Non ha sfondato il muro delle 200 mila copie ma c’è andato molto vicino. Sto parlando di Michael Buble, il quale questa settimana ha raggiunto la vetta della Billboard 200 con il suo ultimo disco “To Be Loved”. L’album ha piazzato 195 mila copie, precedendo “Side Effects Of You” (91.000) di Fantasia che entra alla 2. Resiste invece alla 3 Justin Timberlake con “The 20/20 Experience”, il CD ha venduto altre 74 mila copie subendo un decremento del 3%.

Alla posizione numero 4 troviamo un’altra new entry, si tratta dei Phoenix con “Bankrupt!” (50.000) . mentre “Save Rock and Roll” (36.000; -76%) dei Fall Out Boy scende dalla 1 alla 5 davanti a Blake Shelton con “Based On a True Story” (36.000; -16%). Debutto anche alla 7 dove troviamo “Venomous Rat Regeneration Vendor” (34.000) di Rob Zombie mentre il rapper Kid Cudi si trova alla posizione numero 8 con “Indicud” (32.000; -77%) che scende di 6 posti. e0b9e488f867aa72db0997d0c13ce779

Cattive notizie per il leader dei Black Eyed Peas, Will.i.am, il quale debutta in classifica alla 9 con “#willpower” a quota 29 mila copie vendute. Si tratta di 8 mila unità in più rispetto a “Songs About Girls” che nel 2007 entrò alla posizione numero 38. Chiude la Top 10 la veterana Pink con “The Truth About Love” (29.000; +3%).

7 Commenti

  1. P!nk si mantiene costante.. Certo sta sfruttando parecchi sconti, però la base delle vendite è data soprattutto da Just Give me a Reason

  2. Vabbè si rifà con i singoli visto che scream e shout ha venduto oltre 6,5 milioni nel mondo e #thatpower sta iniziando a salire in vari paesi. Io penso che è più un flop l’album di buble che ha più pubblico che va a comprare i suoi dischi e doveva come minimo vendere oltre 300 mila copie e poi il vincitore di xfactor tate stevens che ha debuttato con solo 16 mila copie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here