca male deve darsi da fare con promozione accattivante e coinvolgente. Oltre che riuscire a fare girare un benedetto video, di qualunque singolo sia. <3 Gaga

  3. ma la perry si è esibita recentemente in cina nonostante il bando lol comunque è vero i cinesi possono portare miglioni di copie io se fossi furbo dopo l’USA punterei sulla cina

  4. Hong Kong è passata dalla Gran Bretagna alla Cina nel 1999. Comunque era l’ora! La Cina potrebbe portare milioni di copie con la giusta promozione, ricordo a tutti che in Cina sono oltre un MILIARDO. Quindi si tratta di molte possibili vendite

  5. Hong Kong ha una situazione di autonomia dalla Cina….comunque spero sia un primo passo per alcuni diritti fondamentali che in Cina non vengono rispettati

  6. Avete messo le foto peggiori della serata ahah Comunque buon per lei, il Born this way Ball tour fece 4 tappe sold out in Hong Kong sicché su per giù in Cina c’è stata anche se in effetti HK è una città non legato allo stato cinese (da quel che so io) e magari d’ora in poi Gaga si potrà esibire anche a Pechino ecc..

  7. uff!!! esagerati sti cinesi!!! censurarla per 3 anni??? e poi siamo noi italiani i bigotti!!! se hanno censurato gaga kissà bangerz della cyrus…….

  8. Sono molto contenta che finalmente ARTPOP è acquistabile anche in Cina , era ora !!!:) comunque sono felicissima che gaga si sia finalmente fatta vedere , e poi mi è sembrata così felice con il suo Taylor e poi era in forma smagliante , bello anche l’abito , trucco e parrucco , tranne le scarpe , che non erano proprio il massimo …. Comunque sono contenta perché l’unica cosa che mi importa è che sia felice e che stia bene , non mi importa il video o tutte le questioni manager ecc , quello che mi importa è che sia felice e che si sia ripresa da qual periodo buio di qualche giorno fa , I LOVE U GAGA !!

  9. Finalmente ARTPOP potrà essere acquistato anche in Cina con tutte e 15 le canzoni :) Sono contento per i fan cinesi :D Riguardo Troy Carter non so cosa sia successo..dopo anni di collaborazione deve essere qualcosa di serio. Comunque, Troy Carter è diventato manager del ragazzo di Katy Perry! Lady Gaga è senza manager ora??

    • Adesso come adesso Gaga è il manager di sé stessa, pur avendo chiaramente delle persone che la sostengono! C’è un’intervista fatta a Troy Carter, secondo la quale quest’ultimo avrebbe dichiarato di sentire nostalgia di Gaga e del lavoro che svolgeva insieme a lei (e ci mancherebbe pure che avesse detto il contrario..). Se v’interessa, qui c’è l’articolo completo: http://gagadaily.com/index.php?showtopic=83404&page=1
      Comunque sono felicissimo che la Cina abbia finalmente permesso la vendita di ARTPOP, con Born This Way furono degli stupidi a censurarla e sinceramente non comprenderò mai i motivi che li hanno spinti a non pubblicare un album come BTW, però adesso sembra andare tutto bene fortunatamente :)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here