I ritorni musicali annunciati per quest’anno sono tanti e non fa eccezione quello di M.I.A., la rapper inglese assente dalle scene da ormai 3 anni, il cui ultimo lavoro discografico è stato l’album Matangi del 2013. Nonostante tempo fa avesse dichiarato di essere impossibilitata a promuovere i suoi dischi negli Stati Uniti, perché sprovvista di visto, l’artista ha di recente confermato che è comunque pronta a pubblicare un nuovo lavoro.MIA_DimitriosKambouris

In vecchie interviste, MIA aveva confermato che il disco sarà composto da uno standard di 12 canzoni e ha anche smentito il rumor secondo il quale in una di queste ci sarebbe stato un sample della famosissima “Circle of Life” tratta dalla colonna sonora de “Il Re Leone”. Altre indiscrezioni che volevano un duetto con Rihanna in quest’album sono state smentite, a causa, purtroppo, della mancanza del visto di lavoro che avrebbe consentito a M.I.A. di collaborare con artisti attualmente residenti negli USA.

Parlando in particolar modo dei temi del disco, inoltre, M.I.A. ha rivelato che l’album, il cui titolo dovrebbe essere “Matahdatah”, sarà incentrato sul tema della sopravvivenza, in opposizione al tema del combattere contro le avversità. Ecco riportate le sue esatte parole:

“Ho realizzato di poter creare un disco che parli serenamente del sopravvivere e che non parli del combattere costantemente. In fin dei conti, è come mi sento adesso – anche se forse per tutti gli altri si tratta solo di stupidaggini – ma probabilmente è meglio ricordare maggiormente alle persone di come ci si sente a sopravvivere, piuttosto che del momento in cui si va in battaglia. Perché, sapete, quello non è nient’altro che un momento.”

Adesso, ecco finalmente arrivare maggiori dettagli sul progetto! A quanto pare, il titolo definitivo del disco sarà “A.I.M.”, acronimo di “M.I.A.”, e sarà pubblicato ufficialmente il prossimo 9 settembre. Di seguito la copertina; vi terremo aggiornati per la tracklist.M.I.A.-A.I.M.-2016-2480x2480

Confermata ufficialmente anche la tracklist del progetto:

  1. Borders
  2. Go Off | Maya Arulpragasam, Charles Smith & Sonny Moore
  3. Bird Song (Blaqstarr Remix) | Maya Arulpragasam & Charles Smith
  4. Jump In
  5. Freedun (feat. ZAYN)
  6. Foreign Friend (feat. Dexta Daps)
  7. Finally
  8. A.M.P. (All My People)
  9. Ali R U OK?
  10. Visa
  11. Fly Pirate
  12. Survivor
  13. Bird Song (Diplo Version) | Maya Arulpragasam & Charles Smith
  14. The New International Sound Pt. 2
  15. Swords
  16. Talk
  17. Platforms

Rilasciato anche l’ennesimo remix di Bird Song, curato questa volta da Diplo.

  • Rob

    Comunque sono usciti gli snippet di tutte le canzoni su iTunes e si preannuncia un CAPOLAVORO. Non vedo l’ora, M.I.A. è troppo avanti, stavolta ancora di più del solito.

  • loose_92

    M.I.A. collabora con Diplo dal 2007 prima della sua sovraesposizione, e nonostante le canzoni che lui produce per altri artisti non mi piacciano particolarmente e trovo essere tutte più o meno simili, quando lavora con M.I.A. produce qualcosa di diverso e mi piace. Bird Song in versione di Blaqqstar, altro collaboratore storico di M.I.A. sembra un bel pezzo che non decolla mai, la versione di Diplo ne da una spinta in più, ennesima? visono solo due versioni.
    Per la collaborazione con Rihanna, erano solo rumors, ma preferisco così, che non si snaturalizzi con una popstar che con le tematiche politiche e il sound proposto da M.I.A. centra ben poco.

  • Gio113

    Mi sto immaginando una collaborazione tra M.I.A e Rihanna, sarebbe qualcosa di assurdo, stupendo.
    Purtroppo ciò non sarà possibile, che brutta cosa.
    Non vedo l’ora di poter sentire il suo nuovo album, trovo che sia un’artista talentuosissima e soprattutto vera, che è un fattore molto importante secondo me.