La concorrente della terza stagione di The Voice USA Melanie Martine, continua ancora a deliziarci con i suoi video. Dopo aver estratto ben tre singoli dal suo album di debutto “Cry Baby”, la cantante ha pubblicato ancora un’altra clip, questa volta per la title track, anche se non si sa se il brano diverrà un singolo a tutti gli effetti.

Photo: Jeremy Witteveen | wittefini.com
Il video è ricco di vari riferimenti. Il visual spiega infatti la nascita di questo “Cry Baby”, il protagonista dell’album di Melanie. Nelle prime scene vediamo una donna incinta che verrà aiutata nel parto da un’ostetrica con una faccia da coniglio, il primo riferimento ad Alice nel paese delle meraviglie. Non appena partorita, la bimba viene data alla madre mentre sta piangendo, la quale la identifica come un “cry baby”, ovvero una piagniucolona. Un bambino, probabilmente un altro figlio della donna, crede che con quella frase la madre abbia deciso il nome della piccola, ed è effettivamente così che viene chiamata dopo che il suo nome è stato scritto sul foglio dell’anagrafe.

 

Le scene successive ci fanno vedere la bambina cresciuta, che continua ancora a piangere come nel giorno della sua nascita, probabilmente a causa degli evidenti problemi di alcolismo della madre. Le lacrime della ragazza inondano la stanza e fuoriescono da una casa delle bambole, riferimento a “Dollhouse”, altro singolo della cantautrice. Il video quindi mostra come vengono subito resi vani i tentativi di apparire come una famiglia perfetta al di fuori della casa.

Ancora una volta, Melanie ci stupisce con un video molto originale che tiene testa alle precedenti clip e che segue il filo conduttore del suo progetto discografico. Un’artista molto valida che, almeno per il momento, non ha avuto il successo che meriterebbe.

2 Commenti

  1. La canzone è quella che mi piace di meno dell’album, ma il video mi piace davvero tanto. E poi il suo peggio è comunque meglio degli altri <3

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here