Per quello che abbiamo sentito finora, il 2013 della Strange Music è contraddistinto da un buon e sano hip-hop indipendente. Non solo l’album del capo Tech N9ne, ma anche Rittz, Krizz Kaliko e… i ¡Mayday!. Questo non sarà il gruppo più famoso, ma dal nuovo album, “Believers” sono uscite tracce interessanti.

L’ultima, in ordine di tempo, di queste tracce è “Shortcuts & Dead Ends“. Il brano è prodotto da Gianni Ca$h, il bassista della band, e vede cantare 2 dei sei membri, ossia Wreckonize e Bernz. I due affrontano il delicato tema di coniugare un propria vita e una propria famiglia con gli impegni che la musica e i tour impongono loro. Se non colpisce molto il testo, il beat è qualcosa da ascoltare assolutamente.

MaydayHeads

Particolare è anche il video, che racconta due particolari momenti raccontati dai due rapper: nella prima parte abbiamo Bernz che, ubriaco, cade nella piscina e viene salvato da una delle tante donne conosciute in tour, mentre nella seconda parte abbiamo Wrek, sotto forma di fantasma (ad indicare la lontananza che sente), che si trova nella casa della sorella, di cui si è sempre occupata, ma di cui non ha ancora visto la nuova figlia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here