E’ da un po’ che non parlavamo del duo hip hop americano Macklemore & Ryan Lewis. I due ragazzi, come sapete, sono emersi nel 2012 senza il supporto di alcuna major in seguito a “Thrift Shop”, hit che ha dato il via al grandissimo successo della “The Heist” Era.

In seguito a questo, i riconoscimenti per il duo sono stati enormi: sia l’album che gli altri singoli hanno ottenuto risultati incredibili, la loro popolarità (e quella di Macklemore in particolare) è salita alle stelle, così artisti del calibro di Madonna hanno voluto collaborare con loro che con un solo album sono riusciti ad ottenere la bellezza di 4 Grammy… un risultato non da poco.

Dopo un biennio fatto di grandi soddisfazioni e successi dovuti a questa prima ma fenomenale Era discografica, i ragazzi sono intenzionati a ripetere la magia del loro debutto già quest’anno.img-macklemore_172021107855

In realtà, per ora non sappiamo granché su questi loro progetti, tuttavia Macklemore ha confermato che il ritorno del duo avverrà entro la fine dell’anno attraverso il suo account twitter, motivo per il quale è probabile che presto arrivino altre indiscrezioni (ufficiali e non) sul progetto.

Indipendentemente da quello che se ne dica, questi due ragazzi sono stati un vero e proprio fenomeno mondiale nello scorso biennio, la loro ascesa avvenuta nonostante l’assenza di una label potente alle loro spalle è sicuramente uno degli eventi più memorabili del musicbiz degli ultimi anni, e per questo sono sicuro che anche con il loro prossimo disco riusciranno ad ottenere risultati positivi.

Che ne dite di questa notizia? Che cosa vi aspettate dal loro secondo album?

33 Commenti

  1. AHAHAHAHA! Sembra che tutti gli artisti che non piacciono alla maggiorparte dei commentatori siano i miei preferiti.
    Che sfiga.
    Tralasciando questa constatazione a me loro fanno impazzire, ho ascoltato The Heist e lo trovo un bel prodotto.
    Mi farebbe davvero piacere se si confermassero col secondo album, e penso che accadrà nuovamente magari non ai livelli precedenti ma si faranno sentire dai.
    Detto ciò vorrei fare un discorso, non ascolto il vero rap, quello di nicchia, poiché non mi attira particolarmente e il fatto che artisti come loro riesca ad ascoltarli senza problemi sicuramente è indice del fatto che si tratta di un rap più commerciale e mainstream.
    Medesima cosa riguarda Iggy Azalea.
    Non comprendo quindi, dopo aver letto determinati commenti, perché cantanti simili vengano criticati in questo modo.
    Questo rap più commerciale secondo me è un buon modo per far avvicinare la gente al vero rap. Se poi, come è già successo, riescono a vincere premi in ambito rap/hip-hop soffiandoli ad artisti più meritevoli sicuramente la colpa non è loro.
    Io reputerei quello di Iggy Azalea, Macklemore, Nicki Minaj un genere “nuovo” che non deve essere disprezzato, si tratta appunto di un genere musicale e in quanto tale può piacere o meno.
    C’è chi lo apprezza e chi no come qualsiasi altro: pop, rock, metal, indie, jazz, reggae… eccettera.

  2. Mi dispiace dirlo ma sono sopravvalutati e non meritano i grammy che hanno vinto, che un album come The Heist sia stato premiato a discapito di GKMC è un’ERESIA.

    • Si quattro anche essendo poco “conosciuti” (nel senso che non avevano grandi carriere alle spalle) dei quali ne meritavano solo uno… Chissà quest’anno cosa succederà??

      • non meritavano neanche Best New Artist quando tra gli altri nominati c’erano Ed Sheeran, Kendrick Lamar e James Blake

      • Però diciamo che è stato il grammy più meritato rispetto gli altri tre…poi che colui che meritava questo grammy era Ed non c’è dubbio, ma se gliene dovevano dare almeno uno quello era il più sensato.

