miley-cyrus-for-billboard-magazine-620x757-620x330

Nuova immagine. Nuova musica. Nuovo stile di vita.

Questo potrebbe essere il modo migliore per riassumere la recente intervista di Miley Cyrus rilasciata in esclusiva a Billboard, che ha dedicato alla cantante l’edizione di Maggio dandole la possibilità di raccontare tutto sul suo ritrovato equilibrio e sulle novità che ha in serbo per il prossimo album.

Miley ha voluto chiarire soprattutto la svolta nello stile musicale scelto per il sequel di Bangerz,

sottolineando che sarà il più lontano possibile dal genere hip-hop di cui ha fatto largo uso in passato. Il motivo di questo cambio di rotta sta tutto nella volontà di abbandonare lo stereotipo che inevitabilmente è legato a questo genere. Queste le sue parole:

“Mi piace [il cambio di stile] perché non è il solito “Vieni a sederti sul mio c***o, succhiami il c***o”. Non ne posso più di queste cose. Questo è quello che mi ha spinto ad allontanarmi dalla scena hip-hop. Era tutto “Ho una Lamborghini, ho il Rolex, ho una tipa sul mio c***o”- Non sono più così.”

Queste frasi estrapolate dall’intervista hanno fatto il giro del web causando molte polemiche. Tanti hanno criticato Miley accusandola di rinnegare la cultura black che ha largamente “sfruttato” in passato.

Critiche che non sono apparse oggi per la prima volta. In passato, infatti, era già stata accusata di appropriazione culturale e aveva dovuto affrontare una serie di controversie causate dalla presenza di ballerini neri nel suo corpo di ballo.

Miley Cyrus ha quindi deciso di pubblicare un post su Instagram per rispondere alle accuse di questi giorni.

 

When articles are read it isn’t always considered that for hours I’ve spoken with a journalist about my life , where my heart is, my perspective at that time, and the next step in my career. Unfortunately only a portion of that interview makes it to print, & A lot of the time publications like to focus on the most sensationalized part of the conversation. So, to be clear I respect ALL artists who speak their truth and appreciate ALL genres of music (country , pop , alternative …. but in this particular interview I was asked about rap) I have always and will continue to love and celebrate hip hop as I’ve collaborated with some of the very best! At this point in my life I am expanding personally/musically and gravitating more towards uplifting, conscious rap! As I get older I understand the effect music has on the world & Seeing where we are today I feel the younger generation needs to hear positive powerful lyrics! I am proud to be an artist with out borders and thankful for the opportunity to explore so many different styles/ sounds! I hope my words (sung or spoken) always encourage others to LOVE…. Laugh…. Live fully…. to be there for one another… to unify, and to fight for what’s right (human , animal , or environmental ) Sending peace to all! Look forward to sharing my new tunes with you soon! – MC

Un post condiviso da Miley Cyrus (@mileycyrus) in data:


Ecco i punti principali che ha trattato.

La scelta di Billboard di pubblicare SOLO determinate parti dell’intervista:

“Sfortunatamente solo una porzione di quell’intervista è stata stampata e SPESSO le pubblicazioni preferiscono concentrarsi sulle parti della conversazione che suscitano più scalpore.”

Riguardo le critiche sulle sue frasi “anti” hip-hop:

“Rispetto TUTTI gli artisti che parlano della loro verità e apprezzo TUTTI i generi […] Continuerò ora e sempre ad amare e celebrare l’hip-hop, avendo collaborato con i migliori!”

La nuova direzione che prenderà la sua musica:

“A questo punto della mia vita mi sto evolvendo pernalmente / musicalmente e mi sto avvicinando ad un rap più edificante e consapevole! Diventando grande capisco l’effetto della musica nel mondo e vedendo a che punto siamo arrivati oggi penso che le giovani generazioni abbiamo bisogno di ascoltare versi più forti e positivi!”

30 Commenti

  1. Ci sta anche rinnegare il passato, ma qui non stiamo parlando di una canzone, ma di vari album, collaborazioni, performance e copertine di riviste. A questo punto mi chiedo quale sia la vera Miley, se è questa o è ancora una strategia commerciale.

  2. Io credo la Bangerz Era è stata fondamentale per chiudere con il passato e con Hannah Montana e allo stesso tempo x gettare le basi per costruire una nuova “Miley Cyrus”. Sinceramente sono felice che abbia abbandonato l’hip hop, che sebbene fosse nelle sue corde, non mi era mai sembrata adatta x quello stile. Quest’era sará sicuramente tutta in salita sia per il cambio di stile sia perchè ora l’attenzione sul personaggio Miley Cyrus è calata. Dovrebbe concentrarsi sulla musica e proseguire con linearitá. Si percepisce sicuramente una maturitá nell’immagine e anche nel comportamento ora bisognerá vedere come questo come influirá sulla sua musica.

