Tra le caratteristiche che hanno sempre contraddistinto Lily Allen non può certo passare inosservata la sua schiettezza e la facilità con cui dice sempre ciò che pensa, senza farsi alcun problema e senza aver paura di mettersi contro qualcuno. Questo lato di se l’artista lo ha dimostrato anche nel corso del 2013 prima rispondendo per le rime e mettendo a tacere Alizea Banks in seguito agli insulti gratuiti (ed apparentemente immotivati) che la rapper le ha rivolto, e poi creando un video altamente ironico come quello di “Hard Out Here”, motivo per il quale non poteva non iniziare il 2014 con un altra affermazione coraggiosa e veritiera nei confronti delle case discografiche.Lily+Allen

Ecco cos’ha affermato la star in una recente intervista: “Quello che davvero mi fa inca*zare adesso è la mancanza di supporto per chi vuole rischiare ed essere coraggioso. La gente vuole solo roba stereotipata e prevedibile. Per questo le case discografiche sono semplicemente terrorizzare di rischiare in questo momento, ed è molto frustante per un artista quando vi è la scelta dei singoli, perché ci fanno rilasciare sempre la roba voluta dalle masse. Non sto dicendo che queste canzoni non possano avere una buona sensibilità pop, ma devono avere anche personalità. Mi piace pensare a me stessa come una che vale un pochino di più rispetto a questa musica”.

7 Commenti

  1. Mi piace molto il modo in cui si pone e si distingue. Anche il linguaggio, non dice “sono meglio” ma “mi piace pensare a me stessa come”. Una delle più grandi artiste degli ultimi 10 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here