Che in passato Lily Allen fosse un’amante dello sballo prodotto da sostanze stupefacenti ed alcool non è una novità. La cantante non ha mai fatto mistero di ciò, e ai tempi del boom del suo best selling album “It’s Not Me, It’s You” fece molto discutere un’intervista in cui definì il consumo di droghe “divertente”.

Ciononostante, noi tutti pensavamo che la maturità e la maternità avessero corretto certi comportamenti della star, che del resto ultimamente non ha più dato scandalo per motivi del genere, almeno fino a ieri.Lily-Allen1-608x405

Durante un party organizzato per i VIP che avrebbero dovuto partecipare Glastonbury Festival, Lily sembrerebbe aver alzato il gomito più del dovuto, ed è così collassata senza riuscire più a capire dove si trovasse né a riconoscere i suoi amici.

Trasportata in ospedale, ora Lily sembrerebbe essersi ripresa, ma la notizia sta ormai facendo il giro dei media, soprattutto oltremanica. Come reagirà il pubblico davanti ad un simile comportamento ora che l’artista è madre di famiglia ed ha 30 anni compiuti?

15 Commenti

  1. Le star, ma in generale le persone, che si sballano solo “per divertimento” sono di un’idiozia pazzesca. Mi dispiace per lei, ma dopo questi avvenimenti esiste davvero qualcuno che la definisce un modello comportamentale?

    • A me sembri più [email protected] te, è evidente che non beve più da molto (altrimenti il fisico come al solito “reggerebbe”, senza arrivare allo svenimento). Lily non la conosco minimamente né come artista né come persona, ma certi commenti mi danno un fastidio che manco immagini! :)

      • A me danno più fastidio le persone che scrivono “poverinaaaaaaaa”. Ma poverina de che? A parte che è già tanto che non sia andata ancora al creatore, e poi se le cercano queste cose. Io non riesco a dispiacermi perchè penso a tutte quelle persone malate di cancro o di altri mali che lottano ogni giorno per sopravvivere, e invece tutte questi vips che hanno tutto ciò che possano desiderare si rovinano in questo modo.

      • Il fatto di avere tutto ciò che possano desiderare non vuol dire per forza di cose che stiano meglio di noi, anzi, delle volte è proprio questo che li distrugge!
        Poi noi, che ne sappiamo che non ci sia qualcosa nel passato che li ha indotti a cadere vittima di questa dipendenza?
        La dipendenza, al contrario di quanto si pensi, è una malattia, certo, non paragonabile al cancro, ma è comunque una malattia!
        Si ha una dipendenza per colmare un vuoto ed esistono un sacco di dipendenze, come quella del cibo, ogni persona reagisce in modo diverso al proprio dolore e quello di utilizzare la droga è solo un modo come un altro per zittirlo! (E purtroppo il più delle volte è difficile uscirne completamente! )

        Con questo non le do della poverina ma nemmeno della cretina, mi dispiace soltanto per lei e spero si rimetta presto!

      • Se fosse collassata per un problema di salute, non mi sarei mai permessa di commentare così. Ma sinceramente non mi vado a preoccupare per una trentenne che sviene per due bicchieri di troppo. È grande e vaccinata, sa benissimo che ad ogni azione corrisponde una reazione. Tra l’altro, il fatto che è una madre, dovrebbe renderla pii responsabile. Scusami se non provo compassione per lei.

      • Ho scritto che provo compassione? Semplicemente usi (ma con te molti altri) termini a sproposito. [email protected] qua non c’entra nulla, amplia il tuo dizionario per dare opinioni più appropriate.

      • Adesso ti attacchi al termine che ho utilizzato perché non sai come difenderti? Speriamo che sul dizionario troverò sinonimi della parola “bimbaminkia” :(
        forse avrei dovuto dire che lei è trasgry :'(

  2. povera lilly …. spero che si riprenda presto e sopratutto capisca che certe cose ad una certa età e con figli ,con una certa responsabilità non dovrebbe farlo…..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here