Dopo aver collaborato con grandi nomi del passato come Joan Jett, per la sua ultima Backyard Session Miley Cyrus ha deciso di farsi aiutare da una sua coetanea, anche lei amatissima dagli adolescenti di tutto il mondo: sto parlando di Ariana Grande.

Apparentemente diversissime tra loro, queste due ragazze hanno stretto da tempo una forte amicizia, ed ora hanno finalmente deciso di unire le loro forze anche a livello artistico proponendoci una performance live in duetto.

Il brano selezionato è “Don’t Dream It’s Over” dei Crowder House, una delle hit più iconiche degli anni 80 che le due ragazze hanno preferito non modificare, lasciando intatta la base senza provare a modernizzarla.tumblr_mwd2rkQMxX1sqywiao1_500

Simpaticamente abbigliate con dei pigiami a tema animalesco, le due cantante ci hanno offerto un’ottima performance mescolando alla perfezione i loro strumenti vocali, senza che nessuna delle due provasse a prevaricare sull’altra.

Questa performance è una chiara dimostrazione di come anche due interpreti apparentemente diversissime tra loro possano trovare un punto di incontro e riuscire a proporre qualcosa di magnifico insieme, e spero che la Cyrus abbia in serbo qualche altra sorpresa del genere per questo progetto.

Vi posto l’esibizione, che ne dite?

Happy Hippie Presents: Backyard Sessions – “Don’t Dream It’s Over” featuring Ariana GrandeSoooooo thankful for Ariana Grande for being a part of the #backyardsessions!! You’re the sweetest little #happyhippie bear-mouse ever! Loooooove you The Happy Hippie Foundation #HappyHippiePresents #dontdreamitsover

Posted by Miley Cyrus on Giovedì 14 maggio 2015