Grazie al successo di “I Follow Rivers”, la cantante svedese Lykke Li si è fatta conoscere a livello internazionale. Il brano è esploso ad un anno di distanza dalla sua premiere ed ha venduto oltre un milione di copie a livello internazionale. L’exploit della traccia è stato tanto forte quanto inatteso dato che prima d’ora la cantante non aveva avuto nessun singolo di successo, o almeno a livello internazionale.

La traccia più conosciuta era il suo singolo di debutto: “Little Bit”. Ora l’interprete è pronta per rilasciare il suo terzo LP, disco che farà seguito a “Youth Novels” (2008) e “Wounded Rhymes”(2011).

Secondo quanto rivelato dalla cantante durante una recente intervista concessa ad NME, si tratta di una trilogia ed il disco parlerà delle difficoltà dell’essere una donna negli anni 2000. Sarà interessante verificare cosa ci proporrà questa volta e se il suo stile indie pop incontrerà di nuovo i favori del pubblico.

3 Commenti

  1. beh non ricordiamoci che follow rivers ha avuto successo solo e soltanto col remix (un po’ come summertime sadness), quindi ancora non sappiamo se il pubblico ha mai apprezzato il suo vero stile…

    • Follow rivers ha avuto successo in ritardo in Italia e nel sud europa,perchè nel 2010 era in vetta a tutte le classifiche UK , scandinave e Tedesche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here