Mercoledì scorso a Chicago, un uomo si avvicina ad un padre che cambia il pannolino alla figlia di sei mesi e colpisce gravemente l’infante con 5 colpi di pistola. La bambina viene subito portata in ospedale, ma la piccola Jonylah Watkins non ce la fa. Non si sa chi sia il killer e su di lui è stata posta una taglia di 6.000 dollari raccolta dalla comunità.

Il rapper di Chicago Lupe Fiasco, da sempre sensibile a cose del genere, ha rilasciato oggi una canzone dedicata a Jonylah, chiamata “Jonylah forever”. Ad accompagnare la canzone questo breve messaggio: “Lei vivrà finchè lo faremo noi. Lei vivrà per sempre. Dio benedica la tua anima e la famiglia che hai lasciato. Ti vogliamo bene. Non una canzone ma una vita. Siate rispettosi Per favore tenete i commenti negativi per voi. #lovelifechitownforever“.

In questa produzione di Soundtrakk, Lupe descrive la rosea vita che Jonylah avrebbe avuto: dai primi passi e la prima parola, al difficile rapporto col mondo, “più grande di Southside, più grande di Chicago”, fino al dottorato e all’impegno per il suo quartiere, per cui salvare gratuitatemente delle vite sarebbe stato più “remunerativo” del miglior contratto che abbia mai avuto.  R.I.P. Jonylah!

  • Yashal

    Ma così a buffo le ha sparato? O____o