Usare il verbo reinventare accostato a Madonna non è certo una novità, dopotutto si tratta di una donna che ha letteralmente e drasticamente cambiato il mondo della musica pop dagli anni ’80 ad oggi, come pochi altri hanno fatto in tale misura.

Madge non si è mai tirata indietro, non ha mai smesso di sperimentare per cercare di proporre qualcosa di nuovo, ancora oggi, nonostante non abbia più nulla da dimostrare. Una carriera grazie alla quale la si può tranquillamente considerare vera maestra della reinvenzione, sia dal punto di vista musicale che da quello dell’immagine.

Madonna è, in poche parole, l’esempio perfetto di icona, eppure guai a credere che sia pronta a mettere un freno alla sua fantasia. Raggiunta dalla BBC in occasione del lancio del dvd del Rebel Heart Tour, la 59enne ha svelato i suoi progetti per il futuro, in primis quello che riguarda le tournée:

“Ho fatto così tanti show, tour mondiali, stadi, arene ecc, che ora sento come se dovessi reinventare anche quello (il modo di fare tour ndr). Mi piace fare show intimi ed essere in grado di parlare direttamente al pubblico. E’ qualcosa che sto esplorando al momento: l’idea di proporre uno show che non giri il mondo ma rimanga fermo in un posto, che utilizzi non solo la musica in maniera intima ma anche quella di altri cantanti e artisti di ogni ambito dello spettacolo. 

Una specie di porta girevole di grandiosi, dotati e talentuosi ballerini, musicisti, cantanti, comici, e me. Non lo so, Sto provando a organizzare tutte queste idee adesso. 

Più partecipazione da parte del pubblico e maggior contatto umano…sento questo desiderio sempre più forte.

More audience participation and connecting to human beings – I feel I’m craving that more and more”.

 

Quello descritto dalla Ciccone sembra quasi una nuova frontiera di residency, dove non sono più gli artisti che vanno a “trovare” i fans ma sono questi ultimi che si muovono per raggiungere lo spettacolo del proprio beniamino. Secondo voi è una proposta fattibile?

  • Basica alla riscossa

    Meglio leggere l’intervista integrale.

    • MATERIAL BOY

      Infatti

  • Ma22

    Più contatto umano. Con una scorta di amuchina sul palco per disinfettarsi dai fans

  • MUSIC is the way.

    non vedo dove stia la novità

  • Anohni

    ma quello che descrive esiste da sempre, è un riciclo più che una re-invenzione.

    • MATERIAL BOY

      Bene…mica tanto esiste da sempre….e se ho capito bene,anche se una cosa è chiara che vuole fare una residency,cioè uno spettacolo sempre nella stessa città ,ma con un infinità di repliche…e gia immagino la location,che può essere lasvegas come hanno fatto tantissimi altri artisti prima di lei,lei. Vorrebbe in realta’ ampliare e ovviamente migliorare e reinventare quello che già fa da tantissimi anni…xké come sai Madonna e una performer unica nel suo genere e i suoi spettacoli da sempre sono molto teatrali e pieni di citazioni che spaziano dalla arte…al cinema…alla letteratura…al musical e tanto altro ancora,e francamente fammelo dire….lei è stata la sola a fare questo x 25 anni nel mondo del pop,cosa che oggi molti vogliono ed imitano,quindi ben venga più contatto col pubblico e piu artisti di generi diversi tra loro

      • Anohni

        non ho capito neppure una parola del tuo commento sgrammaticato.

      • MATERIAL BOY

        Se non ha capito niente,evidentemente non conosci abbastanza bene l’italiano…oppure fai finta di non conoscerlo,perché e’ abbastanza chiaro il concetto,forse sei duro di comprendonio!!!

      • Anohni

        impara a scrivere. Anzi, impara prima a mettere gli spazi dopo i punti di interpunzione. Ciao.

      • MATERIAL BOY

        Interpunzione???? Poi sarei io quello che non sa scrivere!!! Ah ah ah

  • Luca 98

    Io ho capito ben poco, ma sembra tipo i residency tipo gli Show di JLo e Britney a Las Vegas