  3. Io da Smiler sono il primo a dire che spesso contraddice ciò che ha fatto o ciò che ha detto, ma guardiamo le cose da un punto di vista oggettivo: Sono passati quasi quattro anni dalla Bangerz Era, in quattro anni possono cambiare tantissime cose, stile, mentalità, compagnie, ed è inutile negare che Miley Cyrus ha finalmente ritrovato l’equilibrio che cercava. Per lei questa sarà l’era discografica più difficile, non è più un ex-stellina disney che cerca l’affermazione con una svolta sexy, non è più l’adolescente che ama trasgredire circondandosi di ballerine nere e twerkare insieme a loro, non è nemmeno l’hippy che si brucia di marijuana e suona musica psichedelica difficile da digerire. Qui conosceremo una Miley Cyrus pulita, che ha ritrovato l’amore perso, che ama la sua famiglia e i suoi cani più di qualsiasi altra cosa, che ha abbandonato le droghe e che ha una piena consapevolezza di quanto la musica puo’ influenzare il pensiero delle persone (così ha scritto lei), dopo questa lunga assenza dovrà riconquistare un pubblico che rischia di darla per scontata. Non deve inciampare come Gaga o Perry altrimenti questa nuova era è già finita.
    Non ci resta che aspettare giovedì per il nuovo singolo Malibù, intanto io cerco ancora di realizzare che Miley Cyrus sta tornando, e questa volta per davvero!!

    • Anche io penso sarà un era molto difficile per lei. Per la musica che proporrà avrà bisogno anche di un pubblico più maturo che le dia sostegno, perché non saranno le solite canzoncine dance che ormai tutti fanno. Non a caso immagino che ci sarà molta promozione, sono gia confermati 4 festival, l’esibizione ai BBMAs e il carpool karaoke. Deve riconquistare la credibilità di tutti e non sarà facile, ma in questo The voice ha dato e darà un grosso aiuto. Poi comunque notando come sta andando la musica ultimamene delle classifiche, si potrò essere felice se andrà bene, ma non ci guarderò più di tanto perché ormai a diventare popolari sono queste canzoncine tutte uguali con sound scontatissimi. L’importante sarà la qualità delle canzoni che proporrà.

  4. Questa già mi ha rotto, io non la sopporto ma purtroppo mi sa che dovrò sorbire i comeback più penosi: il suo, quello di Taylor Swift e quello di Selena Gomez

  5. Non sono suo fan, ma c’ha ragione. Il panorama rap fa schifo. Canzoni spesso oscene, maschilismo, narcisismo, sessismo allo stato puro.

  6. Sta parlando la persona che dondola nuda su una palla da demolizione! Può essere stato anche il suo team a dirle di fare quelle cose, ma questa e proprio l’incoerenza.

    • non ha rinnegato il passato, ha detto che ora è cambiata. è una evoluzione, la stessa fatta da gaga. Ed evoluzione l’ha fatta anche la swift, soltanto che lei l’ha fatta per vendere di più

      • Lasciamo stare Gaga che è tornata con le sue canzoncine con la coda tra le gambe dopo il flop di Joanne.. lasciamo stare la Swift che durante una nuova era, non ha mai detto: ” quello che ho scritto a 17anni non m’interessa più, non ero io”
        Miley ha criticato aspramente Breakout e Can’t Be Tamed durante la Bangerz era nonostante quei due album mangiassero Bangerz senza nessun dubbio, poi durante la Vangerz era ha rinnegato la performance ai VMA dicendo che è stata colpa di Robin Thicke e ora rinnega ciò che ha fatto durante quel periodo.

        Ci sta l’evoluzione, ma non criticando ciò che hai amato e idolatrato nel tuo passato. Io sono la prima che è contenta di questo cambiamento, di questo allontamento del mondo dell’hip-hop e di tutta quella gentaglia odiosa che frequentava, ma ora non può criticare cpsì

      • ok, di queste rinnegazioni non le sapevo. comunque di questa rinnegazione sono contento!

        E comunque questa cosa che gira che gaga abbia rinnegato le sue canzoni:
        Gaga ha fatto un processo lunghissimo di pulizia della sua immagine che era stata rovinata durante artpop (e non a causa sua). Sapientemente, ha accettato la proposta rimasta in latenza per tanto tempo di fare un album jazz, ha dimostrato le sue dote vocali nelle varie performance e poi ha fatto il ritorno da solista. A questo punto ha trovato un compromesso: jazz e pop insieme —> joanne
        all’interno ci sono canzoni pop, canzoni jazz, e la gaga di sempre (dancin in circles). Non è vero che con the cure ha voluto rimediare al flop (che poi flop non è)…
        Superbowl —> popolarità torna ai massimi storici
        gaga ha bisogno di una nuova hit dopo MR, ed ecco il compromesso finale, una gaga pulita che torna al pop da sempre amato e alle mode che lei ha sempre seguito fino ad artpop

