lorde-640x426Aggiornamento:

Ecco le esibizioni di Lorde al Saturday Night Live:


lorde-promo2Si è fatto tanto attendere ma è finalmente arrivato! Ecco Green Light, il primo singolo della nuova era che segna il comeback di Lorde e che finalmente ha un titolo: si chiamerà Melodrama il secondo disco della pupilla di David Bowie!

La neozelandese torna in pista con un brano ben più movimentato di quanto ci avesse abituato ai tempi di Pure Heroine. A seguire il video ufficiale:

 

Che ne dite del suo ritorno? Ha soddisfatto le vostre aspettative?


Saturday Night Live ha confermato che Lorde si esibirà durante lo show il prossimo 11 marzo! Ciò è ovviamente è una conferma del fatto che il comeback della cantante sia davvero dietro l’angolo!


Lorde è ufficialmente sulla strada del ritorno.

lorde-2017

Il ritorno di Lorde è previsto per il mese prossimo. Secondo quanto riportato da Hits Daily Double, il suo nuovo singolo dovrebbe debuttare il 7 Marzo, con il rilascio dell’intero album previsto per metà Giugno.

Affermano anche che un ascolto in anteprima di due nuovi brani si è svolto durante un evento speciale nella settimana dei Grammy. Entrambi i brani sono stati “estremamente ben accolti“.

c4x3rbgwcaetlqsLa scorsa settimana l’entourage della cantante è stato avvistato nei pressi di Los Angeles intenti a girare quello che dovrebbe essere il video musicale del suo prossimo singolo.. A gettare ancora benzina sul fuoco ci ha pensato la Republic Records, che ha recentemente ospitato una sessione di ascolto dei nuovi brani registrati da Lorde per il nuovo album in anteprima per soli 125 persone.

Già a fine 2016 la cantante aveva scritto una lunga lettera ai fan sul processo di creazione:

“Oh mio Dio, è stato un anno colossale! Ho tirato fuori ogni singola emozione che avevo nel miglior modo possibile. Il mio cuore si è frantumato.

Sono uscita di casa e girando per la città ho fatto nuove amicizie e ho iniziato a capire che nessuno è solo buono o cattivo, che ognuno è entrambe le cose.

Ho iniziato a scoprire in maniera profonda, spaventosa e tagliente, chi fossi quando ero sola, ciò che ho ottenuto quando ho fatto le cose solo per me. Sono stata imprudente e disgraziata, terrificante e tenera. Tutto quello che volevo fare era danzare”.

“E poi ho scritto un disco su di esso, molto di più di quello che ho scritto qui, e sono andata a New York per realizzarlo. Non sono più una bambina ormai.

Scrivere Pure Heroine è stato il mio modo di sancire la nostra gloria adolescenziale, mettendo in luce una parte di me che non morirà mai, e questo disco – beh, questo è su ciò che viene dopo”.

“Non vorrei nient’altro che terminare ADESSO questo lavoro – Voglio vedere la copertina dell’album, pubblicare i testi (i migliori che abbia scritto in vita mia), toccare il materiale, sperimentare gli spettacoli dal vivo.

Faccio fatica a trattenermi dal digitare il titolo del disco. Ho solo bisogno di continuare a lavorarci sopra ancora un po’ per renderlo buono come dovrebbe essere.

Dovrai tenere duro. Il grande giorno non sarà domani, nemmeno il mese prossimo, ma presto. So che capirai.”

Scaldate i motori! La voce di Royals sta per tornare!

28 Commenti

  1. QUANTO DIAMINE POSSO ESSERE ARRABBIATO ? Una ragazza di appena vent’anni che scrive i suoi testi, che li sa interpretare in maniera originale riuscendo a trasmettere ogni singola emozione in ogni singola parola, senza cadere nella BANALITÀ come molti altri cantanti, preservando la sua identità di artista. È ritornata sulle scene con un singolo bomba, un videoclip ben curato ( e qui i complimenti a Grant Singer) e a stento si mantiene in top30. SCHIFO.
    Schifo nei riguardi di quelle persone che investono denaro e tempo per canzoni senz’anima di cui si dimenticheranno nel giro di un mese, perché la musica non va solo ascoltata, ma anche capita. In questo mare di trash, con musiche latine che quasi mi fanno rimpiangere il mondo di patty e dj che si improvvisano cantanti, auguro il meglio a Lorde e la ringrazio perché lei è una cantante che lavora e SA FARE IL SUO LAVORO come dovrebbe. David Bowie aveva ragione su di lei.
    Perdonate lo sfogo…

  2. Se qualcuno aveva ancora dei dubbi circa le capacità vocali e interpretative di Lorde, beh direi che queste due esibizioni bastino già come dimostrazione per far capire di cosa è capace questa cantante che sta costruendo intorno a sé una rispettabile carriera. Io l’ho trovata impeccabile in entrambe le performance! Spero di non risultare eccessivamente di parte, però è la verità.
    Riguardo ai riscontri commerciali, non importa se non riuscirà ad avere una hit alla “Royals” o alla “Team”, l’importante è il segno che lascerà con questa nuova era discografica, perché è questo che, secondo me, vale molto più di milioni di copie vendute.
    Infine, comunque, “Green Light” sta rientrando nella top30 di iTunes e anche “Liability” non si sta comportando male nonostante sia un singolo promozionale, vedremo… secondo me non sarà una #1, però col tempo venderà un bel po’.

  3. Wow!!! Eccezionale! La canzone e il video sono entrambi bellissimi!! Mi piace tantissimo il suo stile, sembra abbia sperimentato già tanto con questo singolo, è qualcosa di diverso, molto accattivante!! Chissà l’album!!

    • Il cambiamento era necessario! Penso anch’io che il video è il singolo sono entrambi fantastici! Lorde in un’intervista ieri ha detto che il singolo è differente dal resto dell’album, ma anche che ha prodotto e scritto TUTTO L’ALBUM. Inoltre sta avendo un successo incredibile, non me lo sarei mai aspettato!

  4. Non riesco ancora a realizzare che stia veramente tornando dopo tutto questo tempo di silenzio. Il titolo mi piace e anche i teaser che ha pubblicato, lei ha descritto la canzone come qualcosa di diverso, di gioioso e malinconico al tempo stesso, ma che ci farà comunque ballare molto. Non vedo l’ora che arrivi stasera!

  5. Ho la curiosità alle stelle e non vedo l’ora di ascoltare nuovo materiale da parte sua! Ci ha fatto attendere veramente tanto, quindi spero che questa attesa venga ripagata visto che da lei mi aspetto grandi cose.
    Sarà di sicuro un po’ strano vederla in una nuova veste e, probabilmente, con un genere di musica diverso rispetto a quello che ha firmato l’era del suo debutto con Pure Heroine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here