“Abbiamo pensato ai nostri progetti per oltre due anni e questa è la conclusione più logica. E’ arrivato il momento di andare avanti. La gente ci ricorderà per le nostre canzoni, per il nostro spirito libero e per il fatto che non ci siamo fatte intimorire da niente. C’erano immagini provocanti di due ragazze che si baciavano ma la seconda cosa importante era la buona musica. Magari tra 10 anni ci ritroveremo a fare qualcosa insieme. Non mi illudo certo di avere il successo delle t.A.T.u. anche come solista ma voglio fare quello che amo”.

Con queste parole Lena Katina conferma a Billboard la notizia dello scioglimento del popolare duo pop made in Russia. Non si tratta più di uno hiatus, Lena e Yulia hanno intenzione di proseguire la propria carriera come soliste lasciandosi alle spalle il passato. Indubbiamente le t.A.T.u. sono state uno dei gruppi più controversi e provocanti dell’inizio anni 2000.

La loro “All the Things She Said” fece letteralmente il giro del mondo e le immagini di due giovani ragazza che si scambiavano effusioni fecero alzare sulla sedia numerose persone. Negli ultimi anni però la loro carriera aveva intrapreso una parabola discendente, staremo a vedere cosa riusciranno a fare come soliste.

25 Commenti

  1. Peccato, mi sarebbe piaciuto ascoltare qualcos’altro loro. Sinceramente è stato un duo che ho apprezzato molto, mi sono piaciute molto le versioni originali russe:avevano davvero dei bei testi, per nulla banali.
    удачи a tutte e due le ragazze che seguirò con molto interesse!
    до свидания!

  2. @rihanno ma che dici? Prendi un qualsiasi brano del duo in questione e calzerà a pennello con la pop/electro/dance tanto in voga da qualche tempo.

    “La musica è cambiata profondamente”? Hehehe :-D

    http://www.youtube.com/watch?v=zwbRunrbjlY

    Questo pezzo fu scritto e prodotto nel 2003, potresti inserirlo in Born This Way di Gaga senza notare differenza di stile.

    Mi dispiace molto, Happy Smile è proprio bello.
    A prescindere dall’immagine, avevano qualcosa di speciale.

  3. Ma scusate se gli AQUA con How R U Doing? riescono a fare successo perche le TATU non mettono le forze facendo ottimi pezzi elettronici per scalare le classifiche?

  4. Mi dispiace veramente molto, la loro musica era davvero coinvolgente e mi faceva proprio impazzire… 200 Km/H in the Wrong Lane e Dangerous And Moving li terrò sempre per ricordo…

  5. nn penso ke da sole faranno molte!!

    intanto vi segnalo ke in terra ucraina sempre + forti ci sono i KAZAKY!!! sono famosissimi in patria e secondo me meritano menzionatura!! grazie =)

  6. Proprio iero ho ascoltato all the things she said e all about us.Che dire io sapevo che si erano già sciolte qualche tempo fa,proprio ieri pensavo speriamo che si riuniscano e fanno di nuovo buona musica,e invece oggi ho letto la conferma riguardante al loro scioglimento.Spero che le carriere soliste vadano abbastanza bene per entrambe ma mi piacerebbe vederle di nuovo insieme e quindi appunti riunirsi per un nuovo album.Cosa che penso accadrà prima o poi oramai tutte le band chi prima e dopo anche a distanza di anni si sono riuniti per fare tour o altro!!!

  7. le mie tesoreeeeeeeeeeeeeeeeeeee
    cmq p notizia di tanto tanto tempo fa,l’anno scroso lol
    e poi han detto ke in un futuro ci sarà la reunion

  8. ma chi le sentiva piu…apparte quella canzone che si sentiva la festivalbar (-_-) niente…comq non penso avrebbero fatto qualcosa di rilevante

    • guarda che loro hanno fatto sempre della musica molto dignitosa. E se non se ne parla non vuol dire che non sono brave, vuol dire solo che i gusti del grande pubblico sono diverso. e diciamolo, a parte pochi artisti, i gusti della massa fanno schifo

  9. sn veramente dispiaciuto dalla notizia…
    in ogni caso resteranno sempre delle grandi…anche se all’attivo hanno praticamente solo 3 dischi hanno fatto davvero la differenza…inimitabili:(

  10. Mi piace l’R&B, ma per me 200 Km/H in the Wrong Lane rimane un capolavoro. Ho amato quel disco, in versione inglese e russa, ogni singolo pezzo riusciva a penetrare la mia mente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here