      • Hai ragione meritavano più gli altri però bisogna dire anche che il loro contributo lo scorso anno lo hanno dato

      • si lo so…a me piacevano le loro canzoni, non ho ascoltato tutto il disco ma quello che ho ascoltato era fatto bene però ho ascoltato gli altri dischi nominati e posso dire che nonostante loro abbiano avuto molto successo nel 2013, meritava di vincere qualcun altro.

      • A me è piaciuto il loro disco, non quanto quello di Ed, ma non è male anzi…concordo sul fatto che meritavano più altri dischi, ma io penso che dietro queste premiazioni ci sia qualcosa/qualcuno che va in base a successo e vendite, ma non la qualità (si nota anche nelle nomination di quest’ anno) quindi secondo me almeno un grammy glielo davano sicuro e tra i 4 il più sensato secondo me era best new artist (poi che non ne meritavano nessuno sono d’accordo con te ma se devo scegliere tra i 4 vinti preferisco questo che gli altri)

  3. il loro album era mediocre e se penso che hanno vinto loro il grammy per best rap album…
    loro non hanno chissa quale talento hanno solo fatto canzoni carine e ottenuto successo per il personaggio.. di doti particolari non ne vedo

      • a me queste cose mi fanno veramente arrabbiare..
        e poi la loro fama è dovuta soprattutto al personaggio montato di macklemore.. quando aveva fatto vedere lo screen su instagram del suo messaggio in cui gli diceva che kendrick avrebbe meritato il grammy, kendrick in un intervista gli rispose dicendo che mostrare il messaggio a tutti era solo un modo per farsi vedere e far credere che è una persona umile..
        e poi ryan lewis stesso si filmo andando in giro per le strade chiedendo se sapessero chi fosse ryan lewis e nessuno lo sapeva..
        macklemore secondo me è finto e non merita tutta la popolarita che sta avendo

      • Perché non pensare che siano umili davvero? Alla fine che cambia? Ti sembra bello l’atteggiamento di Kendrick se è vero? Io non la sapevo questa cosa, ma se uno fa un gesto del genere, vero o finto che sia, o sto zitto o apprezzo la cosa. A prescindere da questo fatto però sono d’accordo con te, hanno “costruito” un personaggio per lanciarlo, proprio come si usa fare con tutti nel mondo del pop; già solo con un video diverso e più sobrio il successo non sarebbe stato lo stesso. I suoi meriti però li ha anche la canzone: è fatta bene per rimanere nella testa persone, può farti schifo quanto vuoi, ma non puoi negare che ci sia la formula per renderla un tormentone, c’è tanta commercialità e questo fa storcere il naso a chi ama il rap vero. Io sono dell’idea che i riconoscimenti vadano attribuiti alla qualità piuttosto che alla commercialità (infatti mai avrei premiato “The Heist”, che nemmeno ho ascoltato tutto), ma va negata la possibilità di portare il rap nel mondo mainstream? Non lo so, ultimamente me lo chiedo perché se da un lato è un sopruso al genere, dall’altro può essere anche una via per avvicinarlo passo dopo passo a tutti, anche a chi mai l’ha ascoltato: tant’è che se tu dai un album solo rap/hip hop a uno che fino a due minuti prima ha ascoltato solo pop mai riuscirà a digerirlo. Se invece il passaggio fosse graduale partendo da un rap commercializzato, con tanto di ritornello pop radiofonico, forse ci sarebbe anche chi pian piano si sposterebbe verso un rap tradizionale. Per questa ragione ultimamente mi chiedo se sia giusto condannare quei personaggi che si trovano più nel pop che nel rap. In ogni caso, tornando a ciò che dicevi tu, non attribuirei la colpa a loro se hanno vinto il Grammy, ma alla giuria della manifestazione, questo sarebbe l’atteggiamento corretto da far proprio.

