Eccoci finalmente al video per la canzone “XXXO” di M.I.A! La clip è stata girata dal noto regista Hype Williams, che però ha ulteriormente sviluppato la sua creatività per un’artista estrosa e divertente quale è M.I.A.! La ragazza britannica di origini Sri Lankesi.

Video stupendo, un po’ psicadelico, un po’ anni 80, pieno di elementi arabeggianti, con rose assolutamente kitsch e unicorni bianci…

Il singolo non sembra aver catturato l’attenzione come aveva fatto “Paper Plans”, tuttavia con gli ascolti cresce e secondo me con un po’ di promozione potrebbe anche arrivare in alto nelle chart.

/\/\/\Y/\ è il titolo del terzo album di MIA!

9 Commenti

  1. @ Isaac20
    Penso che i riferimenti siano molteplici. L’effetto glitterato, le rose ed i cigni fanno parte anche di tanti blog bimbominkiesi della “youtube generation”. Anche il titolo penso faccia riferimento a quella categoria.

    @ Britneyfannumber1!
    Probabilmente non sei riuscito a cogliere il senso della canzone e del video. “You want me be somebody who I’m really not” ha un significato molto preciso nella canzone che, ognuno di noi può interpretare come meglio crede. XXXO è sicuramente la traccia più “commerciale” che abbia mai fatto M.I.A., e può essere considerata anche una “provocazione”. Se avesse fatto un “bel video” identico a tutti quelli che vediamo ora in tv, la canzone avrebbe perso il significato originale.

  2. l’ho sempre stimata km artista. il video nn è bello qnt la canzone ma molto originale e in tema cn il disco e la sua cover. poi apprezzo ke abbia scelto 1 pezzo + mainstream chissà ke finalmente nn la passino anke x mtv e co.

  3. E’ un chiarissimo riferimento a tutti quei video kitsch mediorientali ( vedi Iran TV)popolari e di bassa lega che sono andati alla grande alla fine degli anni 90. Sono anche gli stessie ffetti speciali usati nelle registrazioni VHS di matrimoni arabi, mediorientali e anche slavi. Secondo me non si accostano bene alla canzone, ma di certo hype williams sa quello che fa. Ha voluto produrre qualcosa che fosse unico. M.I.A. è stata pesantemente lanciata nell’olimpo delle dive billboard, ma con un video del genere dimostra che non rinnega assolutamente le sue origini underground e comunque alternative. Sempre fan.

  4. bello però la canzone non mi attira tanto la trovo troppo ripetitiva…con paper planes siamo su un altro livello secondo me!!amo quella canzone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here