wayne-birdman-cd-usa-episode-37-01

Sembrano ormai lontani anni luce gli anni in cui Birdman parlava di Lil Wayne come se si trattasse di un figlio adottivo. In effetti, per moltissimo tempo i rapporti fra i due sono stati ottimi, e fin da quando Weezy era piccolo Birdman ha cercato di fargli da padre, sopperendo ad una mancanza della figura paterna della sua vita a causa dell’abbandono del genitore naturale avvenuto in tenera età.

Accomunati dalla stessa passione e da un talento nello stesso campo, i due hanno collaborato spesso nella loro carriera, ed hanno lavorato insieme a lungo anche dal punto di vista economico, dato che Weezy è rimasto per moltissimo tempo all’interno della Cash Records, label di proprietà di Birdman. E’ proprio sotto questo tetto che Lil Wayne ha venduto oltre 100 milioni di dischi in tutto il mondo, diventando uno dei rapper di maggior successo della storia.

Ultimamente, però, questo gran bel rapporto si è spezzato, ed è stato sostituito da un odio profondo, forte almeno quanto “l’amore” che li legava. Basti pensare che Birdman ha addirittura minacciato pubblicamente Weezy di morte, un episodio davvero infelice e che ha spiazzato un po’ tutti. Con questi presupposti, di recente le cose non sono migliorate e così, durante un’intervista, Wayne ha ben pensato di parlare ancora una volta in termini fortemente dispregiativi del suo “ex padre”, senza il benché minimo freno.

Oltre a parlare di questo, Weezy si è tuttavia soffermato su un argomento che sicuramente è ancora più caro ai suoi fan: il suo ritorno effettivo in scena con un nuovo album. Ebbene, in realtà di album nuovi non ce ne sarà solo uno, ma ben due! Di seguito il video dell’intervista:

Cosa vi aspettate dal ritorno in scena di Weezy?

  • bionic_littllemonster

    Non lo conosco se non per qualche duetto,personalmente trovo veramente triste il rapporto con Birdman