      • No! Non ha mai detto delle cose del genere! Lei non ha mai dato la colpa a robin ma ha detto che tutti puntavano il dito su di lei e non su di lui, poi nel 2015 ha detto che la gente le diceva che per quella performance doveva essere più nuda possibile, e lei non accettava che la gente le diceva quello che doveva fare tutto qui! Non ha mai rinnegato la performance dei VMA 2013. In più can’t be tamed non l’ha mai rinnegato anzi non ha detto proprio niente. Mentre invece per gli altri album si, perché effettivamente durante quel periodo 2006-2009 circa la sua carriera era comandata da quello della disney, e non poteva fare quello che voleva fare seriamente tra singoli album tour e immagine. Smettila di dire sciocchezze, e tra l’altro questa nuova era sarà un misto tra tutte le sue ere da hannah montana a miley cyrus and her dead petz come detto da lei. A e l’hip hop non l’ha criticato, ha solo detto che non ascolta più quelle canzoni che dicono poco. Non riesco a capire questo accanimento per una ragazza che ha solo 24 anni e si sa ogni anno si matura sempre di più, soprattutto quando si parla di lei che è stata sotto i riflettori da sempre.

      • Tesò, stai parlando con una delle seu più grandi fan. Con una che la segue da 10 anni e che non è arrivata con la sua svolta di Bangerz. Quindi, so quel che dico ^^

      • Sisi so chi sei e anche io la seguo da sempre ma nelle interviste che dici tu hai un po’ cambiato le parole di quello che dice, e sai benissimo che (purtroppo) la Disney non le faceva fare quello che voleva quindi ci sta dire (quello che disse lei all’inizio della bangerz era) “avrei voluto che bangerz fosse il mio primo album”, prendo come esempio taylor (dato che sei sua fan) è stata molto fortunata dato che ha potuto gestire la sua carriera fin da subito, per miley non è stata la stessa cosa la sua strada è stata molto più difficile (anche per sue scelte, ovvio)

      • Sì beh Taylor ha più libertà di tutte insieme a Beyoncè, ma comunque anche Miley ha fatto scelte proprie quando era sotto la Disney: ha co-scritto le sue canzoni come prima cosa, poi beh Can’t Be Tamed è tutta un’idea sua. Che poi non trovo differenza tra le ere, sai? Bangerz con la RCA poteva fare 5-6 singoli e invece sono rimasti a quota 3 . Un vero peccato.

      • Be credo che miley più libertà di così haha dopo miley cyrus and her dead petz non credo si faccia ancora comandare da qualcuno oltre il fatto che si è creata il suo studio a casa sua, comunque bangerz si aveva dei bei brani che avrebbe potuto sfruttare, ma sai cosa, ormai lei era troppo in sovraesposizione era odiata era dappertutto scandali photoshoot esibizioni era diventata troppo per tutti per cui marciare ancora su singoli che comunque avrebbero dovuto avere dei video quasi per forza scandalosi (perché l’era era puntata tutto su quello) sarebbe diventato distruttivo, quindi credo abbiano deciso di tagliare il progetto e secondo me hanno fatto bene perché avrebbe fatto la fine di Gaga nel 2011-2013.

      • Beh sì non ci avevo pensato, se neanche per Adore You hanno fatto un video romantico alla When I Look At You, figurarsi per Get It Right che avrebbero fatto ahaha

        Comunque non vedo l’ora per domani <3

      • Eh anche io, sinceramente spero che l’album (pop-rock?) sia sulla scia di the climb che anche se aveva 16 anni e se era per il film di hannah montana rimarrà per sempre una perla! Vedremo domani :)

      • Non mi sembra che Taylor l’abbia fatto o almeno non mi risulta di aver letto un’intervista in cui rinnega il passato.

      • Secondo me si è svenduta perché l’album (per qualità) e peggiore dei precedenti, indipendentemente dal genere. Ovviamente ci sono canzoni che mi piacciono di questo LP, come WD… però preferivo la vecchia Taylor. Certo, mi ha fatto piacere vedere 1989 ai piani alti (altissimi) delle classifiche (come gli annessi singoli, lol), però preferisco la qualità alle classifiche molte volte. E te lo dice uno che “adora” le classifiche. :)

      • Ci sono canzoni come Out Of The Woods, appunto Wildest Dreams, You Are In Love, This Love, Clean, I Know Places, Wonderland, New Romantics che di qualità ne hanno da vendere

      • Beh, confrontate alle canzoni dei Chainsmokers sono delle perle. Ma secondo i critici (è anche secondo me) non possono considerarsi superiori alle tracce dei precedenti album :)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here