Leakkata stanotte via radio “Nothing On Me” una nuova canzone di Mary J. Blige che potrebbe essere il primo singolo del nuovo album, sequel di “Growing Pains”! Il pezzo ha destabilizzato tutti, si tratta infatti di una club-banger, dove MJB usa l’auto-tune!

mary_j__blige_1

Il pezzo è veramente potente, ed ha le caratteristiche del vero club banger R&B! Tuttavia sono rimasto sconvolto dall’utilizzo di Mary di effetti sulla sua voce splendida! MJB non è nuova a grosse hit uptempo… tutti ricordano in grosso successo ottenuto da “Family Affair”.. ma per la qualità del pezzo leakkato, non giurerei si tratti del primo singolo, e non penso possa ottenere il successo di pezzi come “Just Fine” o “Be Without You”!

Questo ci fa capire chiaramente che la queen of HipHop Soul si metterà anche lei nella baruffa tra divone vocali di questo autunno… Mariah, Toni, Whitney, Leona, Chrsitina… ed ora Mary! OMG! Allarme incendio! RNBJUNK.com sarà in prima linea per parlarvi di tutto… in tempo quasi reale! :)

14 Commenti

  1. Certo, roba che spacca! E questa è la cantante che rifiutò “Umbrella” perchè “troppo commerciale”? Mah, chi la capisce! Il pezzo firmato da Darkchild è molto bello ma non lo trovo adatto ad una 38enne come Mary, soprattutto dopo due lavori come “Breakthrough” e “Growing Pains”.

  2. woow…bella la canzone prodotta da darkchild che ha prodotto anche l’album di brandi e mi chiedo ancora perche l’album sia passato cosi’ inosservato è bellissimo!

  3. è una bomba, ma secondo me non sarà inserita nel cd… sarà come bonus track perchè Mary non mette quelle piu commericali nel disco.. basta pensare a Growing Pains che “nowhere fast” e “mirror” erano come bonus track, eppure soprattutto la prima erano singoli perfetti

  4. E’ ora di finirla con l’uso eccessivo del vocoder! Kanye West, I black eyed peas praticamente ormai lo usano tutti e in tutto il loro album…

  5. Anche io non credo si tratti del primo singolo o almeno non riscontro nel pezzo le potenzialità per fare la differenza sul mercato…..Per quanto riguarda l’auto-tune mi chiedo: era davvero necessario l’utilizzo con la splendida voce di Mary J Blige? Anche se ad essere sincerto non mi da quel senso di fastidio che invece ho riscontrato in altre produzioni in cui è stato utilizzato l’auto-tune. Sicuramente si tratta di un buon pezzo ma ripeto non forte abbastanza da euguagliare l’impatto istantaneo di pezzi come “Just fine” o “be without you”. Dopo Christina, Leona, Mariah, Whitney, Toni ora si aggiunge anche il nome illustre di Mary J Blige a quest autunno di fuoco……davvero non ero eccitato in questo modo da anni!!! Questo 2009 che era cominciato abbastanza fiacco mi sa che ci riserverà parecchie soprese nel finale!!! :D

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here