      • ho riflettuto sul tuo commento e mi trovo in parte d accordo.. io comunque non ho dato la colpa della vittoria a macklemore ma proprio alla giuria dei grammy..
        la cosa che mi infastidisce è che la maggior parte dei rapper che vogliono rendere mainstream il rap (e per me non c e nessun problema in questo) continauno ad essere elogiati dai propri fan come leggende del genere e continuano a ricevere award come se tutto quello che facessero è qualita.. e non è assolutamente cosi.. e tutto questo mentre tutti i veri artisti che si meritano gli award vengono categoricamente snobbati perche non abbastanza mainstream.. e con questo non mi riferisco solo all hip hop ma in generale anche a tutti i generi musicali che vengono “mainstreammizzati”

      • Infatti, è questo il problema. Che i fan elogino è normale, è impossibile tentare di fargli cambiare idea, però se dall’alto delle manifestazioni arrivassero i giusti riconoscimenti a chi li merita almeno. Purtroppo non accadrà facilmente perché troppo spesso gli awards vengono consegnati a coloro che il pubblico vuole voler vincere (se poi ci aggiungiamo che le varie manifestazioni sono strumentalizzate per promozione e quindi chi paga ottiene più visibilità non c’è molto da sperare).

      • be certo hai ragione tu.. la maggior parte degli awards ora cadono nel ridicolo per le vittorie ma cosa ci possiamo fare.. ormai la societa moderna li preferisce cosi, con premi dati a quello che attira piu pubblico rispetto a quello piu meritevole..
        l importante è comunque continuare a sostenere gli artisti che meritano altrimenti la musica diventerebbe inutile

      • Infatti! E’ un peccato che le cose vadano così, ma la musica meno commerciale è logico che riceva meno consensi dal pubblico.

  4. Erano simpatici ma assolutamente sopravvalutati.. Non il nuovo album se presenteranno materiale simile sicuramente lo ballerò/canticchierò ma non lo comprerò e non gli elogerò davanti a premi immeritati

  5. Eccoli, altre meteore in arrivo, l’album passerà abbastanza inosservato e avranno massimo un singolo di successo, così succede nel musicbiz; comunque della nuova e buona musica è sempre benvenuta. ;)

  6. Fantastici, secondo me hanno meritato tutto del successo che hanno avuto.
    Album bellissimo, singoli bellissimi e dietro una storia bellissima (quella di Macklemore).

  7. Non mi sono mai dispiaciuti i loro singoli, l’album non l’ho mai ascoltato tutto. Il successo è arrivato grazie anche alla costruzione di un “personaggio” accompagnata da una hit ipercommerciale studiata benissimo. Quindi gli elogi ottenuti tramite le premiazioni riservate agli artisti rap sono eccessive (e probabilmente un po’ fuori luogo), però il loro prodotto discografico secondo me è buono. Sono umili e li ho visti più volte in esibizioni in cui danno l’anima, è gente che comunque secondo me lavora sodo e riesce a portare al pubblico della musica piacevole (pure con buone tematiche).

  8. Grammy a parte, sono curiosa di sentire con cosa torneranno. Sinceramente a me non dispiacciono, quindi sarà uno dei dischi che aspetterò di ascoltare.

  9. Se devo essere sincero il loro precedente album mi è piaciuto, ma le loro vittorie ai Grammy (secondo me erano immeritate perchè erano nominati artisti che meritavano di più) l’unico Grammy che dovevano vincere era best new artist. Concludo dicendo che non so cosa aspettarmi da questo nuovo progetto…

  10. I loro singoli mi sono piaciuti, Same Love un po’ meno ma aveva un bel significato, Thrift Shop e stato un vero e proprio fenomeno e Can’t Hold Us è stata la colonna sonora della mia estate 2013.
    L’album era bello ma sinceramente non muoio dalla voglia di ascoltare nuovo materiale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here