Durante la tappa di Washington del suo “Bangerz Tour”, la popstar americana Miley Cyrus ha voluto aggiungere alla setlist una cover. La star ha scelto di eseguire sul palco una hit del 2003 “Hey Ya!”, canzone composta da André 3000 contenuta nel doppio album del duo hip hop “Speakerboxxx/The Love Below”, più precisamente nel cd “The Love Below”. Il brano fu un grandissimo successo sia negli Stati Uniti (no.1 nella Billboard Hot 100) che ne resto del mondo, diventando una delle canzoni hip hop più vendute ed amate di quegli anni. Gran parte del merito va al ritmo sbarazzino e coinvolgente della canzone, che permise anche a persone che solitamente non ascoltano l’hip hop di apprezzare il brano.

In questa occasione, l’interprete ha voluto rallentare fortemente il ritmo in maniera tale da poter cantare, e non rappare, sia le strofe che il ritornello. Con un’impronta totalmente diversa rispetto a quella originale, Miley è riuscita comunque a fare un bel lavoro con questa cover, anche se a livello di immagine la performance dei punti discutibili li ha avuti. A cominciare dall’outfit (maglia autocelebrativa con il suo bel faccione -con tanto di lingua- stampato sopra), e proseguendo con l’ormai onnipresente twerk, Miley ha a mio avviso fatto abbassare la qualità di un’esibizione che con un outfit migliore e movenze diverse sarebbe stata ottima. In ogni caso, non possiamo lamentarci circa la performance vocale, e credo che questo sia l’aspetto più importante. Eccovi il video, che ne dite?

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here