MTE1ODA0OTcxMjkwNTYwMDEz

Michael Jackson ormai è passato a miglior vita da diversi anni, eppure i media sono ancora molto interessati alla sua figura. Il Re del Pop ci ha lasciato un’infinità di grande materiale musicale con cui deliziare le nostre orecchie, tuttavia molto spesso si parla di vicende della sua vita personale, dei periodi bui della sua vita, un atteggiamento che si è visto spesso con molte celebrità ma che proprio con lui vede il suo culmine.

Uno degli argomenti  ancora scottanti sono le accuse di pedofilia che gli furono rivolte all’inizio di questo millennio. Dopo le varie battaglie legali, Michael fu assolto, ma ciononostantecontinuano ancora le voci su una presunta colpevolezza. Si dice che materiale pedo-pornografico sia stato ritrovato nel suo computer.

Fra il “si dice” ed il “è davvero così”, lo sappiamo bene, spesso è difficile capirci veramente qualcosa, e per mettere a tacere definitivamente queste voci, in questi giorni la Michael Jackson Estate (associazione che si occupa oggi della gestione del suo patrimonio e dei diritti sulla sua immagine) ha rilasciato questo comunicato:

Sette anni fa il mondo ha perso un artista sorprendente e dal grande cuore, che si è impegnato nell’aiutare i bambini in ogni parte del mondo. I fan di Michael Jackson, e le persone che gestiscono il suo patrimonio, preferiscono ricordare i doni meravigliosi che lui ci ha lasciato invece di dover vedere ancora una volta il suo nome trascinato nel fango dei tabloid spazzatura. Tutto ciò che è contenuto in questi rapporti (i documenti che attestano il ritrovamento del suddetto materiale pedopornografico, ndr), compreso quello della Contea di Santa Barbara, è falso. Coloro che continuano a sfruttare vergognosamente Michael su internet come esca per i click ignorano che lui è stato assolto dai giudici nel 2005 per le accuse che gli erano state mosse, tutte e 14

Cambiando argomento, proprio in queste ore è stato comunicato che a breve inizieranno i lavori per mettere su una trasposizione televisiva di “Before You Judge Me: The Triumph and Tragedy of Michael Jackson’s Last Days”, libro scritto da Tavis Smiley che si sofferma sugli ultimi giorni di vita dell’iconico cantante e ballerino. Ad occuparsi della regia di questo lavoro troveremo un regista molto noto, J.J. Abrams, conosciuto soprattutto per aver diretto la celebre serie televisiva Star Wars. Da lui ci aspettiamo dunque un lavoro di un certo spessore artistico, e non mero sciacallaggio come avvenuto negli ultimi anni. Speriamo solo di non doverci ricredere.

  • Davide Stefano Guglielmetti

    Ciao, faccio tanti complimenti per la vostra rubrica, vi seguo da tanti anni, e siete il mio sito più visitato..
    Mi piace la parzialità con la quale si scrive, di solito è sono amante di rnb, Chris Brown e justin timberlake…
    Ma mi permetto di appuntare delle cose, uno ho notato più spazio alla musica nostrana ultimamente, rispetto a prima.. .. Può essere?! Meglio così!!
    Ma c’è l hai con le fifth armony( si scrive così?! ) sembri quasi contento e rimarchi in ogni articolo il loro crollo di vendite, o le non vendite ..
    Ed infine sarà una serie televisiva su michael jackson, è prodotta da Mr Abrams( si scrive cosi?! ) non come ho letto…
    Io sono Davide un fan devoto che lavora in un fastfood, quindi non saprei mai tenere un sito ecc… Voglio dire è sempre il sito numero uno, per me, per la completezza dei video, la frequenza e la puntualità delle informazione,, ma occhio !!!ultimamente, credo siete un po’, imprecisi, un po’ troppo di parte( come deve essere forse) su alcuni temi, perché??
    Un devoto rnbjunkologo David