Pessime notizie per il rapper Meek Mill, fidanzato e quasi marito di Nicki Minaj, con la quale la storia si è interrotta bruscamente l’anno scorso, ad un passo dalle nozze.

Meek Mill ci è ricascato, e pagherà ancora una volta con la libertà. Non è nuovo infatti il rapper ai problemi con la giustizia ma, a quanto pare, anche per lui la corda a forza di tirarla si è spezzata, e ora lo aspetta un nuovo periodo di reclusione.

All’età di 18 anni l’uomo venne arrestato per possesso illegale di arma da fuoco e assalto a pubblico ufficiale, reato per il quale venne messo in libertà vigilata. Nel 2009 venne poi condannato per spaccio di droga, scontò solo un paio di mesi e uscì grazie ad una sospensione condizionale della pena per 5 anni, ma finì per farsi revocare il passaporto. Un continuo mancato rispetto della libertà vigilata e del divieto di espatrio l’hanno portato, nel 2014, a scontare altri 6 mesi di prigione.

In queste ore, a seguito di ulteriori violazioni della libertà condizionata, la corte di Philadelphia ha emesso la sentenza e lo ha condannato a scontare dai 2 ai 4 anni di reclusione!

Insomma, Mill non è proprio intenzionato a mettere la testa a posto, né tanto meno sembra interessato a fare una vita libera, lontano dalle sbarre. E’ brutto da dire, ma a questo punto Nicki Minaj sembra essersi liberata di una bella zavorra a suo tempo…

Caro Meek Mill, errare è umano, ma perseverare è diabolico.