Abbastanza singolare la strategia promozionale scelta da Marina and the Diamonds per promuovere il suo terzo sforzo discografico “Froot”: la cantante rilascerà questo disco il prossimo 3 aprile ed ha deciso di pubblicare ben 5 delle canzoni che saranno contenute in questo progetto prima della sua pubblicazione, una per ogni mese che precede questo avvenimento a partire da novembre.

Ora che è arrivato il mese di gennaio, l’interprete di “How to Be a Heartbreaker” ha finalmente rilasciato quello che sarà il secondo singolo ufficiale estratto da questo progetto: la ballad “I’m a Ruin”.Marina-and-the-Diamonds-Terminal5-NYC-12-6-2012-Chris-Becker-web-2

Brano struggente e sicuramente dotato di un potenziale di gran lunga maggiore rispetto alla title track, a mio avviso “I’m a Ruin” potrebbe ottenere risultati positivi nelle classifiche, soprattutto per quanto riguarda il mercato britannico.

Il brano era già stato leakkato la settimana scorsa, tuttavia la versione ufficiale è stata premierata soltanto ora dopo un primo passaggio radiofonico presso BBC Radio 1.

Di sicuro per Marina sarà molto complicato replicare i risultati ottenuti con il suo precedente album, il quale raggiunse la vetta della classifica britannica e poteva contare su una hit come “Primadonna”. In ogni caso, che ne dite di questo pezzo?

Il video per la canzone è stato rilasciato ufficialmente il 3 Febbraio 2015! Si tratta di una clip girata da Markus Lundqvist, e ritrae una Marina in versione new age:

30 Commenti

  1. Una divinità. Video semplice, ma di effetto, in linea con le atmosfere sofisticate della canzone che, come tutte le altre, è una piccola poesia. Bellissima come sempre.

  2. Non so che tipo di promozione stiano facendo…ma so solo che ieri era nella itunes chart americana alla #2 dopo il superbowl! avvenimento davvero bizzarro…oggi è alla 14

  3. Meravigliosa! È la prima volta che sento una sua canzone e credo di aver fatto un grandissimo errore a non essermi mai interessato a lei! Mi ascolterò electra Heart.
    È uscito il video di FourFiveSeconds di Rihanna

  4. L’ho amata, seppur poco perchè poi mi ha stufato subito, grazie a Froot! Da là ho iniziato ad ascoltare Electra Heart e mi ha stupito in maniera positivissima!
    I’m a Ruin ha sicuramente bisogno di più ascolti per essere apprezzata, ma ci sta! Sta lavorando bene!

  5. Capolavoro assoluto, come tutte le altre canzoni rilasciate d’altra parte.
    La gente che parla di “flop” comunque non ha capito davvero nulla. Qui c’è qualità, sentitevi la vera arte. Vi ricordo che Marina si mangia tranquillamente a colazione tutte le varie Rihanna, Gaga, Taylor Swift, Cyrus e Perry in un sol boccone.

      • Quel che è giusto va detto ed è una cosa fuori dal normale che gente fan di certe sciacquette venga a criticare una vera artista come Marina.
        Lei non punta ai risultati commerciali, ma sulla qualità. Se volesse mangiarsi le classifiche se ne uscirebbe anche lei con robaccia alla Blank Space, alla Call Me Maybe e via dicendo. Fortunatamente una del suo calibro mira ad altro e non a saziare le orecchie di chi ama la canzone sempliciotta e banale.

      • Seh certo. E’ una popstar come tutte. Come ogni artista punta a vendere. Poi è ovvio che magari punta più sulla qualità che su altro ma come ogni cantante punta a vendere.

