Se nel Regno Unito X Factor è riuscito a dare alla luce una delle girlband di maggior successo degli ultimi tempi come le Little Mix, lo stesso non possiamo dire di X Factor USA. Qui Simon Cowell aveva sperato di poter fare lo stesso con le Fifth Harmony tuttavia, forse per il minor successo di questa versione del talent o forse semplicemente per via di una certa incompatibilità delle girlband con l’attuale mercato a stelle e strisce, il progetto per ora non ha dato gli esiti sperati. Nonostante ciò, in attesa dell’inizio del “Neon Lights Tour” di Demi Lovato in cui loro saranno tra gli opening act, le ragazze hanno eseguito 2 nuove performance per la rivista musicale Billboard.fifth-harmony-promo-thelavalizard

Per l’occasione, la band ha proposto il proprio singolo di debutto “Miss Moving On” e una cover della hit di Rihanna “Stay. A differenza della loro recente esibizione ad X Factor, questi live sono stati abbastanza buoni, ed in particolare quello di Stay ha permesso alle cantanti di mostrare l’effettivo grado del loro talento. Di sicuro loro non sono tra le migliori artiste uscite fuori dalle varie versioni di X Factor, tuttavia non possiamo dire che siano messe male vocalmente, pur essendo lontane dal grande talento delle già citate Little Mix. A mio parere il loro unico problema è la scarsa qualità del materiale proposto finora, il quale a mio parere non ha né la qualità né la viralità giuste per lanciare una carriera. Detto ciò, cosa ne dite di queste 2 esibizioni?

2 Commenti

  1. Non sembrano un gruppo, o meglio sembrano troppo messe lì a tavolino : non cantano male, ma non c’è un’identità di fondo…Le little mix hanno sviluppato immagine e personalità e si muovono al”unisono…Le 5H sembra lottino tra loro per avere più visibilità singolarmente… bah.. fossi Simon svilupperei un gruppo alla volta..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here