Ritorna oggi una delle artiste relativamente nuove della scena musicale, si tratta della britannica Marina and the Diamonds. L’autrice ed artista sta lavorando da mesi al suo nuovo album, sequel del precedente “Electra Heart” uscito oramai nel 2012.

marina-froot

Il nuovo progetto uscirà il prossimo mese di dicembre, ed intanto oggi è arrivato il primo singolo estratto intitolato “Froot”! Si tratta di un brano eclettico di musica pop di buona fattura, che ricorda un po’ le sonorità anni ’70-’80, e ricorda molto le sonorità delle grandi band pop svedesi.

Ecco qua la premiere del video, diteci cosa ne pensate:

Leggi testo e traduzione di Froot

14 Commenti

  1. Questa canzone è una vera bomba, a dimostrazione del fatto che il POP britannico è anni luce avanti a quello made in USA. Marina è un’artista che mi attrae molto, ha sempre concept originali per i suoi album, e lei sì che la trovo una songwriter eccellente capace di scrivere di storie anche banali ma da un punto di vista totalmente nuovo, come questa Froot che paragona la sua storia di amore con la vita biologica di un frutto! Complimenti

  2. Io AMO questa canzone. Il primo ascolto mi aveva lasciato un po’ perplesso, ma non ho più smesso di riascoltarla. Lei ha un talento indescrivibile.

  3. “Froot”, ovvero: come fare una canzone dance intelligente, con un testo ironico che non scade mai nel volgare e girarci un video in cui riuscire ad apparire una figa assurda senza sventolare tette e culo ai quattro venti (della serie: imparate care Minaj, Rihanna e compagnia bella!). E brava Marina!

  4. La canzone rispetto ai pezzi precendenti non mi piace e neanche il video mi fa impazzire, ma non è poi così male. Lei poi è bellissima.

  5. ”Ricorda un po’ le sonorità anni ’70-’80”? Solo un po’?! Le ricorda tutte! Questa canzone è fantastica, ammetto che di lei non so praticamente nulla ma questo brano mi ha rapito! E’ un bellissimo tuffo nel passato, anche il video molto stile vintage, adorabile! Questo pezzo è promosso a pienissimi voti! *_____*

  6. Il brano comunque non è pop, lo sfiora leggermente: se proprio bisogna essere precisi è synth pop, alternative rock,new wave e intelligent dance music. In generale si può riassumere dicendo semplicemente che è un genere orientato indicativamente all’elettronica/dance stile anni ’80.
    In ogni caso concordo anche io sul fatto che non sia ai livelli del primo, ma sempre meglio del secondo. Dalla snippet rilasciata tempo fa sembrava che si trattasse di un genere familiarissimo a The Family Jewels, ma invece il sound è completamente diverso.
    In generale il testo è veramente carino, e la canzone risulta molto piacevole da sentire, veramente bella!
    Ovviamente poi ognuno ha i suoi gusti musicali; pur quanto io possa preferire l’indie pop/alternative rock di The Family Jewels, non posso richiedere un ritorno alle origini.
    Del resto Marina è una grandissima artista e tornare alla prima “era” non le darebbe questo appellativo, poiché gli artisti riescono a cambiare la propria arte in meglio o peggio, pertanto mi auguro il meglio per questo nuovo ed originalissimo progetto!!!

  7. Non ai livelli del primo disco, ma già molto meglio di quello precedente, che di buono ha avuto solo il fatto di averla fatta conoscere a un pubblico più vasto. Speriamo bene per l’album!

  8. con una voce così particolare potrebbe cantare qualunque cosa che risulta sempre fantastica! anche questa canzone è bellissima e spero che possa diventare una hit! il suo ultimo album ha convinto pubblico e critica per cui spero possa accadere lo stesso anche con questo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here