      • Una popstar come tutte proprio no, mi spiace, ma ti sbagli di grosso e quello che hai detto palesa solo il fatto che non conosci Marina, non sai di chi stai parlando in pratica.
        Marina compone, suona, produce, scrive tutte le sue canzoni e ha una voce che tutte quante si sognano di avere. Lei è una di quelle artiste che valgono e che esulano dal contesto della classica popstar.
        Infatti le sue canzoni, che sono tutte degli autentici CAPOLAVORI, dovrebbero vendere il triplo, arrivare alla 1 e rimanerci per mesi interi, ma la gente è ignorante, preferisce sostenere delle canzonette senza né capo e né coda, anziché dare spazio agli artisti che meritano davvero, è sempre così purtroppo.

      • ok lei ha sempre avuto un sound diverso rispetto alle college ma sicuramente sai che ha anche fatto brani come “radioactive” e “primadonna ” che sono stra commerciali.
        I nomi che tu hai citato fanno musica più immediata ma questo non vuol dire che tutto ciò che fanno è scadente, anche loro fanno canzoni di qualità, proprio come Marina fa anche musica commerciale

      • Ma vuoi seriamente mettere perle come Radioactive o Primadonna con le hit usa e getta che ci propongono la Swift, la Perry o Rihanna, senza alcun tipo di spessore e di personalità artistica? Una Primadonna te la può cantare solo e soltanto Marina e il testo è riconducibile solo al suo stile unico; una Shake It Off o una Diamonds te la possono cantare chiunque, pure uno che non sa cosa sia la scala delle sette note. Per cortesia, non scherziamo su queste cose e cerchiamo di distinguere ciò che è giusto distinguere.

      • ma questo cosa c’entra? lol Primadonna è un brano commerciale di qualità così come Diamonds. Non importa se lo può cantare solo lei e blah blah, rimane comunque un brano pop commerciale. Certo che se tu prendi in considerazione solo i singoli di queste artiste ovvio che la pensi così lol quasi tutte quelle che tu hai citato hanno fatto canzoni personali che solo loro potevano cantare. Non giudicare se non conosci la musica degli artisti

      • Ma stai scherzando? Primadonna sarà anche commerciale (una delle pochissime canzoni commerciali di Marina), ma è su tutt’altro livello, per testo, musicalità, interpretazione, voce…è tutt’un’altra dimensione proprio. Diamonds la allego tranquillamente alle hits usa e getta, è ripetitiva fino allo sfinimento, banale, Rihanna non riesce nemmeno a cantarla decentemente dal vivo, ed è una canzonetta con 2 accordi che Marina canterebbe alla perfezione pure la mattina appena alzata dal letto.
        Io conosco benissimo la musica delle artiste citate, te lo assicuro, e proprio per questo ribadisco che fanno musica usa e getta, tolta qualche rarissima eccezione. Poi avranno potuto pure fare le loro canzoni personali e so a quali brani ti stai riferendo, ma non sono nulla in confronto all’esemplarità di pezzi di Marina, quali Immortal, Happy, Teen Idle, Miss Y, Are You Satisfied, Buy The Stars…sentiti la musicalità di questi brani e leggine i testi, non c’è proprio paragone con le frasette da adolescenti delle altre sciacquette.

      • Mi sento d’accordo con Carl… Ognuno può scegliere il suo genere e sperimentare (e Marina l’ha sempre fatto bene), il brutto è che mi piacerebbe fosse un po’ più conosciuta… Il fatto di vendere poi punta a questo, e poi se lo meriterebbe… Secondo me, è un po’ gestita male e rischia di mandare a p…e un disco che si preannuncia bello

      • Io infatti non ho detto che non voglio che Marina venda, ho detto soltanto che i risultati commerciali non sono la sua priorità, altrimenti avrebbe utilizzato altre strategie. Pensi che, se volesse, non riuscirebbe a farsi pubblicità o a creare pezzi al limite del commerciale per diventare come una popparola qualunque?
        La sua musica è vera arte, va interpretata ed è ovvio che se vende io sprizzo di gioia da tutti i pori, proprio come ho fatto ieri che IMAR è arrivata alla 2 su iTunes (tant’è che ho chiesto pure di farci un articolo, ma, a quanto pare, manco avranno letto). Ed è ovvio che Marina meriterebbe un miliardo di volte di più rispetto a tante popstar che vanno in voga in questi anni, sia in termini di popolarità che in termini commerciali.

