Via Twitter arrivano altri dettagli succosi sul nuovo album di Mariah! Fino ad ora a parlare del nuovo progetto era stato solamente il blasonato “The Dream” che ha per altro prodotto l’ultima numero 1 di Mariah in ordine cronologico, ovvero “Touch My Body”.

Ma grazie al cielo, non sarà solo lui a metter mani sul nuovo disco! Jermaine Dupri, collaboratore storico di Mimi e Brian Michael Cox, cerceranno di trovare il sound giusto per valorizzare la nostra grande e mitica Mariah Carey! Questa notizia arriva fresca fresca dal canale più blasonato del momento, dove trovare i pettegolezzi più succosi.

Benchè trovi il sound di JD assolutamente fuori posto in questo periodo della musica R&B, devo anche ammettere che con Mariah ha sempre lavorato bene… sono altressì curioso di vedere cosa proporrà per la diva Cox, magari un sound bello maturo e qualcosa che spacchi a livello vocale.

Spero in un disco che sfiori l’eccellenza di The Emancipation Of Mimi, ma che tuttavia provi ad esplorare qualche campo nuovo, anche a livello di sound, per una Diva che ha come tallone d’achille, forse proprio quello della “varietà” nei suoi dischi. Altro punto, i “singoli” che dovranno essere selezionati in maniera più accurata rispetto al disastroso “E=MC2”. Insomma.. mi sorprenderebbe un bell’album meno Bubble Gum e più adulto… e voi cosa vorreste da Mimi a questo punto della sua lunghissima e fortunatissima (non sempre) carriera?

12 Commenti

  1. A me dispiace soprattutto sentire che continuerà a lavorare cn JD…in fin dei conti ha scritto delle belle canzoni…ma in E=MC2 nn ha certo trionfato in originalità…per cui spero si metta a lavoro, ke trovi delle buone ispirazioni e soprattutto che NON INSERISCA LA SUA VOCE nel corso delle canzoni da lui prodotte…
    Contentissimo invece x le collaborazioni con Cox…l’unico secondo me in grado di eguagliare o almeno dare l’idea di Afanasieff nella produzione di ballate (vedete For The Record)…mentre x The-Dream nn saprei cosa dire…nemmeno il suo sound brilla x originalità…di una cosa xò sono convinto…ke qst album nn sarà sicuramente maturo…Mariah vuole scalare le classifiche…nn dimostrare ke ha quasi 40anni! Alla fine se volete sentire qlcs di maturo meglio sentire Music Box secondo me…

    PS:ed infine spero in ottime collaborazioni, meno rapper e più duetti (a me piacerebbe ad esempio un bel duetto con Lady GaGa,secondo me x qnt diverse,hanno molto in comune…e potrebbe venir fuori qualcosa di nuovo e soprattuto originale.)

  2. speriamo in 1 album + maturo – hip hop consumato e pieno d falsetti ma piuttosto hit + forti, almeno alla the emancipation of mimi o alla rainbow

  3. Mariah…è…Mariah..non c’è bisogno di fare tante coreografie o tante scenografie mega-galattiche..a me basta vederla che muove il bacino nel remix di “My all” mentre canta…”feel your body..feel your body” per capire che qualsiasi cosa farà sarà sempre un capolavoro…e sinceramente delle vendite “francemente io(ovviamente) me ne infischio (magari lei no!!)”…tutto quello che ha fatto è sempre stato al Top..ora attraversa un nuovo momento per lei..(anche felice sembra)..quindi mi aspetto taaaaante cosuccie belle…W MIMI…salutamu dalla Sicilia…Gio…

    • Concordo pienamente quando dici”Mariah…è…Mariah..non c’è bisogno di fare tante coreografie o tante scenografie mega-galattiche..” Quando si mettono certi fronzoli bisogna solo colmare lacune canore esempio:madonna, britney Spears e tante altre.
      MAriah con la sua voce e le sue doti di produttrice fa da sè, non c’è bisogno di roba inutile.

  4. Non so cosa si inventerà…l’ R&B ormai l’ha già sfruttato abbastanza nei suoi ultimi album e premere ancora su questo tasto potrebbe annoiare il pubblico (già la critica aveva storto il naso perchè E=MC2 era simile a TEOM). Ritornare al pop di Glitter e Charmbracelet sarebbe una mossa catastrofica, ma d’ altra parte i tempi di Hero e Without You sono finiti da un bel pezzo e sarebbe antipatico cercare di ripeterli, oltre che impossibile. Si potrebbe cercare una via di mezzo tra Butterfly e Rainbow, ma sinceramente non saprei.

  5. mmm…l’uso di questi producer mi fa temere che sia un E=mc2 parte seconda…nulla di dire sulla qualità…però diamine! cambia producer!!!

  6. Mariah sicuramente vanta anche il maggiorprimato per le varie Collaborazioni cn Producers,Dj e Produttori Vari
    Le sue collaborazioni risalgano dl 1996 cn DayDream
    Deve tornare cmq a cantare da sola…..i Tempi di DayDream o Butterfly per intenderci!!!!
    La concorrenza dal 2000 in poi è troppo spietata
    Lei non è Beyonce ne Madonna ne Rihanna ne Spears
    E’ sempre stata solamente una cantante
    I suoi concerti sono molto semplici….non ha bisogno di Strutture Multidimensionali
    Il suo marchio è LA VOCE
    Io spero torni cn un bel album stile Emancipation of Mimi
    EMC2 é stato un ottimo album ma purtroppo poco Valutato
    Non sempre le Vendite possono giusticare un buon prodotto…..

    Pertanto trovare sempre e solo il sound giusto non è per niente facile
    Il mercato Musicale è davvero saturo di Idee
    Rimane comunque la DIVA per Eccellenza
    I suoi Traguardi e i suoi Successi per almeno altri 10 anni rimarranno nlla storia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here