Leona-leona-lewis-6681371-1024-768

 

In attesa della prima data dell”I Am – tour’ (21 febbraio al Liverpool Empire) la vincitrice della terza edizione di X-Factor UK Leona Lewis ha iniziato il nuovo anno come ospite in una serie di eventi mondani di tutto rispetto.

L’11 gennaio ha proposto una performance di ‘Fire Under My Feet’ durante la cerimonia per la consegna del Pallone d’Oro a Zurigo e, qualche giorno più tardi, ha ricevuto l’invito da parte della celeberrima compagnia circense ‘Cirque du Soleil’ a salire sul palco con loro ed accompagnarli con la sua voce durante una serata-evento che si terrà a marzo a Las Vegas. La Lewis ha partecipato due settimane fa alle prove della compagnia e, a quanto pare, tra le canzoni che canterà sul palco non mancherà la sua hit ‘Bleeding Love’.

Il 2 febbraio a Londra si è tenuta una delle serate di beneficenza più importanti e al mondo, la British Asian Trust, alla quale hanno partecipato, come ogni anno, il principe Carlo d’Inghilterra e la moglie.

Leona è stata chiamata come ospite musicale della serata (l’anno scorso era toccato alla giovanissima Ella Henderson) ed ha allietato i presenti con una cover di ‘Time After Time’ di Cyndi Lauper ed il suo immancabile cavallo di battaglia ‘Bleeding Love’.

La cena di gala è stata ovviamente preceduta dal red carpet dove la cantante inglese, più raggiante che mai, ha avuto modo di riunirsi per qualche minuto con il suo ex mentore, l’imprenditore onnipresente Simon Cowell.

Il rapporto lavorativo tra Cowell e la Lewis era iniziato come una favola quasi un decennio fa, quando l’uomo scelse la ragazza nel suo team ad X-Factor ed insieme arrivarono alla vittoria.

Sotto la Syco uscì l’album dei record ‘Spirit’ ma il successo planetario purtroppo è durato il tempo di due album. Due anni fa Leona ha coraggiosamente deciso di mollare la casa discografica di Cowell firmando un contratto con la Island Records, non senza prima togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

Dopo che la cantante nel suo ultimo progetto discografico si riferisce (in maniera abbastanza chiara) a Simon con parole non proprio al miele, i due hanno avuto modo di vedersi (e molto di sfuggita) nel dicembre scorso quando lei è stata invitata alla serata finale di X-Factor.

Destino ha voluto che Cowell e la sua ex pupilla si trovassero a dividere il tappeto rosso con annesse foto di rito. I due, non del tutto a loro agio, si sono scambiati un bacio sulla guancia, stretti la mano, qualche sorriso e una chiacchierata veloce. Il tutto non è passato inosservato ai famigerati tabloid inglesi, con il Dailymail che ha simpaticamente titolato l’incontro con un bel “Come ai vecchi tempi!”.

La strana situazione è stata salvata in extremis da un altro ex giudice del talent, Louis Walsh, che li ha raggiunti nella conversazione.

Awkward? They shook hands and shared a customary kiss, before briefly making polite conversationStill got it: Leona seems to have improved over the years since she succeeded at the X Factor

Just like old times! the meeting looked relatively awkward after Leona famously lefty Syco and detailed how stressful her time with the mogul was

Superato l’ostacolo Cowell, Leona ha avuto modo di scambiare quattro chiacchiere con sua altezza Carlo d’Inghilterra e consorte. Secondo quando dichiarato dalla stessa, la coppia le ha fatto domande sul prossimo tour e le ha augurato un buon proseguo di carriera.

Noi non possiamo far altro che sperare che questo augurio reale sia di buon auspicio, visto che stiamo parlando di una delle migliori voci degli ultimi anni che ormai da troppo tempo è uscita dai radar del pubblico.

Sottovalutare e lasciar sprofondare un’artista come Leona Lewis sarebbe imperdonabile.

God save Leona!

 

  • E se queste erano le prove, figuriamoci lo Show reale…

    S t r e p i t o s a