Dinah Jane, Ally e Lauren hanno raggiunto la loro amica Normani sul palco di Dancing with the Stars per esibirsi con un brano particolarmente significativo nella storia delle Fifth Harmony

5h

Ieri sera a Dancing with the Stars è andata in scena una performance particolarmente emozionante e significativa per tutti i fans delle Fifth Harmony. Il motivo è semplice: per dare man forte alla loro compagna Normani Kordei, in gara nel programma assieme al ballerino Val Chmerkovskiy, Dinaj Jane, Lauren e Ally sono salite sul palco accompagnando la sua rumba con un’esibizione di canto.

Non una canzone qualunque, però, bensì la stessa canzone che le ragazze scelsero di cantare a casa di Simon Cowell nello step che precedette la loro entrata ai live show di X-Factor USA. Stiamo parlando di Impossible, singolo del 2010 della cantautrice Shontelle, successivamente portato alla popolarità da James Arthur nel 2012.

Sono passati ben 5 anni da quel momento e molte cose sono cambiate. All’epoca erano 5 sconosciute ragazze con un unico, grande, sogno in comune, unite dai giudici in una girlband chiamata inizialmente LYLAS, poi Fifth Harmony. Quel sogno pian piano è diventato realtà e, a differenza di quanto accaduto a tutti i loro colleghi usciti dal talent nella versione USA, loro sono riuscite a costruirsi una carriera al di fuori di esso. Oggi sono rimaste in quattro ma l’affetto che le unisce non sembra minimamente far sentire il peso dell’assenza di Camila Cabello.

Dopo una breve clip dedicata all’infanzia di Normani, accompagnata dalle parole della nonna e dei genitori, arriva il momento della performance, intensa e sentita. Bello l’abbraccio finale, con le ragazze visibilmente commosse.

Impossible, lì dove tutto era iniziato; ed Impossible oggi, in quattro, come un passo simbolico di un nuovo inizio.