Lana Del Rey vuole solo guidare e lasciare i problemi dietro di se all’interno di “Ride”, primo singolo estratto da “Born to Die: Paradise Edition”. Si tratta della re-release del suo album di debutto. Il CD sarà rilasciato via Insterscope Records a partire dal 12 novembre e conterrà un buon numero di iediti.

Per quanto riguarda “Ride”, siamo di fronte ad una traccia triste e malinconica composta dalla stessa interprete in compagnia di Justin Parker. Non si tratta di certo di un brano immediato e radiofonico ma di una traccia che necessita più ascolti per essere compresa fino in fondo.

Il tratto distintivo del brano è la voce di Lana, timbro che caratterizza la sua intera discografia e che ci riporta indietro nel tempo. Niente beat elettronici ma strumenti organici per un indie pop che ha oltre 2 milioni di sostenitori. Sono infatti oltre 2 milioni le copie vendute da “Born To Die”, staremo a vedere che risultati otterrà la re-release. Che ne dite di “Ride” ?

35 Commenti

  1. E’ una meraviglia, come tutte le canzoni di Lana!
    Anche questa promette di salire tra i primi posti dei suoi migliori pezzi, il progetto è più dark, altro che paradise version! Affascinante sicuramente!

  2. necessita di tanti ascolti come tutte le canzoni sue, però mi inizia già a piacere.
    Off topic è uscito il primo singolo promozionale di Taylor Swift che si chiama Begin Again.

    • Che bello… il video sicuramente avrà un ambientazione particolare!! Inoltra Lana ha detto che durerà 10 minuti..spero che il singolo riesca a fare bene almeno come i primi due singoli. La musica di Lana non è particolarmente commerciale, ma se ascoltata piu volte entri subito nel suo personaggio. Io consiglio di guarda anche i video musicale e qualche live di questa artista per capire quanto sia un personaggio moderno ma che incarna miti del passato attraverso stile,abiti, sound.. Amo Lana…

      • Ma in questo sito si sa solo criticare? Magari ha chiuso dopo pochi secondi perché non gli piace no? Deve per forza essere limitato per questo? Ma piantala!

      • lana puo non piacerti o no anche a livello musicale ma da li a chiudere una canzone xke non ti piace vuol dire solo che non capisci l’arte dove sta….purtroppo troppa gente crede che l arte sia nelle pennarellate dietro la schiena di madonna….

      • troppa gente crede che l’arte stia nelle pennarellate dietro ecc…? ma che boiata…potevi difendere la tua idea benissimo senza lanciare stupide frecciatine nella direzione sbagliata.

      • e alla fine non l’hai trovato dato che non ho mai sentito migliaia di persone dire che fosse arte (visto che non lo è). Sono ben altri i fan che vedono arte in qualsiasi mer…data che sputi fuori la loro bizzarra cantante. Io sono d’accordo con te sul fatto che non sia giusto chiudere dopo pochi secondi una canzone e ti avrei dato ragione in un certo modo ma preferisci fare lo stu.pido

    • Aspetta con Lana del Rey questo è l’approccio sbagliato! devi essere testardo vedrai che non te ne pentirai! Scaricati tutto l’album e ascoltalo 2-3 volteXD
      VIdeo games l’ho interrotta alla prima strofa.. ho detto quest’artista lagnosa non fa per me..
      idem per born to die.. dopo un po che la risentivo invece piano piano “è na lagna ma mi piace ecc ecc”
      blue jeans? ma che palle.. invece dopo aver sentito live testo e video ha riacquistato tutta la mia stimaXD
      l’album adesso l’adoro! adoro lana stile musica timbro classe cover e brano di ogni tipo.. Ride compreso e aspetto di comprarmi la paradise edition..
      quindi non interrompere la canzone al primo ascolto.. cmq tutti siamo limitati.. io verso il rock e metal per esempio

  3. BELLISSIMA!!!!!! Adoro questo suo stile malinconico…si avverte che non sono scritte giusto per conquistarsi le bimbeminkia che piangono per il loro primo “amore”, come succede qui in italia…Si avverte la consapevolezza di quello che canta, vive il brano da VERA artista. *__* La amo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! <3

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here