clint

Il 2016 sarà un anno importante per il futuro degli USA in quanto, a novembre, ci saranno le elezioni per decidere chi sarà il successore di Obama alla Casa Bianca. Dal Super Tuesday di due giorni fa è emerso quello che un po’ tutti avevano previsto da tempo: i candidati che se la vedranno a fine anno saranno, salvo sorprese, Hillary Clinton per il partito democratico e Donald Trump per il partito repubblicano.

Le elezioni presidenziale sono un evento così importante che molte celebrities, statunitensi e non, in questi mesi hanno voluto esporsi e mettere a disposizione la loro immagine pubblica a supporto dei vari candidati, consci dell’influenza che esercitano sui loro fans. Quella che, ad oggi, ha ricevuto in assoluto più consensi da parte delle star è senza dubbio l’ex first lady Hillary Clinton.

La Clinton, da quando è in corsa, ha potuto contare dell’appoggio in primis della popstar Katy Perry, che l’ha accompagnata nel suo tour promozionale, ma si aggiungono molti altri grandi nomi della musica come Elton John, Christina Aguilera, John Legend, Jennifer Lopez, Snoop Dogg, Lady Gaga, Beyoncé, che hanno tutti espresso la loro preferenza per la candidata.

Subito dopo l’annuncio dei risultati del Super Tuesday altre due cantanti molto seguite ed apprezzate dai giovani hanno voluto dire la loro pubblicamente. Stiamo parlando di Miley Cyrus e Demi Lovato; la prima tramite il suo profilo instagram ha espresso il proprio disgusto per il tycoon Donald Trump e per i messaggi che pubblicizza, la seconda ha fatto nuovamente sapere di essere dalla parte della Clinton e ha elencato in maniera molto esaustiva i motivi per cui la gente dovrebbe pensar bene prima di votare uno come Trump.

miley

“Sì. Quella è una lacrima che scende dalla mia guancia e cola dal mio naso..Questo mi rende così incredibilmente triste e spaventata…non solo per il nostro Pease ma per gli animali che amo più di ogni altra cosa in questo mondo…il mio cuore è rotto in 100000 pezzi…penso che potrei vomitare…quella foto a destra è così sconvolgente…TU non sei il destino! Non è il tuo lavoro decidere quando la vita di un essere vivente è finita…E TU DONALD TRUMP NON SEI DIO E NON IMPORTA QUANTO CREDI DI ESSERLO!!! (e se lui non crede di essere Dio crede comunque di essere il fottuto prescelto o qualche cazzata simile! Noi siamo solo dei fottuti disturbi tra i suoi piedi e il suo ricco sedere! Onestamente fan**lo a questa me**a , me ne vado se questo sarà il mio presidente! Non dico cose non penso!)”

miley2

“Sto per vomitare…questo è come sarà il nostro futuro con Donald Trump”

Più diplomatica ma altrettanto chiara invece Demi Lovato nel suo profilo twitter:

“Viviamo in un mondo ossessionato dalla celebrità. Per favore non eleggetene una come Presidente. #IoStoConLei”

“Se vogliamo essere obiettivi, tutti i candidati alla presidenza sono oggi celebrità”

“Quello che voglio dire è che gli altri almeno hanno esperienza nell’essere politici”

“Dobbiamo solo ricordarci che questa corsa non è un grande reality show. E’ il futuro del nostro Paese. Cos’è meglio per gli USA?”

“Ognuno è padrone dei propri credo e delle proprie opinioni. Nessun giudizio. Ma non importa di che partito voi siate, dobbiamo fare quello che è meglio per…

“…il nostro Paese. E’ spaventoso pensare a cosa potrebbe diventare il nostro Paese se le persone non sceglieranno ciò che è meglio per noi”

“Personalmente, #IoStoConLei (Clinton). Per niente dispiaciuta. Voi potete stare con chiunque vogliate…solo controllate le vostre intenzioni. Lo sapete?”

Ecco come hanno reagito le due giovani popstar all’avanzata di Donald Trump. Credo politico a parte, è difficile dar torto a Demi quando dice che il miliardario è prima di tutto un personaggio e per di più per nulla positivo. Anche il punto di vista di Miley, animalista convinta, è assolutamente comprensibile e ci sta che voglia far sapere i suoi pensieri ai suoi seguaci. Sicuramente l’esposizione di personaggi del loro calibro è in grado di influenzare quella piccola parte di elettori ‘alle prime armi’ che magari si lasciano influenzare dai pensieri del loro idolo…e da questo punto di vista Donald Trump parte nettamente svantaggiato.

Secondo voi le celebrities fanno bene a far sapere per chi voteranno (o non voteranno) o proprio per via della loro esposizione mediatica farebbero meglio a lasciar stare?

4 Commenti

  1. #i’mwithher . ma poi che razza di presidente è questo? miley cyrus ha avuto le palle di citare proprio il suo nome e demi ha detto quel che è giusto . non se lo merita!

  2. Chissà cosa penserebbero dei politici italiani soprattutto Matteo Salvini….altro che una lacrima si metterebbe a piangere a dirotto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here