Tra i brani più intensi ed emozionanti che Lea Michele ha inserito nel suo album di debutto “Louder”, un posto speciale lo merita “If You Say So”. Traccia numero 11 del disco, questo brano rappresenta (assieme a “Cue the Rain”) una delle poche canzoni in cui la star di Glee figura come autrice principale. La canzone è una dedica che l’artista fa a Cory Monteith, cantante e attore diventato anche lui famoso grazie a Glee, nonché fidanzato di Lea sul set come nella vita reale. Come sapete, Cory è deceduto qualche mese fa a causa di un overdose, ed in questo modo ha lasciato un vuoto incolmabile nella vita della Michele. Nonostante la disperazione, Lea è riuscita a scrivere questo splendido brano d’addio che, dopo varie indecisioni che per poco non l’hanno portata a non rilasciarlo, è fortunatamente finito nella tracklist del progetto.

Come si può intuire già dall’argomento trattato, questa canzone è una ballad sublime, intensa e potente, interpretata da Lea in maniera impeccabile e, soprattutto, capace di emozionare e di trasformarsi in un pugno nello stomaco per chi ha seguito queste terribili vicende. Da questa traccia emerge anche l’ottima capacità di Lea di tramutare emozioni in parole, talento che se ben coltivato potrebbe trasformarla da semplice cantante a vera e propria cantautrice. Per quanto riguarda l’intero progetto, “Louder” sarà pubblicato in tutto il mondo a partire dalla prima settimana di marzo, e per ora non sappiamo se ci sarà o meno un secondo singolo che faccia seguito a “Cannonball”. Vi posto di seguito l’audio di “If You Say So”, che ne dite?

5 Commenti

  1. Questa canzone è straziante quanto bella… sono senza parole, è impossibile rimanere impassibili di fronte a questo testo e alla voce di Lea… non nascondo che ho trattenuto a stento le lacrime, Lea è riuscita a trasportare tutta la sua disperazione, il suo amore, la sua rabbia in una sola canzone…è perfetta…

  2. Bellissima. Meriterebbe un maggior successo rispetto a certi cantanti del music biz.
    Questa canzone è un colpo al cuore seriamente, mi ha commosso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here