Ligabue si riappropria di un suo brano, esattamente di “C’è sempre una canzone” originariamente composta dal cantautore Emiliano per il collega Luca Carboni, che la incise per l’album “Fisico & politico” del 2013.

Ligabue è per certo uno tra gli artisti italiani di maggior successo considerato decenni fa da Quincy Jones “L’Elvis Presley Italiano”, ricevendo il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con due Targhe ed un Premio.  Ligabue inoltre,  ha vinto negli oltre 25 anni di carriera oltre sessanta premi per ciò che concerne la sua attività musicale, cinque premi per quanto riguarda l’attività di scrittore e dieci onorificenze per la sua attività cinematografica.

Ligabue

La scelta di pubblicare Ligabue su RnBJunk è semplice… “C’è Sempre Una Canzone” ha alcune interferenze Black e mi ha ricordato inoltre “Shout” dei Tears of Fears, una canzone ancora oggi amatissima dal pubblico mondiale.

Il video prodotto da G. Battista Tondo per Eventidigitali Films  precede l’uscita dell’album live “Giro del mondo”, disponibile dal prossimo 14 Aprile 2015 e questo videoclip (per non sbagliare utilizzo la descrizione ufficiale per la presentazione del progetto) anticipa i contenuti del dvd, in una girandola di immagini che raccontano la dimensione “epica” dei grandi stadi italiani, così come la prima volta di Ligabue oltreoceano, acclamato in Canada, nei teatri e club di New York, San Francisco, Miami e Los Angeles, fino ad arrivare a cornici più “esotiche” nelle venue di San Paolo del Brasile e Shanghai con tappe anche in Argentina, Giappone e Australia.

Vi piace maggiormente la versione di Ligabue o quella proposta da Luca Carboni?

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here