      • Non esageriamo, che faccia buona musica e probabilmente diversa da ciò che gira è ok, arte è esagerato… Comunque spero riesca a estendere la sua popolarità almeno

      • La sua è vera ARTE, ma è incompresa, ecco perchè non è così popolare. Ma se rimanere un’artista di nicchia significa creare certi capolavori, allora io non mi pongo assolutamente il problema e di sicuro nemmeno lei lo fa, dato che è al suo terzo album e se ne frega di proporre qualcosa che sazi le orecchie di tutti, questo significa essere una vera artista con le palle.
        Detto questo, se tu metti in discussione il fatto che la sua sia arte, mi fa un po’ pensare che tu non te ne intenda molto, scusami tanto, ma una che sa comporre musica, scrivere, suonare e cantare divinamente con una tecnica perfetta e delle capacità interpretative eccellenti è una vera artista che fa ARTE. Questo è il concetto. In musica l’arte è la capacità di saper fare tutto questo, così come nella pittura l’arte è saper disegnare e trasmettere emozioni realistiche tramite l’immagine, o così come in cucina l’arte è quella di saper avere inventiva e di saper creare piatti prelibati. In musica l’arte è quella che fa gente di un certo calibro come Marina. Vuoi che te ne cito altre di artiste meritevoli altrimenti sembro monotematico? Allora ti posso fare anche i nomi di Bjork, Natalia Kills, Amy Winehouse, Beyoncè, Paloma Faith, Madonna, Evanescence, Lykke Li, Lily Allen, Goldfrapp, Alicia Keys, Era, Lana Del Rey e molti altri.

    • No perfavore non fare come i LM che fai scadere Marina come fanno loro con Gaga, e io sono una grande fan di Marina, ma perche’ dei odiare gli altri artisti per fare sembrare meglio il tuo idolo? Sopratutto quando con un talento simile a quello di Marina, non serve proprio…

      • Io non odio assolutamente nessuno, ascolto tutti i tipi di artisti, anche quelli più commerciali, ma bisogna essere oggettivi e mi dà alquanto fastidio quando si mette in discussione un talento come quello di Marina o che s’incentri la discussione solo sui risultati di vendita che non sono il biglietto da visita di artiste come Marina appunto, dato che lei mira a ben altro. Appunto perché ha talento, vorrei che la gente parlasse di quello e della sua ottima musica.
        E poi visto che tutti desiderano che acquisisca più popolarità (e lo vorrei anche io in primis, sia chiaro), incominciassero a sostenerla acquistando anche la sua musica. Invece noto che viene apprezzata, questo è vero, ma alla fine quasi nessuno purtroppo la sostiene come sostiene altre artiste.

  6. Anche questa non è male,anche se preferisco molto di più Immortal e Happy,ma fin ora devo dire che nessuna delle canzoni rilasciate mi ha deluso,non vedo l’ora che esca l’album,potrebbe essere il suo primo che compro!

  7. Prima di Froot lei non mi piaceva assolutamente.
    Electra Heart mi fece schifo e quindi manco scoprii che ci fosse un album precedente.
    Questo Froot invece è davvero un bel progetto, per ora 4 canzoni fantastiche! Magari in futuro ascolterò anche il cd di debutto sperando sia meglio del secondo LP!
    Peccato che non rilasci le canzoni alle radio.. Non sono immediate ma dopo un po’ ti prendono

    • The Family Jewels è completamente diverso, direi molto più indie oriented, più schizofrenico e veloce. Io te lo consiglio vivamente. Di Electra Heart sono davvero belle le ballad come Teen Idle e Fear & Loathin ha un concept molto interessante e ben sviluppato, ma è vero una buona metà delle tracce non è all’altezza degli standard di Marina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here