Anche quando un artista riesce a diventare una leggenda, può capitare che nella sua carriera qualcosa si inceppi dando vita ad un periodo storto. Tra i cantanti a cui è capitato ciò c’è da sottolineare il caso di Mariah Carey. L’interprete, dopo che per tutti gli anni ’90 aveva ottenuto un successo dalle proporzioni incredibili che l’aveva già destinata alla storia della musica, all’inizio del nuovo millennio i suoi numeri calarono notevolmente dando vita ad album di minor successo rispetto ai precedenti. Questa storia tuttavia finì nel 2005, anno in cui la cantante di “All I Want For Christmas Is You” riuscì a ritornare allo splendore di un tempo con il suo album “The Emancipation Of Mimi”.Mariah_Carey-The_Emancipation_Of_Mimi-Frontal

Il disco, sostenuto dalla celebre hit “We Belong Together”, riuscì a raggiungere i piani più alti di tutte le classifiche internazionali e restituì a Mariah tutta la sua credibilità ed il suo successo. Ora arriva una nuova, fantastica novità su questo disco. Questa settimana le vendite del disco hanno finalmente toccato quota 6 milioni di copie, risultato a cui l’album tendeva da tempo ma che non aveva mai pienamente raggiunto. Senza alcun dubbio questo è un grande incoraggiamento per Mariah, la quale si prepara a rilasciare il suo prossimo album “The Art Of Letting Go” il prossimo 23 luglio. Cosa ne dite di questo risultato?

  • Mariah Carey posticipa la data del suo nuovo album,prevista in un primo momento il prossimo 23 Luglio.Lo dichiara lei stessa sulla sua pagina di twitter,dicendo che in questo suo processo così creativo per il suo nuovo album,farlo uscire il 23 Luglio,non gli renderebbe giustizia.Farà sapere la data del rilascio,non appena lei si sentirà pronta.

  • ilmito

    Tanto con il prossimo album floppa…

  • serena88

    Direi che questo album ne vale i 6 milioni di copie vendute negli USA!!Io ho addirittura due copie di questo cd…Una la standard e l’altra quella dove c’era Don’t Forget About Us (Platinum Edition cioè la ri-edizione…),speriamo anche il nuovo cd sia una bomba!!

  • Trombava nottola e il 90% dei rapper americani!!!

  • Nessuno però dice che in quel periodo se la te….va nottola cioè la SONY!!! Infatti dopo il divorzio non se la ca..va più nessuno.

    • MDanyeleT

      Niente di tutto ciò che hai scritto è vero…purtroppo c’è gente stupida che potrebbe anche crederti

    • adriano83

      Patsy Stone dovresti sapere ke The Emancipation Of Mimi è un album ke fa parte dell’Universal pubblicato nel 2005 è il successo di tale album prescinde dunque dal matrimonio cn Mottola ( non è Nottola), dato ke avevano divorziato circa 10 anni prima; altro piccolo dettaglio tante e tante cantanti sono raccomandate per raggiungere il successo, e se la Carey sia stata aiutata o meno a noi questo poko interessa, perkè è emersa una cantante con doti vocali unike e rare e pezzi ke hanno fatto storia.

  • andy92

    Non capisco, perché le vendite sono aumentate proprio adesso? Non che non apprezzi l’album, anzi lo adoro. Secondo me è una strategia per fare pubblicità. Attendo The art of letting go.

    • MDanyeleT

      L’album è salito notevolmente su iTunes subito dopo il rilascio e il successo di #beautiful…è una cosa normalissima. Anche le vendite di we belong togehter sono aumentate grazie all’effetto del singolo

  • Colui che ha scritto l’articolo però dovrebbe specificare che Mariah con TEOM 6 milioni li ha venduto solo negli USA! Mondialmente è a circa 12 milioni!!! Brutto articolo comunque, scritto molto male! Per il resto, complimenti Mariah!

  • Calista

    Anche Memoirs of an Imperfect Angel era un buon disco ma forse era il periodo sbagliato per rilasciarlo…questo disco forse sarà più commerciale o più sperimentale ma comunque secondo me riporterà Mariah in carreggiata!

    • chiara79

      Anche io penso che Momoirs fosse un disco di ottima qualità, raffinato e di classe…Però quando ascolto The Emancipation of Mimi sento tutta la potenza e l’ecletticità delle voce di Mariah, che dire di Circles o Yours Girl…Che disco!!!!

  • Felice

    amo sta donna,curioso di ascoltare il nuovo album

  • album incredibile. R&b perfetto e voce fantastica. We belong together ascoltata oggi ha ancora un sound così fresco! E poi ha influenzato nuovamente fino ad oggi i suond in circolazione. Merita molto più rispetto l’artista Mariah Carey… ma questo è un’altro argomento. Non vedo l’ora di avere in cuffia il suo ultimo disco. Non voglio sbilanciarmi. Ma la Mariah in ogni decade (90′ Butterflay/Daydream, 00′ The Emancipation of Mimi) ci sforna l’album del decennio e voglio sperare che sia proprio il prossimo disco!

  • Grandissima Mariah non vedo l’ora del suo nuovo album, spero sia all’altezza anzi migliore di TEOM