AGGIORNAMENTO. Ecco la copertina e la tracklist dell’album:

tetsuo-youth-cover

1. ‘Summer’
2. ‘Mural’
3. ‘Blur My Hands’ (Feat. Guy Sebastian)
4. ‘Dots & Lines’
5. ‘Fall’
6. ‘Prisoner 1 & 2′ (Feat. Ayesha Jaco)
7. ‘Body Of Work’ (Feat. Troi & Terrance Martin)
8. ‘Little Death’ (Feat. Nikki Jean)
9. ‘No Scratches’ (Feat. Nikki Jean)
10. ‘Winter’
11. ‘Chopper’ (Feat. Billy Blue, Buk Of Psychodrama, Trouble, Trae Tha Truth, Fam Lay & Glasses Malone)
12. ‘Deliver’
13. ‘Madonna (And Other Mothers In The Hood)’ [Feat. Nikki Jean]
14. ‘Adoration Of The Magi’ (Feat. Crystal Torres)
15. ‘They.Resurrect.Over.New’ (Feat. Ab-Soul & Troi)
16. ‘Spring’

__________________________
Ha prodotto dei frutti la frustrazione di Lupe Fiasco manifestata nello sfogo di due giorni fa tramite Twitter. Lupe, infatti aveva scritto “La ATLANTIC RECORDS non rilascerà l’album finchè non avranno un singolo ‘pop’“, facendo seguire a questo l’annuncio di un mixtape “di protesta” intitolato “Lost in Atlantic”.

Nella notte, la Atlantic ha deciso di fissare finalmente una data per “Tetsuo & Youth”, quinto album dell’MC di Chicago. La data è il 20 gennaio.

atlantic

Pronta e buffa la risposta di Lupe Fiasco, che con un tweet ringrazia la label per aver finalmente deciso quando la sua quinta fatica sarà pubblicata.

lupe

Nell’album sono confermati i singoli “Old School Love” con Ed Sheeran, “Mission” e “Next To It” con Ty Dolla $ign, così come l’ormai famoso brano con Chris Brown intitolato “Crack”.

Vorrei fare una piccola riflessione adesso: è normale che una artista desideroso di pubblicare una propria fatica debba essere ostaggio dei caprcicci di una label, che punta solo ad avere una canzone pop ed orecchiabile per le radio? Insomma, conosciamo Lupe Fiasco, gli unici singoli più “catchy” che ha fatto sono stati “Superstar” con Matthew Santos e “Battle Scars” con Guy Sebastian. Il resto della sua discografia è composto in gran parte da brani conscious e che instillano riflessioni che vanno ben oltre la canzoncina d’amore o su donne / droga / soldi / sesso. A quale pro, quindi, costringere un artista a non essere se stesso?

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here