larry

Gli One Direction al momento sono in pausa, ma molti temono sul loro allontanamento prolungato dalle scene. Sebbene nessuno dei diretti interessati abbia pronunciato pubblicamente frasi di addio e nemmeno la loro casa discografica abbia mai annunciato ufficialmente lo scioglimento, è palese il fatto che l’aver firmato ognuno un contratto solista con label differenti valga più di mille annunci o comunicati. Forse non sarà un addio, ma per un bel po’ si parlerà degli One Direction usando il passato.

Il primo ad allontanarsi è stato Zayn e da lì, zitti zitti, ognuno ha preso la propria strada senza dire niente ai piani alti, cosa che ha fatto irritare e non poco il loro mentore dai tempi di X-Factor, Simon Cowell (QUI per saperne di più). Sebbene non vinsero il talent, la fortuna che incontrarono al termine della competizione andò ben oltre ed in poco tempo sono diventati la boyband più amata e seguita al mondo, con la loro faccia stampata su ogni qual tipo di merchandising e milioni e milioni di fans che li adoravano in giro per il mondo.

Per molte di loro un’ossessione, volendo, simile a quella delle teenager anni ’90 con i Backstreet Boys, se non fosse che oggi il tutto è ampliato in modo esponenziale dall’esistenza dei social. Proprio nei social in questi anni si sono viste spesso esagerazioni da parte delle sfegatate directioners; da hashtag  come #staystrong e #prayfor vari anche se solo uno dei componenti prendeva un raffreddore, battaglie d’odio contro le loro ragazze ed infine fantasie di ogni tipo sul fatto che alcuni dei ragazzi fossero segretamente gay e stessero insieme. Le combinazioni di queste pseudo coppie all’interno del gruppo sono molte, anche se nessuna ha fatto parlare e discutere quanto i cosiddetti Larry, il nomignolo che molte directioners hanno dato alla presunta liaison tra Louis ed Harry. 

Qualsiasi segnale, da un abbraccio ad un semplice sguardo, diventava una prova schiacciante dell’esistenza di questa lovestory. Un’esagerazione che, a quanto pare, ha portato al limite della sopportazione uno dei diretti interessati. Louis Tomlinson, infatti, evidentemente non si sente a proprio agio con l’insistenza delle fans, che continuano a chiedergli di fare coming out in nome dei Larry.

Per dimostrare questo fastidio, nella speranza di convincere una volta per tutte le fans a mettersi il cuore in pace, Louis ha scelto di compiere un passo abbastanza deciso: ha bloccato su Instagram la parola Larry.
L’applicazione ha recentemente aggiunto una funzione che permette di bannare dai propri commenti parole considerate non appropriate od offensive, ed ecco che il ragazzo ha deciso di rendere impossibile l’uso del vocabolo Larry nel suo account. Un affronto che le Larry shippers hanno preso molto male, decidendo però di non rispettare la volontà del loro beniamino ma di usare metodi alternativi per far comparire la scritta nei commenti, come ad esempio facendo uno spazio tra una lettera e l’altra (L A R R Y).

1474042493-syn-svn-1474021386-screen-shot-2016-09-16-at-112140

Una telenovela senza fine da cui difficilmente Louis e Harry riusciranno a staccarsi, vista la tenacia delle directioners più estreme. Come leggete voi il gesto di Tomlinson? Alcuni sono davvero convinti che tra i due ci sia stato del tenero…

  • Se fossero gay e lo volessero tenere segreto sarebbero cazzi loro, anche se fare coming out è sempre meglio. Ma al di là di questo, che sia vero o meno, arrivare a SHIPPARE cose di questo genere più di una volta, farne un passatempo, è segno di seri problemi mentali.

  • JohnJowle (Gio113)

    Si vede che la gente non ha proprio niente da fare nella vita :)

  • girlalmighty

    il livello di disagio di queste pseudo fan è altissimo