Lana Del Rey flag

Ormai Lana Del Rey si sta specializzando sempre di più nelle colonne sonore. Per la gioia dei suoi fan, l’interprete intervalla i suoi progetti discografici con soundtrack. L’ultima alla quale ha lavorato è la colonna sonora del film “Big Eyes”, pellicola diretta dal regista americano Tim Burton.

La traccia prende il nome del film ed a quanto possiamo ascoltare dallo snippet qui sotto, si tratta di una intensa ballata accompagnata dal piano. Il film racconta la vita di Margaret Keane, artista americana che negli anni ’50 e ’60 ha visto suo marito appropriarsi in modo fraudolento del proprio lavoro. Viene mostrata infatti la storia del loro divorzio, nel quae Margaret ha accusato il marito di aver rubato i suoi dipinti.

Il ruolo di protagonista è stato affidato ad Amy Adams mentre il marito Walter sarà interpretato da Christoph Waltz. Lana ha composto proprio la title track: “Big Eyes”, brano che verrà premierato entro fine mese mentre la pellicola verrà distribuita nelle sale cinematografiche a partire dal 25 dicembre.

Ecco il file audio della canzone:

19 Commenti

  1. Apprezzo abbastanza Lana Del Rey, ha uno stile particolare che non può piacere a tutti; mi è piaciuto Born To Die anche se l’ho trovato un po’ pesantuccio (ma la pesantezza appartiene al suo genere obiettivamente), canzoni carine ma particolari… oserei dire che rischia di diventare un po’ monotona, infatti questa canzone non mi dice nulla, è perfettamente nel suo stile ma non la definirei una gran canzone (sempre nel suo stile ne ha fatte di migliori secondo me); tra lei e Lorde non so scegliere la ”peggiore” (termine che nel loro caso significa l’opposto, non so se è chiaro il concetto contorto).

  2. Impeccabile, come al solito. Devo ammettere che preferisco I Can Fly, con un solo ascolto mi ha rapito completamente, è un peccato che sia destinata ai titoli di coda

  3. mi piace un sacco, lana è lana non c’è niente da aggiungere la sua voce e il suo stile riescono a portarti in una atmosfera che solamente lei riesce a creare, chissà se verrà nominata ai golden globe come miglior colonna sonora!! ma non penso che accadrà non è capitato con Y&B figuriamoci…

  4. Il nome di Lana è sinonimo di qualità, ha il suo stile, la sua sfera e ci lavora dentro. La traccia sembra molto bella, la voce e il genere di Lana si addicono proprio alla colonna sonora di un certo tipo di film.

  5. A me Lana piace sempre di più, aspetterò il prossimo album per inquadrarla per bene e se mi convincerà beh, avrà un nuovo fan :)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here