La promozione di Madonna per il suo nuovo album “Rebel Heart” sembrerebbe già da ora molto più impegnata e ricca, rispetto a quella offerta per gli album precedenti.

Dopo aver confermato la sua presenza ai Grammy Awards in qualità di performer, la Regina del Pop caduta in disgrazia, ha confermato anche la performance ai BRIT Awards 2015, da dove mancava da ben 20 anni!

Madonna-Rebel-Heart-2015

Due appuntamenti di primo piano per promuovere, prima del rilascio del suo album il prossimo 10 marzo. Ci auguriamo, che oltre a questi eventi, Madonna torni a rilasciare interviste e performances televisive, in questo momento ne ha veramente bisogno!

Un disco martoriato dai leak continui, ed il singolo “Living For Love” che per il momento è uscito dalle principali Top50 dei mercati che contano (in Italia è ancora in una buona posizione 32).

Speriamo che il video esca al più presto per tentare di riaccendere la fiamma…, perché leggendo le carte in questo momento un oracolo potrebbe prevedere un clamoroso flop.

Cosa ne pensate? Cosa avrà preparato Madonna per questi due grandi eventi?

33 Commenti

  1. Sono dell’idea che la cosa più bella di un’era discografica siano le performance e la promozione, quindi sono felice di veder Madonna impegnarsi anche in questo ambito! Secondo me a questo giro si impegnerà di più perché poi la promozione ha anche ripercussioni sul tour, e con un altro album dalle vendite sottotono (non che le andrebbe male se vendesse 2 milioni come MDNA eh) non so se riuscirebbe a replicare il successo degli ultimi due tour… Comunque è ancora presto per parlare, aspettiamo che l’era sia avviata definitivamente!

  2. A mio avviso dovrebbe lanciare un nuovo singolo apripista (anche se amo living 4 love) ,a sorpresa ai grammy, e non includere alcuna nuova traccia leakkata nel fin al cut. Anche se non in rotazione, l4l ha già raggiunto e superato le 2ml di visualizzazioni su youtube! Quindi la gente la conosce e senza supporto monentaneo o cmq con una promozione a scoppio ritardato potrebbe non riscontrare il successo sperato. Gli errori gravi di Madonna e il suo staff sono quelli di aver annunciato l4l come primo singolo e non averlo supportato immediatamente rilasciandolo globalmente e attendendo solo febbraio!

  3. Se le classifiche risponderanno bene dopo le esibizioni, avrà ottenuto un buon piazzamento in due dei principali mercati musicali, e non vorrei sbagliarmi ma la maggior parte delle volte in cui accade le canzoni iniziano a salire anche nel resto delle chart.

  4. Scusate, ormai non dico altro da una settimana però mi sembra giusto far notare che per ora non c’è stato niente di disastroso. Praticamente l’era Rebel Heart non è iniziata, le canzoni rilasciate sono state solo una reazione ai leak. Il singolo deve ancora essere mandato alle radio Usa (infatti non capisco perché qui in Italia si sente), deve ancora uscire il video (che sta girando in questi giorni) e non ha fatto manco mezza esibizione.
    E’ ovvio che se fai uscire delle canzoni su itunes (e non sei una Beyoncé, una Perry o una Swift che oggi tirano molto di più di Madonna) e non fai niente per promuoverle queste non si vendono da sole.
    Aspettiamo con pazienza, secondo me questo album sarà tutto meno che un flop, anche se potrei sbagliarmi.

  5. Articoli come al solito scritti per creare zizzania fra le varie fanbase. Discreditano una popstar a turno per poi riinnalzarla a seconda dei momenti.. parlano di flop annunciato per una che è stata costretta a rilasciare 6 brani in 24 ore a causa del leakaggio gratuito di un intero album e in pre-order per giunta e senza promuovere nulla.. va beh che Madonna è considerata vecchia e ormai un po’ fuori target per le nuove generazioni, ma questo tiro al bersaglio contro chi ha fatto la storia del pop (come 15 anni fa fecero con Michael Jackson all’epoca di Invincible dandolo per finito) mi pare molto infantile e irrispettoso. Lo sappiamo che non venderà mai più come prima e sappiamo anche che magari Taylor Swift, gli One Directions o persino Megan Trainor oggi in classifica valgono come 10 Madonne e quindi? Tutto ciò è ovvio ma alquanto ridicolo da rimarcare ogni volta..la novità è che se mai Madonna riesce ancora a creare attenzione e a catalizzare tutti i media su di lei senza aver ancora messo il naso fuori di casa, altro che “regina in disgrazia”. La sua importanza e rilevanza è ancora molto forte, questa è la notizia!

