Si vocifera di un settimo album dei Take That per quest’anno, con la presenza di Robbie Williams ancora incerta, ma nel frattempo Mark Owen prepara il quarto album da solista. Si chiamerà “The art of doing nothing” ed è previsto per il il 10 giugno, via Polydor (la stessa di Azealia Banks e Lana Del Rey). L’album sarà prodotto dallo stesso cantante, con qualche produzione di Ren Harvieu e Charlie Russell.

47628790001_2327783691001_GENERATED-STILL-UPC00602537375714

Il primo singolo estratto dall’album si chiama “Stars” ed è una traccia che ti prende da subito, come nella migliore tradizione dei Take That. Il potenziale è naturalmente alto e un grandisismo sostegno può venire anche dal video.

In esso troviamo Mark dentro una tuta da astronauta fare le cose più comuni: passeggiare in centro, fare la spesa e ballare in discoteca. Quando tornerà dai figli avremo la sorpresa maggiore, in quanto anche loro indossano una tuta spaziale. In un’intervista recente, Mark Owen ha dichiarato: “Ho fatto musica per 20 anni e non so davvero cos’altro potrei fare.” Dall’ascolto della canzone e dal video potremmo dire che il suo lavoro è fatto più che bene, non trovate?