I fans di Mary J. Blige negli Stati Uniti sono arrabbiatissimi dopo aver visto questa settimana in televisione uno spot televisivo dove la loro beniamina canta “crispy chicken, fresh lettuce, three cheeses, ranch dressing” sulla base di un suo brano per la catena di fast-food Burger King.

Twitter e facebook della cantante sono stati presi d’assalto con proteste di fans indignati, che si sono visti in TV l’icona musicale e di stile 41enne fare da spalla a Burger King… ecco lo spot incriminato:

La reazione di Mary è stata durissima, infatti Burger King avrebbe dovuto creare uno spot del tutto diverso, ed ora sono stati costretti a fare marcia indietro e levare lo spot dalle TV. Ecco cosa ha detto MJB in merito a questo “Burger-King Gate”

“Ho accettato di fare parte ad una campagna pubblicitaria divertente e creativa, doveva essere una sequenza di sogni. Sfortunatamente non è quello che hanno creato nella clip che è andata in TV! Capisco perfettamente la rabbia ed il disappunto dei miei fans quando hanno visto il tutto, ma se fossero dei veri fans capirebbero che io non avrei mai autorizzato il lancio di uno spot di quel tipo, totalmente incompleto”

Anche l’azienda ha preso posizione:

“Vogliamo scusarci con Mary e con tutti i suoi fans per aver rilasciato questa versione, non quella finale, dello spot pubblicitario!”.

La campagna finale verrà lanciata presto, ed oltre a Mary anche dei personaggi come David Beckham, Salma Hayek, Jay Leno, appariranno in questa serie di spot.

Brutta situazione per Mary, anche io vedendo la clip mi sono messo le mani nei capelli! Lei ha un’immagine da difendere, e vederla cantare di lattuga e salse ranch crea non pochi fastidi…

Certo, business è business, e se questi personaggi famosi hanno deciso di firmare, significa che il cash sborsato da BurgerKing è veramente notevole.

Cosa ne dite di questa controversa pubblicità?

19 Commenti

  1. Ma della vicenza non si imputava la presenza della cantante piuttosto quello che diceva e cosa valorizzava, lo spot è stato discusso per il messaggio razziale e non perché Mary J non dovrebbe fare ste cose, che mentalità del ca**o è mai questa?.. è un lavoro, mica stava rapinando na banca.

  2. ‘_Se fossero dei veri fans_ capirebbero che io non avrei mai autorizzato il lancio di uno spot di quel tipo’
    à mary, torna sulla terra… sei tu che hai girato sto spot, sei te che canti e che hai preso i soldi non certo i tuoi fans… te la tiri pure?? Che tipa!

  3. a me viene il vomito quando gli artisti si vendono per le multinazionali. che schifo. farò finta di niente e continuerò ad ascoltare la sua musica come sto facendo in questo momento. vabbè n’altra cantante con una grande voce ma pecora come tantissime altre.

  4. Hahahahahahahahahaha! Ma immaginatevi di andare al Burger King e vi trovate dietro Mary J. che inizia a cantarvi quello che c’è dentro a quello che ordinate xD

  5. mamma mia è solo una pubblicità, i fans di un artista dovrebbero indignarsi se succedono scandali legati alla droga, alla violenza e cose del genere ( e ne sono successi…) e non per questa ca****e !

  6. ma che palle sono questi americani,si scandalizzano per una cosa divertente ed ironica,perchè a 40 anni non si può fare una pubblicità del genere,sono sconvolti?ma sconvolgetevi delle porcate e degli film horror che create di vero disgusto con trame allucinanti.Tutti grandi ascoltatori poi sono gli stessi che comprano i cd di kesha e cantanto tik tok per la stanza xd per piacere nopn fate falsi moralisti

  7. ahuahauahuahauh….. poraccia, ma dai lasciatela stare!!! che avrà mai fatto di male!?!?!? e poi secondo me i panini di burger king son meglio di quelli del Mc xD

  8. Io amo BK ma immaginatevo se Aretha Franklin avesse fatto una cosa simile…sarebbe passata alla storia? Qui si tratta dell’immagine di un’icona. E compresnibile!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here