  6. Se il flop ci sarà, non sarà neanche colpa della musica alla fine perché ”Rebel Heart” sembra contenere del buon materiale; è proprio lei, Madonna che non attacca più; il suo tempo è passato, ha quella gran fetta di fan che la seguirà dovunque in tour ma i giovani di oggi non sono interessati a lei (il che è anche giusto altrimenti non andremmo mai avanti); i Grammy e i BRIT Awards sono delle manifestazioni molto importanti ma sicuramente in entrambi ci sarà una certa Taylor Swift che al giorno d’oggi è la regina delle vendite e nessuno può nulla contro di lei!

    P.S.: Sono aperte le votazioni per la classifica settimanale degli utenti di Rnbjunk; bisogna mandare una personale top 10 di singoli (ufficiali, promozionali, italiani e/o stranieri) non pubblicati più di 5 mesi fa all’indirizzo [email protected]; la top 10 non più contenere più di due brani dello stesso artista; mi correggo rispetto all’ultima comunicazione in cui avevo comunicato la non più eleggibilità di ”Thinking Out Loud” di Ed Sheeran, infatti il brano si può ancora votare! Chiedo scusa per l’imprecisione!

    Spargete la voce, grazie, davvero!

      • Sì, Spiripatico, puoi inserirla! Beh siamo in democrazia, però se puoi evitare Violetta, credo che te ne saremmo grati parecchi (non vorrei che uscisse un suo fan all’improvviso LOL).

  7. Fortunatamente sta facendo qualcosa per rialzare l’attenzione sul suo progetto che sembra andare male da tutte le parte (tranne da noi in italia).comunque living for love è supportati stima dalle nostre radio (vasta mettere rtl tv e ogni 30 minuti la senti LOL).

  8. Caduta in disgrazia?!?!? siete veramente incredibili!! leak continui?!?!?! sn state leccate tracce demo, non quelle definitive.. il modo in cui vogliate far credere che madonna sia finita è incredibile e criminoso..

  9. Almeno inizia a darsi una mossa per la promozione sembrava che se ne sarebbe fregata.. Guardando i risultati sembra che Madonna flopperà ovunque tranne che in Italia, come Anastacia (che mi piace molto), visto che il suo singolo ieri lo ho sentito per ben due volte in radio
    Ah navigando ho trovato questa: Laura Pausini – Rebel Heart

  10. A prescindere da come andrà sono felicissimo che questa volta si stia mettendo veramente in gioco. Brava Madonna, ho grandi aspettative per quest’ esibizione e quella ai Grammy!

  11. Sicuramente saprà sorprenderci come al suo solito…ho notato che tra i Grammy e i BRIT c’è Sanremo…che venga anche qui?? Io continuo a sperarlo

  12. Spero per lei che queste esibizioni funzionino.
    Qui in Italia la canzone è davvero passata moltissimo in radio, non faccio altro che beccarla (e su varie stazioni), infatti credo che solo qui stia andando discretamente.
    Forse può ancora salvarsi, vedremo.

  13. Spero per lei che la sua presenza a questi due eventi possa aiutarla a salvare quest’era che, fino a questo momento, è stata più che disastrosa, anche se ne dubito altamente. Vedremo.

      • Questi dati non sono reali, se li inventano i fan. Non mi riferisco solo ai fan di Madonna ma a tutti i fan che ogni volta sparano numeri a caso solo per vantarsi di qualcosa che non esiste. Riportami una fonte affidabile ed allora ci crederò.

      • Sembra che negli usa i pre order oscillino fino ad ora tra le 50000 e le 60000 copie poi non so se è un dato preciso

      • Il tuo è un dato completamente diverso da quello che ha riportato @likeaprayer01:disqus per questo dico che non sono attendibili.

      • Invece è iniziata con il rilascio di un primo singolo di e molti singoli promozionali che sono spariti da qualsiasi classifica. Ok, ci sono stati i leak e non c’è stata promozione ma l’era è più che cominciata.

  14. Sarebbe anche il caso, che si mettesse a promuovere in maniera decente e mirata.
    I tempi di vacche grasse sono finiti PER TUTTI e forse Madonna l’ha finalmente capito.
    Visto l’andazzo, solo una promozione seria potrà salvarla dal disastro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here